PARTE IL 10° TORNEO FLAVIO MARIOTTI

Ormai entrati nella parte conclusiva della stagione agonistica, eccoci di nuovo ai nastri di partenza del tanto atteso Memorial Flavio Mariotti, giunto quest’anno alla decima edizione. Parte infatti domani, 4 maggio 2012 la ormai classica kermesse perugina, divenuta ormai tra le più seguite in ambito regionale, e si dipanerà fino alle finali previste per il 9 e 10 giugno, sull’omonimo Stadio Comunale di Santa Sabina dotato di uno splendido campo in erba, sempre tra i migliori di Perugia, e di un campo in erba sintetica. Sono 89 quest’anno le squadre di 29 diverse società – le migliori in ambito regionale – delle categorie Giovanissimi 1998, Esordienti 1999, Esordienti 2000, Pulcini 2001, Pulcini 2002, Pulcini 2003, Piccoli Amici 2004 e Piccoli Amici 2005/06. Come sempre favorite le “professioniste” Ternana, Foligno e Perugia, ma il bello del calcio vuole che in qualche categoria prevarranno squadre dai settori giovanili altrettanto curati quali Pontevecchio, Group Castello, Nuova Fulginium, C4 Foligno, Junior Tiferno, Montemalbe Ellera, Deruta, San Sisto, Sanfatucchio, Nestor Marsciano, Magione ecc.. In linea con la nostra ‘mission’, speriamo che il vero vincitore sia lo sport, accompagnato dal divertimento di tutti i piccoli atleti e del loro festante seguito di genitori, ed in questo sappiamo che tutte le 89 formazioni partecipanti saranno ugualmente competitive. Al termine delle partite sarà possibile da parte delle famiglie delle squadre partecipanti degustare le specialità preparate da cuochi qualificati presso gli stands gastronomici allestiti per l’evento. Ricordiamo inoltre che nelle sezioni del sito dedicate al torneo, sarà possibile vedere il calendario delle partite e l’elenco e le foto delle squadre partecipanti (aggiornate man mano che si presenteranno ai campi nei loro bei completi di gara). Presenti anche il Regolamento e da domani, come sempre avvenuto negli anni precedenti, sarà possibile seguire in tempo reale l’andamento dei risultati e le classifiche, oltreché eventuali variazioni di calendario. Auguriamo a tutti ore di sano divertimento presso la nostra struttura, restando a disposizione per tutte le esigenze.

ROSSOBLU’ IN GRANDE SPOLVERO AL “GRIFETTO BABY CUP”

Un’esperienza tutta nuova ha visto protagonisti Giovedì 5 e Venerdì 6 aprile i giovani 2002 di mister Giannini (assente per “squalifica pasquale” e sostituito in panchina da un ottimo mister Jacopo Castiglia)ed i 2003 di Mr. Giugliarelli. Le compagini santasabinesi hanno infatti preso parte al prestigioso primo torneo “GRIFETTO BABY CUP”. Alla manifestazione hanno preso parte blasonate squadre di Umbria e Lazio tra cui “A.C. Perugia Calcio”, “G.S.D Pianoscarano”, “A.S.D Spello”, “A.S.D. Pontevalleceppi”, “A.S.D. Pierantonio”, “A.D. V.Spoleto”, “A.S.D. Junior S.Sabina”, “A.S.D.Ventinella”. Ovviamente l’esperienza vissuta non si è limitata al solo aspetto sportivo, ma ha offerto la possibilità anche di visitare ed apprezzare lo storico Renato Curi, di pranzare tutti insieme all’interno della sala stampa, di socializzare ed imparare con i ragazzi i valori dello sport che spesso si rispecchiano in quelli della vita. Tutte le partite si sono svolte sul nuovo sintetico perugino ed hanno visto le furie “blau-grana” distinguersi non solo per lealtà e sportività, ma anche per i risultati sul campo. A servire l’antipasto ci avevano pensato giovedì i pulcini 2002 che, per niente abbattuti dall’assenza del proprio allenatore, il “Principe” Giuseppe Giannini, pur privi di alcuni elementi importanti assenti per convocazioni fuori regione in occasione delle festività pasquali, avevano sbaragliato la concorrenza, giungendo dritti dritti in finale dove si sono arresi ai parietà spoletini che hanno completato il torneo vincendo ogni partita e mostrando davvero un gran calcio. Grande comunque la prova dei ragazzi dello Junior che hanno portato a casa un trofeo, quello del 2° posto, comunque prestigioso. Difficile quindi il compito dei pulcini 2003, chiamati il giorno dopo a ripetere le gesta dei compagni più grandi. La partita inaugurale mette di fronte Junior S.Sabina e Ventinella, la “bestia nera” dei rosso blu negli ultimi tempi. I ragazzi sin da subito macinano gioco e chilometri e dopo ripetute azioni trovano il goal che sblocca la partita. Nel secondo tempo i giovani pulcini scendono in campo spenti ed assonnati, complice la nottata brava passata a zonzo per le discoteche perugine, guidati dagli accompagnatori Peppucci ed Orazi. Ed è così che dopo tante occasioni non finalizzate arriva la rete che chiude la partita sul risultato di parità. Dopo l’inizio tutto in salita, i santasabinesi si trovano di fronte nel secondo match della giornata il “gagliardo” Pierantonio che per tradizione e storia è una delle migliori realtà umbre. La banda del 2003 non si fa certo intimorire, mette in campo grinta e tanta qualità che le consentono di portare a casa una rotonda vittoria. E’ nel terzo ed ultimo incontro che si decide tutto, i rossoblù devono vincere se vogliono accedere alla finalissima del pomeriggio. La partita non è delle più semplici, ad aspettare il Santa Sabina c’è lo Spoleto, desideroso di conquistare la finale. I pulcini, ormai in palla, si trovano a memoria, giocano, si divertono e sulle ali dell’entusiasmo mettono a segno ripetute reti, volando dritti verso la finale. Ore 15,30 – L’antistadio “Renato Curi” è gremito in ogni ordine di posto. A visionare la finale sono giunti anchei i presidentissimi del Perugia, Santopadre e Moneti. Le furie della spada nella roccia affrontano l’ottimo Pianoscarano, arrivato da Viterbo per portarsi a casa la coppa. La partita inizia subito bene, i piccoli 2003 giostrano la palla con il solito “tico-taco” che incanta pubblico ed avversari, mettono a segno cinque reti e spianano la strada verso la vittoria. Il Pianoscarano è temibile e non demorde, mette a segno due reti grazie a ripetuti lanci dalle retrovie. I ragazzi, nonostante i due gol subiti non si scoraggiano, continuano a giocare e a divertire, segnano ancora una rete ed appena l’arbitro decreta la fine del match partono con festeggiamenti e scene di giubilo che proseguiranno per tutta la notte con caroselli per le vie della città. Alla fine la soddisfazione dell’intera avventura passata insieme è ben visibile nei volti e nei racconti di tutti i partecipanti, facendo giungere l’eco in men che non si dica anche alla sede di via Cesare Pavese ove le alte cariche societarie sono state raggiunte dagli orgni di stampa. Ma i festeggiamenti devono essere sospesi perché occorre cominciare a pensare alla nuova competizione che aspetta i ragazzi di mister Giugliarelli oltre ai Pulcini 2001 guidati da mister Michele Gatti: il Torneo di Primavera di Città di Castello, da disputarsi fra il Sabato Santo ed il lunedì di Pasquetta. NEL MEZZO LA SANTA PASQUA. GIUNGANO AD ATLETI, TECNICI, DIRIGENTI E FAMIGLIARI TUTTI I PIU’ SENTITI AUGURI DI UNA SERENA PASQUA DALLA REDAZIONE.

ANCORA UNA GIORNATA FELICE PER I GIOVANI ROSSOBLU’

Ancora una buona giornata per le squadre giovanili rossoblù impegnate questo fine settimana. Ricordiamo che per la categoria pulcini era prevista una giornata di riposo ma ben 5 delle nostre 6 compagini di Pulcini (i 2001 di Michele Gatti, i 2002 di Giannini e quelli di Castiglia, i 2003 di Giugliarelli e quelli di De Rosa) hanno recuperato la prima giornata di andata che era stata a suo tempo rinviata in occasione delle abbondanti nevicate umbre nel mese di febbraio. Turno di riposo “da calendario” invece per gli esordienti 2000 di Michele De Nicolò che riprenderanno la prossima settimana nel derby con il San Sisto. Ebbene, in una giornata “nera” per le squadre maggiori, in cui la prima squadra perde 3 a 0 a San Nicolò di Celle (una gara stregata in cui il pareggio sarebbe risultato addirittura “stretto” per la nostra squadra), la Juniores perde 2 a 1 a Tuoro sul Trasimeno e la squadra femminile di serie C cede rovinosamente in casa (1 a 5) alle forti rivali della Picchi San Giacomo, le nostre squadre giovanili tengono a galla i colori del Santa Sabina vincendo 7 partite e pareggiandone 1, su di un totale di 11 partite, perdendone quindi solo 3, tra l’altro in partite in cui non hanno per niente demeritato. Ecco il dettaglio. ALLIEVI REGIONALI Grifoponte Torgiano – S. Sabina 0 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: // Gli allievi di mister Luzzatti confermano la crescita complessiva mostrata in questa fase della stagione, andando a giocare con un’autorevolezza da “grande” sul campo torgianese della Grifoponte che la precede al terzo posto in classifica di ben 10 punti. A ben vedere è stata una appetibile occasione per accorciare il divario in graduatoria, anche al fine di adocchiare un nuovo obiettivo per questo finale di campionato visto che il secondo posto – utile per lo spareggio promozione – è ormai troppo lontano. E Batocchioni e compagni ce l’hanno messa tutta, dominando in lungo ed in largo contro gli annichiliti avversari che forse non si aspettavano di dover affrontare un avversario tanto trasformato rispetto al girone di andata. Numerose sono state le occasioni create per passare in vantaggio mentre i padroni di casa sono risultati pressoché innocui in zona gol. Tuttavia la troppa precipitazione ed un pizzico di sfortuna hanno fatto sì che il tabellino restasse inchiodato sul risultato di partenza, lasciando ai sostenitori una sensazione di inappagamento, subito rifusa dal piacere di aver visto questi ragazzi crescere nel corso della stagione sia dal punto di vista tecnico che di quello della personalità. ALLIEVI PROVINCIALI S. Sabina – Spello 5 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: Fagioli, De Rinaldis (2), Strippoli, Giannoni Finalmente una prova da incorniciare per gli allievi di mister Biagini contro gli avversari dello Spello. Aldilà del risultato i ragazzi hanno saputo ben interpretare la partita riuscendo a mettere in mostra buone trame di gioco ed andando in gol con pregevoli giocate dei singoli. Va sottolineata la prova volitiva e tecnicamente apprezzabile da parte di tutta la squadra che ha così potuto passare un fine settimana sereno e gratificante. GIOVANISSIMI REGIONALI S. Sabina – PGS Don Bosco 1 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: Serpico Soffre più del lecito la squadra di mister Giancarlini contro un volitivo Don Bosco che almeno per un tempo non ha per niente demeritato giocando alla pari con i rossoblù di casa, mascherando così al meglio i 29 punti di divario in classifica. I giovanissimi santasabinesi – con gli ex di giornata Doricchi ed Angelini vogliosi di ben figurare – mostrano nella prima frazione di non essersi scrollati le scorie della sconfitta patita la settimana scorsa in alto tevere contro la Tiberis, patendo più del lecito i giallorossi ospiti autori per altro di una prestazione generosa ma sterile, capaci comunque di spaventare i più forti avversari in un paio di occasioni in cui avrebbero potuto passare in vantaggio. Nella ripresa entra in campo Morlupo che imprime un cambio di ritmo alla gara. I padroni di casa cominciano a macinare gioco schiacciando gli avversari nella loro metà campo e le occasioni cominciano a fioccare. Come al solito il Santa Sabina non mostra grande lucidità sottoporta e, nonostante le numerose occasioni create, la sfera sembra non voler passare in mezzo ai pali avversari. Il gol sembra comunque nell’aria ed arriva con una caparbia azione al termine della quale Serpico, dopo aver ricevuto in area, lotta spalla a spalla con il suo marcatore prima di riuscire ad azzeccare il diagonale che si infila a fil di palo alla destra del bravo portiere (classe ’98) ospite. Le streghe vengono cacciate, ma solo momentaneamente. Doricchi e compagni proseguono ad attaccare ed è proprio lo stesso fantasista che al termine di una bella azione sulla sinistra in cui si libera del diretto avversario mette al centro una palla a rientrare che l’accorrente Serpico spinge in rete di testa. Peccato che l’arbitro decida inspiegabilmente di annullare vedendo un improbabile fuorigioco dell’ariete rossoblù. Da questo momento – mancano ormai una decina di minuti al termine – subentrano nuovamente i fantasmi del primo tempo con la paura di non riuscire a portare a casa i 3 punti, con la conseguenza che i ragazzi di mister Giancarlini arretrano il loro raggio d’azione portando nuovamente gli ospiti pericolosamente a ridosso della nostra area di rigore. Nonostante la sofferenza finale, l’incontro termina con il risultato di 1 a 0 che porta punti in classifica anche in una giornata non particolarmente brillante dei ragazzi di casa che forse avranno preservato le energie fisiche e mentali per impiegarle al massimo nel big match di domenica prossima contro la capolista Bastia. GIOVANISSIMI PROVINCIALI S. Sabina – Deruta 2 – 1 Marcatori per il Santa Sabina: Abbate, Pompei I giovanissimi del duo Broccoletti-Rosi sono oggi impegnati nel SOLOMEO-STADIUM contro il Deruta per far dimenticare ai propri sostenitori la debacle subita all’andata nella città della ceramica (1 a 5 il risultato finale). L’avversario è ostico e lo dimostra anche nella partita odierna in cui non ci sta per niente a fare la vittima sacrificale degli indiavolati rossoblù. La prima frazione di gioco infatti termina sullo 0 a 0. E’ nella ripresa che si fa il match. Dapprima i padroni di casa vanno in vantaggio per un calcio di rigore ineccepibile concesso dall’avvenente ed autorevole arbitro. La trasformazione dal dischetto è ad opera, come al solito, del cecchino Abbate. Non dura tanto il vantaggio di Ambrogi e compagni visto che su una punizione dalla traiettoria malandrina gli ospiti derutesi raggiungono il pareggio. Le squadre restano per un po’ bloccate sull’1-1 ed i nostri beniamini iniziano facendo un forcing tremendo per provare a segnare il gol della vittoria. Su una di queste arrembanti azioni, la palla arriva sulla destra sui piedi dell’ “Angelo” Pompei che carica il destro lasciando intendere ai più di voler effettuare un traversone. Ne viene invece fuori una parabola insidiosa e assassina che si infila all’incorcio dei pali alla destra del povero portiere biancoblù (il forte esterno giura di averci mirato). E’ L’APOTEOSI….. i tifosi esultano, iniziano gavettoni ai mister e malgrado mancano ancora parecchi minuti alla fine i nostri giovanissimi sembrano sicuri ormai del successo tenendo palla senza paura di perderla. Qualche calcio di punizione pericoloso a favore degli avversari nel finale, ma il risultato non cambia. Il clamoroso risultato dell’andata è stato vendicato seppure in dimensioni ridotte. Bravi ragazzi, avanti con il prossimo avversario! ESORDIENTI 1999 (all. Moscioni) Castiglione del Lago SF – S. Sabina (Tempi) 0 – 3 ( 0 – 1 ; 0 – 2 ; 0 – 2 ) Marcatori per il Santa Sabina: Turchetti (2), Lazzarini, Mazzasette, Piampiano Non ce n’è per nessuno! Persino un’ottima formazione come quella del Castiglione del Lago-Sanfatucchio non può che inchinarsi davanti allo strapotere degli esordienti guidati da mister Moscioni, confermatisi anche oggi tra le più forti compagini umbre dell’ottima annata ’99. La partita è stata dura, su di un campo difficile e con un avversario storicamente ostico, ma i rossoblù ci hanno ormai abituato a vedere un gioco collettivo di qualità, capace di imporsi anche al cospetto di avversari ben collaudati, farcito anche di belle azioni individuali che divertono il pubblico. Da citare un bel gesto di fair play del nostro Francesco Marcaccioli che vistosi assegnare dal direttore di gara un fallo laterale, gli consentiva di cambiare decisione ammetendo di aver toccato la sfera per ultimo. Bravo: esempio da imitare e da incoraggiare. ESORDIENTI 1999 (all. Marcarelli) S. Sabina – Angelana (Tempi) 1 – 3 ( 1 – 2 ; 0 – 2 ; 1 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Ranocchia, Bura Al cospetto della migliore formazione del raggruppamento, gli esordienti di mister Marcarelli confermano le buone impressioni che avevano già fornito in questo scorcio di stagione. Certo l’Angelana non era l’antagonista ottimale per far fare una bella figura, ma con la formazione farcita di diversi ragazzi “classe 2000”, i rossoblù di casa hanno fornito una prova generosa e priva di timori riverenziali verso il forte avversario, riuscendo a tenere l’incontro sempre su di un risultato non del tutto scontato. Nel terzo tempo, finito in parità, addirittura i santasabinesi avrebbero potuto prevalere se non ci si fosse messo di mezzo il legno a respingere una bella conclusione di Bura quando si era già sul risultato di 1 a 1. Resta la soddisfazione di aver apprezzato anche oggi i progressi di questi ragazzi che con buona dedizione negli allenamenti sono riusciti ad evidenziare una crescita notevole dall’inizio della stagione. PULCINI 2001 (all. Gatti) S. Sabina – Ponte della Pietra (Tempi) 3 – 2 ( 0 – 0 ; 1 – 1 ; 4 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: Sisti, Bordoni (2), De Rosa (2) Va in scena il recupero della prima giornata al comunale flavio mariotti che vede i pulcini di mister Michele Gatti affrontare i parietà del Ponte della Pietra. Il primo tempo e’ di studio ma i rossoblù di casa dimostrano di esserci andando vicini al gol quando bomer De Rosa colpisce il palo. Nel secondo tempo la squadra cresce e prova ripetutamente a ferire l’avversario ma, si sa, il calcio spesso è beffardo, infatti al primo tiro in porta della partita gli avversari vanno in vantaggio. Il S. Sabina perde per un attimo “la bussola”, ma a scuotere i compagni è ancora il super portiere dal caschetto nero, Lorenzo Baracchi, che compie un paio di miracoli. I piccoli santasabinesi non ci stanno, ed ecco la consueta reazione. Palla riconquistata a centrocampo, Ripepi serve una splendida palla a Sisti che rapidamente punta la porta e insacca un delizioso diagonale consentendo cosi alla propria squadra di pareggiare il secondo tempo. Il Santa Sabina c’è, la squadra è compatta e determinata e lo dimostra nell’ultimo tempo. Salucci e compagni si cercano e si trovano a meraviglia con dei fraseggi sul velluto che stordiscono l’avversario fino a travolgerlo nel giro di 5 minuti dai 2 bomber De Rosa e Bordoni, i quali firmando una doppietta a testa. consentono ai nostri pulcini di calare il “poker” e di aggiudicarsi la meritatissima vittoria finale. Da sottolineare anche la vittoria infrasettimanale relativa alla manifestazione “sei bravo a scuola calcio” contro il fortissimo Pila. La squadra è in salute ma soprattutto è compatta……bravi ragazzi! PULCINI 2002 (all. Giannini) Junior S. Sabina – Ponte della Pietra (Tempi) 3 – 0 ( 3 – 0 ; 3 – 0 ; 1 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: Torquato (3), Cecchetti, Segaricci, Cerinei (2) La squadra del “principe” Giuseppe Giannini ha ripreso a macinare gioco dopo le ultime due prestazioni opache, riuscendo agevolmente ad avere la meglio sul campo amico di un agguerrito Ponte della Pietra. Belli gli scambi e le penetrazioni sulle fasce, premiati con il pallone che ben sette volte va a gonfiare la rete. Meritevole di apprezzamento anche lo spirito di squadra che ha caratterizzato tutto l’incontro ed una nota particolare va segnalata a favore dei due portieri – Michele Sagarriga Visconti e Davide Stanisci – che nel terzo tempo hanno espresso anche le loro capacità di attaccanti dimostrando di essere bravi anche a creare occasioni da gol. Unica nota stonata ancora i tifosi, apparsi sottotono nonostante il rientro del “capo ultras” Lady Caggiano. Sarà l’aria primaverile a farli sentire già in vacanza? PULCINI 2002 (all. Castiglia) Montemalbe Ellera – Junior S. Sabina (Tempi) 3 – 1 ( 4 – 1 ; 0 – 0 ; 2 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Schippa, Cerinei Il risultato inganna!!! I pulcini di mister Castiglia avrebbero meritato addirittura di vincere questo confronto contro i forti avversari del Montemalbe ed invece escono sconfitti sul piano del risultato, a meno che non si scopra che la squadra avversaria utilizzava per questo incontro porte di 5 cm più strette di quelle regolamentari. E già: se per determinare il risultato fosse possibile conteggiare anche i pali i rossoblù avrebbero sicuramente portato a casa i 3 punti visto che, dopo un primo tempo ceduto nettamente ai padroni di casa, nella seconda frazione, terminata 0 a 0, sono stati colpiti ben 4 pali (da Nugnes) ed 1 traversa (da Schippa) dai santasabinesi che quindi avrebbero meritato di aggiudicarsela. Anche nel terzo tempo, lo Junior Santa Sabina, dopo essere passato in vantaggio con Cerinei, ha colpito un altro clamoroso palo che avrebbe forse messo al sicuro il parziale di tempo e quindi il pareggio. Invece la sorte contraria ha permesso addirittura ai padroni di casa di ribaltare il risultato e di aggiudicarsi anche il terzo tempo per 2 a 1. Pazienza. A livello di “Pulcini”, meglio giocare bene e perdere che giocare male e vincere, e sotto questo aspetto c’è da rimanere soddisfatti per la grande partita dei nostri ragazzi. PULCINI 2003 (all. Giugliarelli) Junior S. Sabina – Junior Magione (Tempi) 3 – 0 ( 2 – 0 ; 3 – 0 ; 5 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Ricci (2), Peppucci, Belli (2), Cornicchia (3), Pautrier, Montagna Sul sintetico di casa, i “blau-grana” di mister Giugliarelli scendono in campo distratti ed un po’ superficiali, così i giovani magionesi credono al colpaccio e tentano di impensierire con tiri da lontano il portiere di giornata, Mattia Montagna. Al 6′ del primo tempo, è Ricci a suonare la sveglia con un’azione personale che porta in vantaggio la squadra di casa. Da questo momento l’ “armata 2003” torna ad esprimere il solito calcio spumeggiante ed aggressivo; i piccoli rossoblù, grazie a molte azioni corali, divertono la tifoseria e portano a casa una goleada nemmeno troppo meritata visto l’incipit. Va comunque sottolineata la grande correttezza e sportività dei ragazzi magionesi di mister Di Rupo che, per tutta la partita, nonostante il risultato pesante, hanno mantenuto alta la testa e dritta la schiena. Complimenti a loro. PULCINI 2003 (all. De Rosa) Giovanili Casteldelpiano – Junior S. Sabina (Tempi) 3 – 0 ( 5 – 1 ; 3 – 0 ; 5 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: Pazzaglia Trasferta proibitiva per i ragazzi di mister De Rosa impegnati al Liborio Menicucci in quel di Castel del Piano. Ed i rossoblù di casa hanno dimostrato sul campo le loro qualità nonostante i nostri ragazzi abbiano messo in mostra un buon impegno. Ne viene fuori un risultato fin troppo pesante per quanto visto in campo, ma mantenendo il trand di crescita riusciremo a fare meglio. Promesso.

WEEK END. SUGLI SCUDI L’ESORDIENTE (2000) ALESSIO ROSATI NEL GIORNO DEL SUO ARRIVEDERCI

E’ il momento di rilevare gli esiti degli incontri delle nostre squadre giovanili, questa settimana un po’ soporiferi rispetto agli scoppiettanti 8 successi su 12 della settimana scorsa. Fanno da sfondo l’ennesimo pareggio della prima squadra (in casa ed in rimonta contro il Tavernelle), il buon successo casalingo (1 a 0) della Juniores contro il Ponte della Pietra mentre la squadra femminile osservava il turno di riposo del campionato di serie C per l’impegno della rappresentativa regionale in cui risultano convocate ben tre delle nostre giocatrici (Bendolini, Rossetti e Neri). Prossimo impegno domenica 18 marzo in casa contro il Picchi San Giacomo. ALLIEVI REGIONALI S. Sabina – Pievese 5 – 1 Marcatori per il Santa Sabina: Batocchioni, Simoncini, Sodacci, Urbani e Segaricci Nonostante le numerose assenze, vittoria netta degli allievi di mister Luzzatti contro la Pievese che consente ai rossoblù di agganciare il 4° posto in classifica in virtù del concomitante pareggio del Magione in casa del Montemalbe. Il quarto posto è ora occupato in condominio proprio con i biancoverdi lacustri che però hanno disputato una partita in più del Santa Sabina, tuttavia i posti precedenti in classifica appaiono eccessivamente lontani per sperare in qualche obiettivo “sensibile” intendendo tale la promozione in A1), infatti su di un totale di 28 gare da disputarsi, il secondo posto, che vale lo spareggio per la promozione in A1, è attualmente occupato dal Pontevalleceppi con 47 punti su 19 partite a fronte dei nostri 26 punti in 18 partite. Obiettivo da centrare quindi, oltre a quello preminente della continua crescita tecnico-tattica dei singoli e del gruppo, il consolidamento del 4° posto con un occhio ai terzi della Grifoponte che vantano 36 punti in graduatoria. ALLIEVI PROVINCIALI Sporting Club Trestina – S. Sabina 7 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: // Partita senza storia in alto tevere per gli allievi di mister Biagini che tornano a Perugia con un vistoso passivo senza particolari attenuanti se non quella di essersi trovati già dopo un quarto d’ora sotto di 3 gol. I ragazzi hanno faticato a ritrovare il morale per giungere al termine della gara nel migliore dei modi anche se nel secondo tempo, complice anche un calo degli avversari, l’incontro è apparso leggermente più equilibrato. Si confida così in giornate migliori per evidenziare al meglio le qualità dei nostri ragazzi. GIOVANISSIMI REGIONALI Tiberis – S. Sabina 1 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: // L’incontro disputato al “Città di Torino” di Umbertide fa tornare con i piedi per terra i giovanissimi regionali di mister Giancarlini che non approfittano del turno di riposo della capolista Bastia (che può vantare 7 punti in più con un turno in meno), perdendo inoltre terreno nei confronti dell’altra squadra di vertice, il Gualdo, che vincendo a Trestina e dovendo disputare una gara in più, si porta 3 punti sopra i rossoblù. La stessa Tiberis, ora due punti sotto il S. Sabina, deve disputare una gara in più. Disastrosa quindi la disamina dei numeri di questa giornata, anche se il campionato è ancora lungo e l’indubbio valore dei nostri ragazzi autorizza tranquillamente a sperare nel raggiungimento del 2° posto in campionato che vorrebbe dire spareggio per la promozione in A1. Certo la partita odierna ha mostrato un certo appannamento in diversi elementi della squadra che, del resto, “gira” a ritmi vertiginosi dall’inizio del campionato. Normale quindi attendersi una battuta d’arresto, specie quando ci si trova di fronte ad una squadra come la Tiberis che può vantare: 1) un portiere che sul finire dell’incontro (in pieno arrembaggio rossoblù) ha in due occasioni salvato la vittoria, dapprima con un autentico miracolo su di un colpo di testa in tuffo compiuto da Serpico ad un metro dalla linea di porta, quindi, sul triplice fischio, si è disteso a fermare sulla linea una punizione dal limite calciata dal nostro portiere specialista (???) Kikrri, tiro preciso a scavalcare la barriera e destinato all’angolino basso del primo palo, ma forse troppo lento per finire in fondo al sacco; 2) una difesa ordinata che con poche sbavature non ha lasciato spazio ai nostri avanti; 3) un centrocampo forte fisicamente, efficace in interdizione ed in grado di dettare i tempi della manovra con continui cambi di ritmo; 4) una coppia di attaccanti (Bifolchi e Celleri, quest’ultimo uscito per infortunio dopo 5′ della ripresa), che finora ha già superato quota 50 reti. L’incontro è stato inoltre condizionato dal forte vento che non ha permesso ai rossoblù di sfruttare come al solito i cambi gioco ed i lanci per le punte che sono così apparse poco incisive, anche a causa dell’attenzione particolare riservata da centrocampisti e difensori biancoblù al nostro fantasista Doricchi. La rete della vittoria, ironia del caso, è stata siglata dalla squadra di casa dopo l’uscita del goleador n. 10 (Celleri), manco a dirlo dal suo compagno Bifolchi, al termine di un contropiede scaturito da un’ingenuità difensiva dei santasabinesi che dopo aver regalato un fallo laterale in zona d’attacco, si sono fatti trovare sguarniti nel cuore dell’area allorquando l’ala destra altotiberina ha messo in mezzo un rasoterra che il centravanti biancoblù, libero da qualsiasi pressione, non ha dovuto far altro che appoggiare in rete. Dopo il triplice fischio, da biasimare il comportamento di alcuni nostri giocatori che si sono attardati nelle proteste contro il direttore di gara, presunto reo nell’aver estratto il cartellino giallo (e non quello rosso) al giocatore di casa che aveva volontariamente fermato con la mano un’azione pericolosa al limite dell’area (la punizione prima descritta calciata dal nostro portiere). Risultato: Sgalla che ha rimediato la seconda ammonizione con conseguente cartellino rosso, ed il portiere Kikrri che invece è stato ammonito, ma era diffidato, saranno squalificati dal giudice sportivo, ferma restando la brutta immagine di ragazzi adolescenti con indosso la nostra maglia che attorniano l’arbitro con una veemenza fuori luogo. Da non ripetersi! GIOVANISSIMI PROVINCIALI Nestor Marsciano – S. Sabina 0 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: // Pareggio a reti bianche nella gara disputata sabato 10 marzo a Papiano tra Nestor e Santa Sabina, in cui il “risultato” è stato tutto appannaggio del vento che durante tutta la gara non ha quasi mai permesso alle due compagini di esprimersi secondo le rispettive capacità, facendo quindi venir fuori una partita scialba e con poche note da segnalare su entrambi i fronti. Dopo un primo tempo in cui i rossoblù non sono riusciti a sfruttare un paio di situazioni favorevoli a favor di vento, nella seconda frazione i padroni di casa hanno provato ad impensierire il portiere santasabinese con dei tiri da lontano. Bravi i mister a mantenere la squadra alta al fine di tenere il più lontano possibile i tiratori marscianesi dall’area di rigore. Tuttavia, l’occasione più ghiotta è capitata allo scadere proprio ai rossoblù con il solito Abbate che, lanciato in area di rigore, si vedeva contrare il tiro da parte del difensore avversario, con la palla finita in calcio d’angolo. Nell’occasione vi sono state le vane proteste dei santasabinesi che chiedevano la massima punizione. Da rimarcare la bravura dei portieri nel restare concentrati sulle imprevedibili traiettorie della palla. Un bentornato speciale a Luca Bucaioni ed Andrea Barbanera, ieri al rientro dopo una lunga assenza. ESORDIENTI 1999 (all. Moscioni) S. Sabina – S. Sisto (Tempi) 1 – 2 ( 1 – 0 ; 0 – 1 ; 0 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Lazzarini Interrompono la lunga serie positiva gli esordienti di mister Moscioni, proprio nella sentitissima stracittadina contro il San Sisto in cui militano, tra gli altri, due ex di lusso quali Filippo Catana (il cui fratellino Tommaso, classe 2002, milita tra i nostri pulcini) ed Andrea Ardone. Come al solito tirate le partite con i biancoblù ospiti, comunque tra le migliori squadre “classe 99”, anche se in questa occasione è stato il nervosismo a farla da padrone. I ragazzi santasabinesi non sono riusciti ad imporre come abitualmente fanno, il loro gioco spumeggiante e dopo essersi aggiudicati il primo tempo con una rete di bomber Lazzarini, hanno dovuto capitolare nelle ultime due frazioni per merito di una rete per tempo siglate dall’ex Filippo Catana. ESORDIENTI 1999 (all. Marcarelli) Trasimeno 92 – S. Sabina (Tempi) 3 – 2 ( 1 – 1 ; 1 – 0 ; 0 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: Enea Nauni Ancora una discreta gara per gli esordienti di mister Marcarelli. I progressi mostrati dai ragazzi sono graduali, lievi ma continui, gara dopo gara. La partita odierna è stata abbastanza equilibrata ed i giovani rossoblù, solo per mancanza di convinzione nelle conclusioni a rete, non sono rieusciti a buttarla dentro in un terzo tempo giocato costantemente nella metacampo avversaria. Nota dolente, su cui occorre applicarsi ancora di più, sono i contrasti e le chiusure difensive (situazioni da cui ono scaturiti i due gol avversari). Primo gol stagionale per Enea Nauni. ESORDIENTI 2000 S. Sabina – Madonna Alta (Tempi) 3 – 0 ( 3 – 0 ; 1 – 0 ; 2 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Bigonzino (2), Ricciarelli (2) Rosati, Fracassini Nuovo successo per gli esordienti 2000 guidati oggi da capitan Alessio Rosati (autore anche di una pregevole rete) alla sua ultima apparizione stagionale con la maglia rossoblù. Il forte esterno sinistro deve infatti sottoporsi ad un intervento ortopedico programmato da tempo che lo costringerà ad un assenza prolungata dal rettangolo verde. Grande prestazione la sua, visto che, dal solito trascinatore che è, si è reso protagonista, oltre che di una delle 6 marcature, anche di innumerevoli assist, alcuni dei quali sfruttati dai suoi compagni, consentendo così alla squadra di ottenere la meritata vittoria. Attendiamo tutti con ansia il suo ritorno sul campo verde, più forte che mai, a portare sempre più in alto i colori del Santa Sabina. PULCINI 2001 (all. Gatti) S. Sabina – S. Sisto (Tempi) 1 – 2 ( 0 – 1 ; 0 – 1 ; 1 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: De Rosa Risultato beffardo che penalizza i pulcini di mister Michele Gatti al termine di una gara che avrebbero meritato perlomeno di pareggiare se non addirittura di vincere. Il risultato è stato determinato dagli episodi, sfortunati per i rossoblù, specie nel secondo tempo. Infatti mentre la prima frazione è stata abbastanza equilibrata (e gli ospiti sono riusciti ad aggiudicarsela grazie ad un bel tiro da fuori), nella ripresa i rossoblù di casa hanno letteralmente dominato fallendo numerose occasioni da gol, mentre i biancoblù del S. Sisto sono riusciti a passare approfittando di uno svarione difensivo. Il terzo tempo è stato nuovamente equilibrato e stavolta i nostri pulcini sono riusciti ad aggiudicarselo grazie ad un gol del bomber De Rosa. PULCINI 2001 (all. Luzietti) S. Sabina – Nestor Marsciano (Tempi) 1 – 2 ( 0 – 2 ; 0 – 2 ; 1 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: De Rosa Diciamo subito che i pulcini di mister Luzietti hanno disputato un’ottima partita contro i forti coetanei della Nestor Marsciano ed il risultato più giusto sarebbe stato il pari. Infatti già il primo tempo è risultato alquanto equilibrato, giocato senza timori riverenziali tra le due squadre e deciso a favore dei biancazzurri ospiti da due sfortunate autoreti, mentre i locali vedono un gran tiro di Orsini infrangersi sulla traversa. La seconda frazione vede una partenza lampo della Nestor che dopo pochi minuti trova il goal del vantaggio e nonostante le buone trame di gioco dei santasabinesi amministra con ordine trovando il raddoppio in contropiede. Il 3° tempo vede invece protagonisti i rossoblù di casa che con ottime manovre di gioco mettono in difficoltà i marscianesi. E’ in una di queste giocate a due tocchi sulla destra che Zokou, De Rosa ed Edoxpay portano la palla sul piede di De Rosa che vale la rete e la vittoria del tempo sotto gli occhi luccicanti del mister che ora aspetta con rinnovato ottimismo le prossime partite. PULCINI 2002 (all. Giannini) PGS Don Bosco – Junior S. Sabina (Tempi) 2 – 2 ( 1 – 1 ; 4 – 2 ; 0 – 2 ) Marcatori per il Santa Sabina: Sisani, Torquato, Guzman, Piscitelli e Cerinei Anche questa settimana niente vittoria per la squadra di mister Giannini, bloccata sul pari da un combattivo Don Bosco. Bella partita giocata dalle due squadre che si sono affrontate a viso aperto senza risparmiarsi sotto il profilo della corsa. I piccoli rossoblù hanno costruito delle belle azioni, caratterizzate da continui cambi di gioco, che non sono stati premiati dal goal solo perché il portiere avversario si è reso protagonista di diverse parate strepitose. Da sottolineare il clima disteso in cui si è disputato tutto l’incontro anche grazie all’autoarbitraggio dei ragazzi e all’estrema sportività dell’allenatore degli avversari. Netta invece la sconfitta subita sugli spalti dai nostri tifosi che non sono quasi mai riusciti ad avere la meglio dei supporters giallorossi. Unica scusante l’assenza, a causa di un corso di aggiornamento sulle coreografie da stadio, della guida spirituale delle “ragazze bon bon”, Sandra. PULCINI 2002 (all. Castiglia) Junior S. Sabina – Grifoponte Torgiano (Tempi) 1 – 3 ( 0 – 0 ; 0 – 4 ; 0 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: // Reggono solo un tempo i pulcini di mister Castiglia che riescono ad impattare a reti inviolate con i forti coetanei della Grifoponte Torgiano nella prima frazione. Il valore dei torgianesi però emerge con un roboante 4 a 0 nel secondo tempo mentre, nel terzo tempo si assiste ad un ritorno dei rossoblù che lottano fino alla fine cedendo solo di misura. Da citare un gran gesto di fai play di Riccardo Sagarriga Visconti che nel bel mezzo di un contropiede si è fermato per far rilevare un proprio fallo di mano non visto. Gesti da elogiare e da propagandare per il bene dello sport. PULCINI 2003 (all. Giugliarelli) Pievese – Junior S. Sabina (Tempi) 1 – 2 ( 0 – 4 ; 4 – 2 ; 1 – 4 ) Marcatori per il Santa Sabina: Ricci (2), Peppucci (2) Belli (2), Orazi, Cerrini, Cornicchia, Donadio. Nella 4ª giornata del girone d’andata le “giovani furie” rossoblù affrontano la Pievese. Ostacolo da non sottovalutare sia per la trasferta lunga e tortuosa che per una compagine avversaria forte fisicamente e decisa a far valere il fattore campo, con il terreno amico ancora inviolato e con una tifoseria storicamente caldissima. Nel primo tempo il gioco frizzante dei santasabinesi non trova ostacoli visto che, come sul velluto, calano 1, 2, 3 ed addirittura 4 assi, lasciando attoniti i raggazzi di casa. Nel 2° tempo la musica cambia, la squadra di casa fa decisamente valere il fattore campo, imbriglia i ragazzi “smarriti” di mister Giugliarelli e, dopo l’illusorio vantaggio di Cerrini, piazza 4 “bombe” da fuori che annichiliscono i rossoblù. Nella terza frazione le furie tornano in campo decise ad espugnare il “Ponticelli” e a portarsi a casa i 3 punti. I rossoblù dettano legge e, dopo ripetuti tentativi, è Peppucci “The Wall” a sbloccare il risultato. I padroni di casa non demordono e raggiungono il pari aggiungendo ancora un po’ di pepe alla sfida; è in questo momento che “Dinamite” Belli carica i compagni sulle spalle e con il celebrato marchio di fabbrica famigliare, “IL BOLIDE DALLA DISTANZA” mette a segno una doppietta che consente ai giovani terribili di portare a casa il palio pievese. PULCINI 2003 (all. De Rosa) Nestor Marsciano – Junior S. Sabina (Tempi) 3 – 0 ( 7 – 0 ; 2 – 0 ; 4 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: // Dopo la scorpacciata di soddisfazioni proveniente dalle vittorie nelle ultime due partite, brutta sconfitta per i pulcini di mister De Rosa, letteralmente sommersi da una pioggia di gol dagli scatenati avversari marscianesi della Nestor. I ragazzi sono apparsi irriconoscibili rispetto alle ultime uscite, forse demoralizzati dal pesante passivo del primo tempo e non sono riusciti a reagire nel prosieguo della gara come era avvenuto nelle precedenti occasioni. Ci può stare di trovare avversari più forti, ma ora occorre ritrovare lo spirito delle migliori occasioni e tornare a far gioire giocatori, allenatore, genitori e ACCOMPAGNATRICI.

BEN OTTO VITTORIE ED 1 PAREGGIO SU DODICI PARTITE NELL’ULTIMO WEEK END

Eccoci con la consueta carrellata relativa agli incontri delle nostre squadre giovanili (SU DODICI INCONTRI BEN 8 VITTORIE, 1 PAREGGIO E SOLO 3 SCONFITTE, TRA L’ALTRO ONOREVOLI), non prima di ricordare i risultati delle squadre maggiori. Senz’altro positivo, soprattutto per il morale in vista del rush finale, il pareggio per 2 a 2 ottenuto dalla prima squadra in casa della capolista Trasimeno, anche se resta il rammarico di non aver centrato la posta piena visto che in vantaggio per 2 a 1 a 10 minuti dal termine il bomber Marchesini ha fallito il colpo di grazia. Errore fatale visto che 5 minuti dopo (quando ne mancavano altrettanti al triplice fischio) i padroni di casa sono riusciti a pareggiare. Deludente, invece, la Juniores che torna sconfitta dalla trasferta di Pianello, contro una squadra ben più modesta ma che è stata capace di cancellare i nostrani sogni di gloria. Anche la squadra femminile ottiene un pareggio (1 a 1 contro le rivali della Santa Maria Assunta ANSPI di Marsciano), nel campionato di serie C. ALLIEVI REGIONALI Tiberis – S. Sabina 1 – 2 Marcatori per il Santa Sabina: Vassallo (2) Ancora una vittoria in rimonta per gli allievi di mister Luzzatti contro la Tiberis che la precedeva di due punti in classifica e che quindi viene scavalcata dai rossoblù al 5° posto in classifica a soli due punti dalla quarta Magione che però ha disputato una gara in più. Dicevamo rimonta, infatti dopo 3 minuti dal fischio d’inizio i santasabinesi erano già sotto di un gol, anche se questa circostanza, a ben vedere ha costituito un vantaggio. Se è vero infatti che questa squadra ha spesso mostrato di iniziare a giocare solo dopo essere passata in svantaggio, almeno in questa occasione il gol iniziale ha dato subito una scossa a Batocchioni e compagni. La buona condizione atletica è apparsa come arma in più dei rossoblù ospiti che non hanno mai smesso di lottare, raggiungendo il pareggio nel primo tempo con Vassallo, difensore schierato in posizione di esterno alto. Nella ripresa, il carattere della squadra è emerso preponderante unitamente alla consapevolezza dei propri mezzi, qualità che hanno portato i nostri ragazzi alla ricerca del risultato pieno, fino a raggiungere la vittoria a 5 minuti dal termine con una rete dello stesso Vassallo. ALLIEVI PROVINCIALI S. Sabina – Fontanelle Branca 0 – 1 Marcatori per il Santa Sabina: // Si mostrano in crescita gli allievi di mister Biagini che contro una buona squadra quale il Fontanelle Branca, posizionata ai piani medio alti della classifica, tengono botta mantenendo il risultato di parità fino ad un quarto d’ora dalla fine, non senza provare a graffiare. In effetti la gara ha visto molti capovolgimenti di fronte, con una lieve supremazia territoriale appannaggio degli ospiti eugubini, anche se sullo 0 a 0 sono stati proprio i rossoblù di casa a far gridare al gol i propri tifosi quando Mastropietro si è visto respingere il pallone dalla traversa a portiere battuto. Quando la partita sembrava instradarsi sul risultato a reti inviolate, ecco la realizzazione del Fontanelle Branca che, se lascia i santasabinesi senza punti da aggiungere alla classifica, non sottrae la sensazione che qualche soddisfazione fino a fine campionato potrà ancora arrivare. GIOVANISSIMI REGIONALI S. Sabina – Atletico Gubbio 4 – 1 Marcatori per il Santa Sabina: Boila (2), El Habibi, Serpico I giovanissimi di mister Giancarlini hanno voglia di dimenticare in fretta la mezza battuta d’arresto della settimana scorsa contro il Castel del Piano e non c’è da intuirlo: lo si vede chiaramente visto che la lancetta dei secondi non ha ancora terminato il primo giro quando Boila, al termine di una bella azione corale insacca a tu per tu con il portiere il gol dell’1 a 0. Dopo qualche minuto è il solito Doricchi (oggi in versione di trequartista rifinitore) che, presa palla ai 30 metri, accortosi dei compagni in fuorigioco, evita il passaggio liberandosi di due avversari in pressione e lascia partire un gran sinistro che si stampa sulla traversa per rimbalzare sulla linea. Peccato, sarebbe stato un gran gol. Sembra una giornata da godersi in tranquillità, ma almeno per tutto il primo tempo e per i primi 10′ del secondo non sarà così. La superiorità dei padroni di casa è netta, ma davanti alla rete avversaria i nostri attaccanti appaiono ipnotizzati. Sull’out di sinistra è ancora Doricchi che con un dribbling ubriaca l’avversario diretto e mette in mezzo un cross invitante che Serpico devia di testa di poco alto. Da qui comincia un tambureggiamento dei rossoblù che porta ripetutamente i vari Serpico, El Habibi e Angelini a tu per tu con il portiere, ma un po’ la smania di timbrare il cartellino, un po’ la sfortuna, un po’ l’ottimo portiere avversario fanno sì che si vada al riposo sullo striminzito 1 a 0… anzi con un po’ di sfortuna in più, un tiro spiovente da fuori area, lasciato partire ad una manciata di minuti dall’intervallo da un attaccante avversario, anziché stamparsi sulla traversa, avrebbe potuto concretizzare il beffardo pareggio. La ripresa sembra ricalcare il copione del primo tempo: nei primi 10 minuti sono nuovamente i tre attaccanti santasabinesi a presentarsi a turno, palla al piede, davanti al portiere con i tifosi già pronti ad esultare… ma restano solo pronti! Addirittura succede che El Habibi, approfitta di un pasticcio del portiere, rubandogli palla sul lato corto dell’area, e dopo essersi accentrato evitando un difensore, calcia a colpo sicuro trovando però sulla linea un altro difensore a respingere di testa sulla linea. Sugli spalti, qualche vecchia volpe del calcio manifesta presentimenti sventurati sulla base di una altrettanto vecchia legge del calcio. Ed ecco la svolta impersonata da Boila che, presa palla sulla trequarti, indovina un passaggio filtrante in area per El Habibi che finalmente a tu per tu con il numero uno avversario insacca: è il 10′ della ripresa ed è davvero una liberazione. Il Santa Sabina riesce ad andare altre due volte in gol con Serpico, che anticipando sul primo palo appoggia in rete un traversone di Valeri, protagonista di un bel cambio passo sul lato corto dell’area di rigore, ed ancora con Boila, protagonista di un bel tiro raso terra dai 20 metri che si stampa su entrambi i pali prima di terminare in rete. Nel finale c’è spazio anche per il gol della bandiera per gli ospiti, realizzato con un ben tiro di sinistro da fuori area del numero 11 arancione. GIOVANISSIMI PROVINCIALI S. Sabina – Grifoponte Torgiano 2 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: Abbate, Taricone Nuovo successo per i giovanissimi sperimentali dei mister Broccoletti-Rosi, questa volta contro un ostico avversario apparso davvero ben organizzato tanto da riuscire ad imbrigliare la manovra a centrocampo dei padroni di casa. Ne esce una gara molto tattica, con poche conclusioni, in cui il Santa Sabina ha mostrato inconsuete difficoltà a far girare la palla nella linea mediana. Nel secondo tempo il risultato si sblocca con uno stupendo gol di Abbate, autore di un bel colpo di testa piazzato sul primo palo. Gol d’autore anche il raddoppio ad opera di Taricone, su azione di calcio d’angolo, in cui il biondo esterno rossoblù si fa trovare pronto al limite dell’area di rigore a raccogliere una corta respinta per lasciar partire un gran destro che va ad insaccarsi nell’angolo lontano alla destra del portiere. ESORDIENTI 1999 (all. Moscioni) S. Sabina – Magione (Tempi) 3 – 1 ( 2 – 0 ; 0 – 0 ; 4 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Panico (2), Lazzarini (2), Mazzasette (2) Ancora una prova di forza degli esordienti guidati da mister Moscioni contro il Magione, squadra apparsa lontana parente dell’armata della stagione scorsa, in cui era risultata per lunghi tratti tra le più forti compagini classe ’99. Occorre tuttavia, ad onor del vero, rimarcare la forza d’urto dei nostri ragazzi che, sia per qualità di gioco collettivo che per capacità di mettere in mostra giocate individuali da parte dei vari campioncini, hanno quest’anno pochi rivali nel panorama umbro di categoria. Ed è così che si assiste a continui passaggi filtranti, a cambi gioco, a triangoli ed a sovrapposizioni con successivi cross per le punte, che hanno l’effetto di far divertire il pubblico oltre che quello di piegare i malcapitati avversari. Citazione odierna per il difensore Daniele Panico, autore di una pregevole doppietta. ESORDIENTI 1999 (all. Marcarelli) Ponte Pattoli – S. Sabina (Tempi) 2 – 2 ( 0 – 1 ; 0 – 0 ; 1 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: Bura Buon pareggio, sostanzialmente giusto, per gli esordienti allenati da mister Marcarelli, oggi corroborati dall’innesto di ben 5 esordienti classe 2000 della squadra di mister De Nicolò, protagonisti di una buona prova. L’incontro, come detto, è stato alquanto equilibrato, pur con la lancetta lievemente pendente verso i colori rossoblù per effetto del risultato del primo tempo deciso da una rete del solito Bura. Il terzo tempo offre colpi di scena a ripetizione. Sullo 0 a 0 bella azione corale dei rossoblù ospiti culminata da un gran tiro dal limite di Ranocchia che va ad incocciare il palo. Sul capovolgimento di fronte sono i locali a realizzare la rete dell’1 a 0, a rimarcare lo stereotipo calcistico “gol mancato, gol subito”. Palla al centro e occasione gol per Gallo che, solo davanti al portiere, non mantiene la freddezza per depositare in rete la palla che avrebbe portato al pareggio del 3° tempo e quindi la vittoria nel totale a tempi. ESORDIENTI 2000 Montemorcino – S. Sabina (Tempi) 0 – 3 ( 1 – 3 ; 0 – 6 ; 2 – 6 ) Marcatori per il Santa Sabina: Bura (4), Ricciarelli (3), Bigonzino (2), Rosati (2), Fracassini, Rios Moran, Biancalana, Paccaduscio Dopo una sconfitta e due pareggi (ricordiamo che nel turno infrasettimanale i ragazzi avevano ospitato giovedì scorso la forte Giovanile Nestor imponendosi nel primo tempo (4-2), soccombendo nel secondo (0-1) e pareggiando per 1 a 1 il terzo tempo), ecco finalmente la prima vittoria nel campionato primaverile per gli esordienti di mister De Nicolò, contro un Montemorcino che non è riuscito ad arginare l’impeto dei rossoblù ospiti. Dopo qualche minuto in cui i padroni di casa erano riusciti addirittura a passare in vantaggio, Fracassini, rubata palla sulla trequarti, ha lasciato partire un missile realizzando la prima delle quindici reti che hanno poi schiacciato il Montemorcino, capace comunque nel finale di gara di siglare ancora due reti per la “bandiera”. Discrete le trame di gioco messe in mostra dai ragazzi, anche se le dimensioni ridotte del sintetico del “Mater Gratie” (più adatto ad un 7c7 che ad un 9c9, a parere di chi scrive), non hanno consentito l’ottimale distribuzione e gestione degli spazi tra i giocatori in campo. Si attendono conferme della crescita tecnica nei prossimi incontri. PULCINI 2001 (all. Gatti) Perugia – Santa Sabina (Tempi) 3 – 0 ( 3 – 0 ; 2 – 0 ; 3 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: // Sconfitti i ragazzi di mister Michele Gatti dal forte Perugia ma il risultato non inganni. I piccoli rossoblù hanno disputato una buona gara, provando a giocare la loro partita contro una squadra di rilievo.

RISULTATI DEL 24-25-26-27 FEBBRAIO

Ci scusiamo con i fedeli lettori del sito per l’assenza di commenti relativamente agli impegni delle nostre squadre nel precedente fine settimana. Il disservizio è stato rivendicato quale protesta nei confronti degli operatori sul campo i quali non ottemperano all’osservanza delle procedure di comunicazione pur concordate in fase di programmazione delle strategie (come traduzione penso potrebbe bastare un: “non ho avuto tempo di scrivere l’articolo”). Venendo ad oggi, riprendiamo la pubblicazione di brevi cronache delle partite delle nostre amate squadre giovanili. Un accenno ai risultati dei “grandi”, positivi perlopiù, visto che la prima squadra ha ottenuto un ottimo pareggio casalingo (1-1) contro la forte S.Erminio Montebagnolo che a metà della ripresa è riuscita a recuperare il vantaggio rossoblù siglato nel 1° tempo dal capitano Tienduri. La Juniores si impone in casa per 1 a 0 contro i parietà dello Sporting Pila posizionandosi nella zona medio-alta della classifica. Anche le ragazze della squadra femminile militanti nel campionato di serie C riescono ad imporsi, loro in tasferta, sulle avversarie dello Spello (tra le realizzazioni quella del capitano Francesca Tienduri che così pareggia in famiglia la rete siglata dal fratello Michele in prima squadra). ALLIEVI REGIONALI S. Sabina – Pontevalleceppi 0 – 2 Marcatori per il Santa Sabina: // Grande prova degli allievi di mister Luzzatti contro una delle dominatrici del torneo. In realtà il divario di classifica non è per niente emerso in questo incontro, anzi i santasabinesi sono apparsi per lunghi tratti padroni del campo, di fronte ad avversari che forse non si aspettavano di dover soffrire così tanto. Si sa però che nel calcio sono spesso gli episodi a decidere il risultato e quando una squadra può contare su elementi di elevata caratura tecnica ha sempre la possibilità di “pungere”, anche nelle giornate in cui non si esprime un bel gioco. E’ così succede che è proprio il Pontevalleceppi ad andare in vantaggio sul finire del primo tempo con un gran tiro, estemporaneo quanto bello, da fuori area che va a gonfiare la rete degli increduli padroni di casa. Seconda frazione sul cliché della prima, con il Santa Sabina proteso nella ricerca del meritato pareggio. Pareggio che sembra ormai cosa fatta quando il nuovo entrato Doricchi (classe 1997, buono il suo impatto sulla gara) fallisce una buona occasione. Può capitare, ma la legge del calcio spesso non si smentisce, ed anche in questo caso si passa dal possibile pareggio al 2 a 0 ospite maturato, su calcio di rigore concesso nel finale dal direttore di gara. Il Pontevalleceppi, quasi sorpreso, ringrazia la buona sorte e saluta i nostri ragazzi che rimangono senza punti in classifica , ma con la consapevolezza di poter dire ancora buone cose nel prosieguo del campionato. ALLIEVI PROVINCIALI Tiberis – S. Sabina 4 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: // Ancora una sconfitta per i ragazzi di mister Biagini che, pur affrontando un avversario anch’esso invischiato nei bassifondi della classifica, non riescono ad esprimersi con la dovuta cattiveria agonistica finendo per essere sopraffatti nel finale di gara. Nota positiva è il recupero di alcuni componenti della squadra, fuori per diversi mesi per infortunio o malattia, che stanno per rientrare nei ranghi e potranno sicuramente dare manforte nella auspicata ripresa della squadra, sia sotto il profilo del gioco che sotto quello del risultato. GIOVANISSIMI REGIONALI Castel del Piano – S. Sabina 1 – 1 Marcatori per il Santa Sabina: Morlupo Mezzo passo falso per la squadra di mister Giancarlini in una domenica in cui Bastia e Gualdo riescono a guadagnare ulteriori due punti sulla nostra temibile compagine. Recupero della prima delle giornate rinviate per neve, cha, a causa dell’indisponibilità di campi domenicali presso le due società contendenti, si disputa insolitamente di venerdì (giorno scaramanticamente non favorevole di cui il mister, notoriamente attento a questi aspetti, non aveva, ahimè, tenuto conto). Da notare anche l’inversione di campo (si gioca al Flavio Mariotti per ricambiare l’inversione richiesta nel girone di andata al Castel del Piano visto il rizollamento del manto erboso santasabinese), cosicché c’erano vari elementi per ritenere anomala questa partita. I ragazzi – assenti Angelini e Alunni Proietti, per convalescenza da uno stato febbrile il primo e per noia muscolare il secondo – scendono in campo contratti e privi di idee. L’avversario è temuto, in particolare per il suo unico ma fondamentale punto di forza, schierato dal mister avversario al centro dell’attacco, Jacopo Mancinelli, che in effetti, spaziando su tutto il fronte offensivo, si rende pericoloso ogni volta che il pallone gli arriva nelle vicinanze. Ciò nonostante, nel primo tempo le migliori occasioni per passare in vantaggio le hanno proprio i ragazzi di mister Giancarlini, prima con Brozzi che, servito magistralmente da Doricchi con un fendente che dalla tre quarti attraversa l’area di rigore, manca il tap-in a due passi dal secondo palo, quindi da Boila che su azione di calcio d’angolo colpisce male a volo all’interno dell’area piccola favorendo una mischia poi risolta dai difensori avversari. Invece proprio allo scadere dell’unico minuto di recupero concesso per la prima frazione di gioco ecco un ingenuo fallo al limite dell’area. Occasione che il solito Mancinelli non si lascia sfuggire calciando in modo spettacolare sopra la barriera a rientrare a filo del primo palo con il nostro Kikrri inutilmente proteso in volo: imparabile. Col pallone in rete l’arbitro fischia il rientro negli spogliatoi per l’intervallo. Nella ripresa il Santa Sabina si protende nella metà campo avversaria per cercare di raddrizzare la partita e nei primi dieci minuti sembra aver ritrovato il filo della matassa, fino a giungere al pareggio. E’ sempre Doricchi che con una bella azione personale sulla sinistra si libera dell’avversario ed effettua un tiro-cross che mette in difficoltà il numero uno avversario costretto ad una respinta corta, il pallone giunge a Morlupo appostato sulla destra al limite dell’area il quale con un “piatto” di sinistro (non il suo piede) piazza la palla nell’angolino basso sul secondo palo. Si spera che il pareggio, metta le ali ai rossoblù ma la partita torna ad essere nervosa ed a parte un paio di azioni confuse nell’area di rigore avversaria, non vi sono stati particolari sussulti se non per una traversa colpita da Mancinelli per il Castel del Piano che poteva costituire davvero una beffa. Con questa considerazione (1 punto è meglio che 0), nonostante i cambi nel finale assicurano una maggior verve in fase offensiva, si arriva fino alla fine in situazione di pareggio. Resta la consolazione della consapevolezza che il Castel del Piano, con il suo centravanti, saranno un avversario ostico per tutti. GIOVANISSIMI PROVINCIALI Giovanili Todi – S. Sabina 3 – 4 Marcatori per il Santa Sabina: Abbate (4) Partita al cardiopalma per i numerosi tifosi rossoblù al seguito dei giovanissimi del duo Broccoletti-Rosi. Avversario di turno la Giovanili Todi, squadra ostica, in ripresa nel campionato dopo un inizio difficile. Ed i tuderti lo dimostrano mettendo subito in difficoltà rimaneggiati rossoblù, fino a chiudere il primo tempo sul netto risultato di 3 a 1 in cui solo Abbate riesce a gonfiare la rete avversaria. Negli spogliatoi i mister devono aver strigliato a dovere i propri giocatori che scendono in campo nella ripresa con un altro piglio. Cominciano triangolazioni, sovrapposizioni, lanci in ampiezza e profondità che mettono la squadra avversaria alle corde ed è sempre Abbate che lanciato sapientemente dai centrocampisti si ritrova a realizzare uno dietro l’altro i gol che determinano l’incredibile quanto meritata rimonta. Sembra di rivedere (ahimè) un vecchio Bari-Perugia in cui il grifo riuscì a vincere 4 a 3 dopo essere stato sotto addirittura 3 a 0 ma per i mister Broccoletti e Rosi crediamo questa vittoria resterà maggiormente nel cuore. ESORDIENTI 1999 (all. Moscioni) S. Sabina – Bastia (Tempi) 3 – 0 ( 1 – 0 ; 1 – 0 ; 1 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: Lazzarini, Marcaccioli, Lazzarini Bella vittoria per i ’99 di mister Moscioni contro il forte Bastia che deve cedere alle furie rossoblù apparsi meglio organizzati. Partita combattuta in tutti e tre i tempi in cui Mazzasette e compagni hanno prevalso di misura, ma il gioco espresso dai padroni di casa è apparso per lunghi tratti spumeggiante oltre a poter contare anche sulle giocate individuali dei tanti giocatori rossoblù dotati di un bagaglio tecnico superiore alla media. ESORDIENTI 1999 (all. Marcarelli) Valdichiana Umbra – S. Sabina (Tempi) 2 – 1 ( 2 – 1 ; 0 – 1 ; 1 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: Ranocchia, Piampiano Sconfitti di misura i ragazzi di mister Marcarelli al termine di una gara oltremodo equilibrata, decisa nel terzo tempo in cui i rossoblù rimangono sconfitti per 1 a 0. I ragazzi hanno mostrato buona applicazione degli insegnamenti del mister, anche nell’esecuzione di schemi sulle palle inattive, ma sono stati penalizzati nel risultato finale solo da episodi sfortunati. ESORDIENTI 2000 Montemalbe Ellera – S. Sabina (Tempi) 3 – 3 ( 0 – 0 ; 0 – 0 ; 0 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: // Bella prestazione dei ragazzi di mister De Nicolò contro la squadra forse più attrezzata del girone. Il Montemalbe era stato infatti già affrontato 2 volte dai rossoblù nel girone autunnale con altrettante sconfitte, pur se di misura (entrambe per 2 tempi ad 1). Stavolta il risultato a reti bianche sta stretto ai santasabinesi che hanno avuto buone occasioni per passare in vantaggio (mentre il portiere Segatori è rimasto quasi inoperoso). Ottima la prestazione di Cassieri, sia in fase difensiva che in alcune propulsioni offensive, ma tutta la squadra, orchestrata da un Fracassini in bella evidenza, ha mostrato un calcio piacevole ed aggressivo. PULCINI 2001 (all. Gatti) S. Sabina – Giovanili C. del Piano (Tempi) 1 – 3 ( 1 – 2 ; 0 – 0 ; 1 – 2 ) Marcatori per il Santa Sabina: Autogol di un avversario e De Rosa. Molte assenze per lo Junior Santa Sabina, ma questo non basta per giustificare la scialba prova dei nostri pulcini. La squadra è apparsa rinunciataria e povera di idee, forse stanca per il bell’incontro disputato in settimana contro gli stessi avversari del Castel del Piano, valido per la manifestazione “Sei bravo a scuola di calcio”. E’ un momento di difficoltà ma sono comunque evidenti le qualità dei piccoli rossoblù guidati da mister Michele Gatti. Siamo sicuri che rimboccandosi le maniche si tornerà presto alle belle prestazioni cui i ragazzi ci hanno abituato. PULCINI 2001 (all. Luzietti) Settevalli Pila – S. Sabina (Tempi) 3 – 0 ( 3 – 0 ; 3 – 0 ; 3 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Orsini Il risultato non inganni. E’ stata ottima la prestazione dei pulcini di mister Luzietti che nei primi due tempi hanno mostrato una buona crescita sotto l’aspetto del gioco, con buone trame che non riescono ad essere concretizzate solo per un po’ di sfortuna, anche se occorrerebbe una maggiore determinazione. Il terzo tempo inizia con una maggiore grinta da parte dei piccoli rossoblù che passano addirittura in vantaggio con un eurogol di Mario Orsini che lascia partire dalla distanza un missile che si insacca all’incrocio dei pali. La partita diventa combattuta perché i padroni di casa, squadra tecnicamente ben attrezzata, non ci stanno a perdere e tirano fuori a loro volta gli artigli riuscendo nel finale a prevalere con un’altra tripletta approfittando anche della stanchezza dei santasabinesi. PULCINI 2002 (all. Giannini) Madonna Alta – Junior S. Sabina (Tempi) 2 – 3 ( 0 – 0 ; 0 – 1 ; 0 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: Cerinei Vincono di misura i ragazzi guidati da mister Giannini in una gara condizionata dal primo gran caldo della stagione. Ne hanno risentito ovviamente le prestazioni dal punto di vista dell’intensità e l’unico gol siglato da Cerinei ha consentito così di portare a casa il risultato. Buona prestazione, comunque, dei ragazzi rossoblù che hanno ripetutamente provato a costrurire le trame di gioco cui hanno abituato i numerosi tifosi al seguito, azioni in cui è tuttavia manato solo il gol. PULCINI 2002 Junior S. Sabina – Giovanili C. del Piano (Tempi) 1 – 3 ( 0 – 0 ; 0 – 1 ; 0 – 4 ) Marcatori per il Santa Sabina: // I pulcini di mister Castiglia hanno affrontato il Castel del Piano che si è sempre mostrato tra le migliori compagini della categoria. Nonostante la superiorità dell’avversario, lo Junior Santa Sabina, forte di una sana cattiveria agonistica, è rimasto in partita per tutta la gara, resistendo sullo 0 a 0 nella prima frazione e cedendo solo di misura (1 a 0) nel secondo tempo. Un affermazione nel terzo tempo avrebbe significato pareggio ma la stanchezza accumulata si è fatta sentire e gli avversari hanno dilagato con ben quattro reti, lasciando ai padroni di casa la convinzione di essere comunque in crescita. PULCINI 2003 (all. Giugliarelli) Junior S. Sabina – Junior Magione (Tempi) 3 – 1 ( 1 – 0 ; 1 – 1 ; 3 – 2 ) Marcatori per il Santa Sabina: Orazi, Pautrier, Ricci (3) La seconda giornata del campionato primaverile mette di fronte i giovani del S. Sabina ed il terribile Magione di mister Tommaso Capristo (che da noi svolge le funzioni di istruttore motorio). I primi minuti della partita trascorrono senza pericoli per la squadra di mister Capristo che, mettendo a frutto la settimana di studio passata al Flavio Mariotti ad osservare i complicati schemi del nostro mister Giugliarelli, mette in campo giovani dall’ottima tecnica individuale e molto ordinati. Il tempo termina a favore dello Junior S. Sabina grazie ad una sfortunata deviazione avversaria su cross del solito Orazi (la gazzetta assegna comunque il gol al bomber rossoblù). Nel 2° tempo, Belli e compagni calano vistosamente e i ragazzi di Capristo vanno in vantaggio meritatamente dopo un’azione ben orchestrata; il S. Sabina ha però in campo “Dinamite” Pautrier che quasi allo scadere esplode un destro terrificante su palla ad uscire. E’ nel 3° tempo che si decide il match, in cui i santasabinesi si ritrovano e dopo una serie di azioni ben manovrate è “bomber” Ricci a calare la tripletta e a portarsi a casa il titolo di “uomo partita”. PULCINI 2003 (all. De Rosa) Real Virtus Bettona – Junior S. Sabina (Tempi) 1 – 2 ( 4 – 0 ; 0 – 1 ; 1 – 2 ) Marcatori per il Santa Sabina: Salibra, Pazzaglia (2) Giunge finalmente il primo successo stagionale per i piccoli ragazzi di mister De Rosa. E’ una splendida vittoria giunta al termine di una grande prova di carattere di tutta la squadra che dopo essere stata messa sotto nella prima frazione di gara con un secco 4 a 0 ha saputo reagire aggiudicandosi entrambi i tempi rimanenti e portando così al Flavio Mariotti i “3 punti”. Aldilà del risultato, i ragazzi in campo hanno mostrato una notevole crescita sotto il profilo tecnico: si sono visti infatti ampi sprazzi di bel gioco con passaggi e triangolazioni. Superba prova del capitano Isidori che nei momenti di difficoltà ha saputo prendere per mano la squadra. Eccezionale la doppietta di Pazzaglia. Un nota di merito anche ai genitori che hanno incitato per tutta la partita (anche nei momenti difficili) i piccoli calciatori che hanno saputo brillantemente ricompensare.

ANCORA FERMI I CAMPIONATI PER IL MALTEMPO

Dopo aver in prima battuta rinviato solo la ripresa dei campionati Esordienti e Pulcini prevista per sabato e domenica 12 febbraio, il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Umbria FIGC/LND, considerato il perdurare delle avverse condizioni climatiche che hanno interessato il territorio umbro e al fine di salvaguardare l’incolumità fisica di tutti gli atleti e dirigenti delle Società, ha deliberato di SOSPENDERE tutte le gare dei Campionati a livello Regionale e Provinciale di calcio a 11, calcio a 5 e di settore giovanile in programma venerdì 10, sabato 11, domenica 12 e lunedì 13 febbraio 2012. Godiamoci allora quest’ulteriore giornata di “vacanza”, armati di palle di neve e slittini, ed arrivederci alla prossima settimana.

RISULTATI DELLE NOSTRE SQUADRE DEL 29 E 30 GENNAIO

Fine settimana felice solo per la Prima squadra che battendo in casa per 4 a 1 il Monte Tezio lo aggancia a 24 punti in una più tranquilla posizione di classifica. Dalla Juniores in giù, invece, solo sconfitte per i giovani rossoblù, anche se nei campionati Regionali A2 di Allievi e Giovanissimi i nostri ragazzi incontravano le squadre del Perugia Calcio che, come noto, partecipano al torneo come “fuori classifica”, il che fa sì che l’incontro sia nient’altro che una vera e propria amichevole dal risultato ininfluente ai fini dell’andamento del campionato. Per dovere di cronaca ecco i risultati: Juniores: S.Sabina-Selci Nardi 0-2 Allievi Regionali: S.Sabina-Perugia 0-2 Allievi Provinciali: Gualdo-S.Sabina 4-2 Giovanissimi Regionali: Perugia-S.Sabina 6-2 Giovanissimi Provinciali: Bastia-S.Sabina 4-1 Esordienti ’99 (a): Incontro dello scorso 8 gennaio recuperato questa domenica Pontevecchio-S.Sabina (Tempi) 3-0 (2-0;3-1;3-0).

COMUNICATO

Già fermi i campionati dell’attività di base (da esordienti a piccoli amici), per quanto attiene ai campionati di Giovanissimi, Allievi, Juniores e Prima Squadra, il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Umbria Figc/Lnd, considerata la evidente, eccezionale situazione climatica che sta interessando la maggior parte del territorio umbro, ha deliberato la SOSPENSIONE DI TUTTI I CAMPIONATI di Calcio a Undici, di Calcio a Cinque e di Settore Giovanile in programma Venerdì 03, Sabato 04 e Domenica 05 Febbraio 2012. La data di recupero delle gare sarà comunicata in un prossimo apposito Comunicato Ufficiale.

RISULTATI DEL 14 E 15 GENNAIO

Ripresi tutti i campionati ancora in corso (ricordiamo che prima squadra ed esordienti avevano già “bagnato” il nuovo anno nello scorso week end e che i pulcini sono ancora fermi e che torneranno a disputare partite di campionato a partire dal prossimo 12 febbraio). Ancora un pareggio nella seconda giornata di ritorno per la Prima squadra che dà l’impressione di camminare ad un numero ridotto di giri conseguendo uno scialbo 1-1 contro il San Martino in Colle maturato nella prima parte del primo tempo. Comincia invece con una vittoria il nuovo anno della Juniores che si impone in casa contro il modesto Pistrino (2 a 1 il risultato). Riprendiamo come al solito a raccontare in sintesi l’andamento delle nostre squadre giovanili, tutte vittoriose ad eccezione degli allievi regionali e degli esordienti 2000 che ottengono comunque due ottimi pareggi. ALLIEVI REGIONALI Castiglione del Lago SF – S. Sabina 2 – 2 Marcatori per il Santa Sabina: Urbani (rig.), Cruzzolin Buon pareggio degli allievi di mister Luzzatti che avevano un impegno sulla carta proibitivo, in casa della capolista Castiglione del Lago Sanfatucchio. Infatti, al termine della prima frazione i nostri ragazzi, pur non demeritando, erano in svantaggio di ben due gol. Come già successo in altre partite (vedansi ad esempio le rimonte contro Fontanelle Branca – da 0-2 a 3-2 – e contro S. Marco Juventina – da 0-2 a 2-2), anche questa volta Simoncini e compagni regalano ai propri sostenitori emozioni e punti ormai insperati dopo avere, in altre occasioni, sperperato situazioni favorevoli contro squadre tecnicamente inferiori. Punteggio sostanzialmente meritato anche se, in questa occasione, aiutato dalla buona sorte. Le reti sono state realizzate nel secondo tempo su calcio di rigore procurato da Cruzzolin e trasformato da Urbani e, ad una manciata di minuti dalla fine, dallo stesso Cruzzolin. ALLIEVI PROVINCIALI In questa giornata di campionato la squadra allenata da mister Biagini ha osservato il suo turno di riposo. GIOVANISSIMI REGIONALI S. Sabina – Unione Valnestore 6 – 2 Marcatori per il Santa Sabina: Boila (2), Doricchi, Serpico, Morlupo, El Habibi. Il 2012 inizia senza troppi patemi d’animo per i giovanissimi regionali del Santa Sabina che hanno affrontato e superato come da pronostico i modesti avversari della Unione Valnestore imponendosi con un tennistico 6 a 2. Il risultato – complice la battuta d’arresto casalinga della Tiberis(3-6 subito da un resuscitato Atletico Gubbio) – permette ai rossoblù di completare il girone d’andata posizionandosi al terzo posto in classifica a 5 punti dalla capolista Bastia e ad un punto dal Gualdo, entrambe a bottino pieno nella giornata che li vedeva affrontare avversari di bassa classifica. La nostra posizione di alta classifica ed il campionato di fatto ancora aperto è per i nostri rigazzi un risultato alla vigilia non proprio sperato se non dai più ottimisti e sfegatati sostenitori (parliamo degli ultras Luigi Kikrri, Carlo Doricchi e Vincenzo Sgalla). Della partita odierna c’è poco da dire, eccessivo il divario tecnico e fisico fra le due compagini in campo che si è tradotto, nonostante un discreto inizio dei gialloblù ospiti, in un risultato netto (4 a 1) già alla fine della prima frazione. Non è stata una delle migliori partite dei ragazzi di Giancarlini che, forse “tranquilli” per la evidente superiorità, non hanno espresso un gioco qualitativamente all’altezza delle ultime prestazioni. Ma, tant’è, accontentiamoci della giornata positiva sotto l’aspetto del risultato e prepariamoci ad iniziare il girone di ritorno con la consapevolezza delle proprie possibilità ma con l’umiltà necessaria al raggiungimento dei più alti risultati. GIOVANISSIMI PROVINCIALI Ultima giornata del girone d’andata per i ragazzi guidati dal duo Broccoletti-Rosi in cui i rossoblù sono chiamati a confermare il 4° posto in classifica alle spalle di Bastia, Perugia e C.del Lago Sanfatucchio. L’incontro di oggi li vede impegnati sul difficile campo del Castel del Piano. Partita combattuta sin dai primi minuti con i nostri rossoblù che giocano palla a terra ed i padroni di casa che ripartono in contropiede. A metà del 1° tempo Santa Sabina in vantaggio al termine di un’azione articolata con tiro di Balducci che colpisce il palo e trova pronto Fortunelli a ribadire in rete. Secondo tempo con i padroni di casa un po piu aggressivi ma sempre il S. Sabina a fare la partita. Dopo un palo colpito da Abbate, intorno al 20° minuto gran tiro dalla distanza di Mancinelli che si insacca all’incrocio per il gol del raddoppio. Abbate si fa parare poco dopo un tiro da pochi metri che poteva chiudere la partita che invece, inaspettatamente negli ultimi 10 minuti quando il calo di tenuta dei nostri ragazzi permette al Castel del Piano di prendere padronanza del campo e, inevitabilmente, di accorciare le distanze con un gran tiro dalla distanza. Gol meritanto. Forcing dei padroni di casa e nel recupero è il nostro portiere Battistini che salva il risultato con una grande parata. ESORDIENTI 1999 (all. Moscioni) S. Sabina – Giovanili Todi (Tempi) 3 – 0 ( 1 – 0 ; 2 – 0 ; 3 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: Tiacci, Lazzarini (3), Piampiano, Belli Anno nuovo, ma gli esordienti diretti da mister Moscioni non perdono l’abitudine del bel gioco e dei risultati a danno dei malcapitati avversari di turno. A farne le spese questo week end sono i biancorossi della Giovanili Todi che dopo un primo tempo ben disputato in cui hanno messo in difficoltà i padroni di casa cedendo solo di misura (1 a 0 per merito di un gran gol di Francesco Tiacci che colpisce a volo con il suo piede debole, il sinistro, sferrando un gran tiro che si insacca alle spalle dell’incolpevole portiere avversario (figuriamoci il piede forte!!!). Nel secondo tempo i rossoblù si impongono autorevolmente per 2 a 0 con doppietta del bomber Lazzarini (pregevole il raddoppio siglato con un rasoterra piazzato all’angolino basso alla destra del portiere dopo aver superato con un “sombrero” l’avversario che lo marcava alle spalle). Nel terzo tempo si dilaga con tre reti siglate dal solito Lazzarini, da Piampiano e da Belli, per i sorrisi dei genitori presenti sugli spalti nonostante il gran freddo del primo mattino. ESORDIENTI 1999 (all. Marcarelli) Montemorcino – S. Sabina (Tempi) 0 – 3 ( 0 – 2 ; 0 – 2 ; 0 – 3 Marcatori per il Santa Sabina: Bigonzino (3), Angeletti, Rosati, Ranocchia, Baldacchini Seconda vittoria consecutiva per gli esordienti di mister Marcarelli, a punteggio pieno in questo anno solare. Gara vinta con merito dai ragazzi scesi in campo con la giusta determinazione e mettendo in mostra buone giocate sotto l’aspetto tecnico, nonostante il campo in terra di Pian di Massiano (all’interno del percorso verde) non fosse nelle migliori condizioni visto il ghiaccio notturno non del tutto dissoltosi. Da segnalare la tripletta realizzata da Bigonzino. ESORDIENTI 2000 Giovanili C. del Piano – S. Sabina (Tempi) 2 – 2 ( 1 – 0 ; 0 – 2 ; 1 – 1 Marcatori per il Santa Sabina: Bigonzino, Paccaduscio, Fracassini Termina in parità l’incontro che vede contrapposti gli esordienti rossoblù contro la Giovanili Casteldelpiano, risultato maturato con un tempo aggiudicato per parte e l’ultimo conclusosi in parità. Il risultato rappresenta gli equilibri espressi in campo anche se il primo tempo perso per 1 a 0 avrebbe potuto più giustamente terminare in parità, facendo così pendere la bilancia per i santasabinesi che per altro non hanno disputato la loro migliore gara, forse anche per le condizioni del campo in terra ghiacciato e sproporzionato nelle misure (troppo corto e largo, tale da rappresentare quasi un quadrato, invece che un rettangolo di gioco) che hanno penalizzato le prestazioni individuali. Da citare, quale gesto tecnico apprezzabile, una bella punizione calciata dal limite dell’area da Gabriel Bura con un missile che è andato a stamparsi sulla traversa senza trovare alcun compagno pronto alla ribattuta in rete.