Alle pendici del Monte Subasio pari e patta tra i locali ed il Santa Sabina

Subasio – Santa Sabina     2-2     (1-0   1-1   1-2)

Marcatori: Marco Briziarelli – Matteo Molozzu – Leonardo Alunni

All. Daniele Lazzari – Giacomo Tassini

Formazione: Nicolò Surace – Leonardo Fifi – Matteo Molozzu

Marco Briziarelli – Alessio Marcucci – Alexis Rosini – Andrea Papi

Leonardo Alunni – Matteo Focaia – Nicolò Panichella – Matteo Calesso

Federico Cassieri – Filippo Zuccherini

In concomitanza con la domenica delle ‘Cresime’, intese come Confermazione cioè il sacramento della Chiesa che esprime la discesa dello spirito santo tramite l’imposizione delle mani da parte del rappresentante ecclesiastico e non la dialettale intesa perugina del prendere a schiaffi qualcuno!!!, una selezione mista 2006-2007 del Santa Sabina si è confrontata contro i 2006 della Subasio, nel difficile terreno di Castelnuovo, lontano dagli standard a cui siamo abituati a Santa Sabina. Campo in erba naturale, ex erba naturale  e neppure di quella migliore ( a buon intenditore…), tribuna con impalcatura di tubi innocenti fredda come il marmo di Carrara, mini bar pieno di tante buone e calde cose, una mini pizza alla mozzarella filante di incertissima provenienza, insomma quel bel déjà vu anni settanta, con tanto di maglia di lana….Insomma c’erano tutti gli elementi per una sana e divertente partita di domenica mattina con inizio alle ore 9.30. La squadra del duo Lazzari-Tassini scendeva in campo un po’ timorosa ed infreddolita, ma ben presto l’agonismo degli avversari, in inopinata divisa bianconera, li stimolava e stuzzicava al punto da far emergere tanta grinta anche da parte dei rossoblù. Alcune folate offensive dei locali, fermate dalla guardinga retroguardia ospite, un paio di occasioni per il Santa Sabina, quindi una serie di circa dodici o tredici corner consecutivi, nei quali la signora del mini bar entrava in campo ad offrire panini ed Esta-The a tutti i giocatori, visto che per circa dieci minuti giocavano il battitore del corner ed il difensore sul palo. A pochi minuti dal termine, una rocambolesca azione offensiva della squadra bianconera, portava in vantaggio i locali grazie ad una deviazione sfortunata di un difensore che spiazzava il Bradipo Leonardo, questa volta incolpevole per la rete subita. Nel secondo tempo i ragazzi entravano in campo più decisi e determinati e la partita si accendeva. Batti e ribatti da una parte del campo all’altra. A metà del tempo la Subasio passava in vantaggio, dopo una bella azione offensiva, ma il pari del Santa Sabina arrivava circa cinque minuti dopo, grazie ad un rimpallo che favoriva il nostro attaccante Matteo Molozzu. Tante azioni ficcanti, ma il risultato non cambiava. Pronti via ed il terzo tempo diventava decisivo per il risultato finale. La squadra del Santa Sabina operava alcuni cambi che mettevano in difficoltà gli avversari, come ad esempio lo spostare il portiere in avanti, il Bradipo Leo, che riusciva addirittura a portare in vantaggio la squadra, in quanto lasciato liberissimo dagli avversari. Veemente reazione dei locali che coglievano il pari, su incursione centrale dell’attaccante, bravo a liberarsi dei difensori ed a concludere in modo imparabile. Il Santa Sabina non ci stava e si riversava nella metà campo dei locali, lasciando il contropiede agli avversari. La Subasio provava a sfruttare una di queste ripartenze, ma i ragazzi rossoblù erano bravissimi a ribaltare l’azione ed a sfruttare una transizione offensiva velocissima che portava al vantaggio del 2-1 con un rasoterra di Marco Briziarelli. Ultima occasione su punizione per i locali per cogliere il pari nel tempo e la vittoria nella partita, per quel che poteva contare ovviamente, ma il tiro dell’attaccante locale terminava alto sopra la traversa della porta difesa da Nicolò Surace. Bella gara, tutti i presenti contenti, si sperava nel terzo tempo, ma essendo una partita amichevole non era previsto alcun rinfresco con grande disperazione dei ragazzi….e dei genitori…!!!!




CONCLUSA TRA I CONSENSI LA TREDICESIMA EDIZIONE DEL TROFEO GIOVANILE “FLAVIO MARIOTTI”

Si è conclusa lunedì 8 giugno 2015 la tredicesima edizione del Torneo Flavio Mariotti con la finalissima della categoria Allievi 1999 (new entry tra le categorie di scena) tra le fortissime compagini della Pontevecchio e del Montemalbe, conclusasi a favore dei rossoverdi ponteggiani al termine di una gran battaglia fra i 22 giocatori in campo sostenuti dalle rispettive accese tifoserie. Come ormai consuetudine da qualche anno, la manifestazione sportiva non ha tradito le attese risultando spettacolare anche per la massiccia partecipazione di squadre (battuto il record dell’anno scorso, quest’anno ai nastri di partenza si sono presentate ben 112 formazioni di 37 diverse società) provenienti per la prima volta anche da fuori regione (tra cui la blasonata Robur Siena guidata dal mister Ruggero Radice). Sono state 9 quest’anno le categorie giovanili (dagli Allievi 1999 e Giovanissimi 2001, a scendere nelle categorie di base dagli Esordienti 2002 fino ai Piccoli Amici 2008/2009) ad affollare il nuovissimo impianto di Santa Sabina che ha affiancato al campo sintetico già esistente, un fantastico campo in erba sintetica di ultimissima generazione. Mandato quindi a malincuore in pensione il preesistente “vecchio” e comunque bellissimo campo in erba naturale, hanno completato il restiling un nuovo blocco spogliatoi e, soprattutto, la Coccinella (all’interno del quale le famiglie hanno potuto trascorrere i momenti conviviali), un centro polifunzionale coperto posizionato all’interno del parco  al posto della vecchia tensostruttura, chiamato così perché di forma circolare e apparente nella vista dall’alto proprio come il simpatico insetto porta fortuna.

Il dato statistico parla di 248 partite (battuto il RECORD di 234 della scorsa edizione) letteralmente “incastrate” sui campi di gioco nell’arco dei 28 giorni effettivi di torneo, partite in cui oltre 2.000 giovani “atleti” si sono dati battaglia, sempre sportivamente parlando, realizzando qualcosa come 1.240 reti (ben 11 goals in più rispetto all’anno scorso). Media gol a partita quindi esattamente pari a 5 con la categoria Pulcini 2005 che è risultata quella in cui si è segnato di più  (6,20 gol a partita) e il torneo Giovanissimi 2001 in cui hanno invece prevalso i difensori che hanno subito in media solo 3,47 gol a partita. Al di là dei freddi numeri è stato ancora una volta rafforzato lo spirito del torneo che è quello di favorire il confronto tecnico del maggior numero realtà calcistiche umbre (e regioni limitrofe) strizzando l’occhio ai valori dello sport e dell’amicizia.

Per la prima volta, dopo 4 successi consecutivi della Ternana Calcio, è la squadra di casa dello Junior Santa Sabina ad aggiudicarsi la “Classifica Combinata” seguita ad una manciata di punti dalla Pontevecchio. Sono stati proprio i ponteggiani ad aggiudicarsi la coppa relativa alla categoria superiore, gli “allievi 1999” in una finale combattutissima contro la forte Montemalbe che aveva nelle fasi precedenti eliminato la “nobile” Robur Siena. Le coppe relative alle altre 3 categorie giocate su campo regolamentare 11 contro 11 sono andate ai piedi del Subasio. Nella categoria giovanissimi 2001 ha prevalso il Petrignano, rivelatasi una squadra solida e tecnicamente valida, la categoria esordienti 2002 se l’è aggiudicata l’Angelana Boys (finale spuntata ai rigori contro la forte Cortona Camucia) mentre negli esordienti 2003 a prevalere è stato il Bastia 1924 che ha battuto in finale i pari età altotiberini della Junior Tiferno. La categoria dei Pulcini 2004 se l’è aggiudicata la formazione di casa dello Junior Santa Sabina mentre la Vigor Nuova Gualdo Bastardo ha vinto i tornei dei Pulcini 2005 e Piccoli Amici 2007. L’Accademia Calcio Bastia ha trionfato nella categoria Pulcini 2006 ed infine i piccoli lacustri del Tuoro hanno vinto la coppa della categoria Piccoli Amici 2008.

Anche quest’anno si è registrato un gran successo di pubblico e gli organizzatori hanno registrato per l’ennesima volta i consensi degli addetti ai lavori (dirigenti ed allenatori delle squadre ospitate) i quali hanno espresso il massimo gradimento, sia per la qualità tecnica emersa nelle gare, sia per come ha funzionato la macchina organizzativa del Torneo che ha potuto contare su oltre venti addetti per ognuna delle giornate di attività (impiegati secondo una sapiente turnazione delle oltre 100 persone disponibili). Un caloroso grazie quindi ai dirigenti ed ai genitori dello Junior Santa Sabina che hanno collaborato affinché sia sui campi da gioco, sia in segreteria e soprattutto in cucina, il tutto funzionasse quasi alla perfezione. Un ringraziamento va anche a tutti i dirigenti, allenatori e giocatori di tutte le squadre ospiti, nonché ai loro accesi ma correttissimi sostenitori (sugli spalti ci si è sempre distinti per sportività).

A loro rinnoviamo i complimenti e diamo un arrivederci per il 14° Torneo Flavio Mariotti tra circa 10 mesi.

Esordienti 2003 Santa Sabina

 

PRIMO POSTO AL TORNEO  di SANFATUCCHIO

CHIUSURA IN BELLEZZA PER GLI ESORDIENTI 2003.

Si è concluso con la vittoria  dei nostri ragazzi  il torneo di Sanfatucchio.

Il torneo era a girone unico composto da 5 squadre. I nostri ragazzi hanno sconfitto il Sanfatucchio padroni di casa 1 a 0 , il Ventinella 3 a 0; la Poliziana 2 a 0 e pareggiato 1 a 1 con il Camucia. Abbiamo concluso il girone a 10 punti, secondo il Camucia con 6. Giovedì scorso si è disputata la finale contro una squadra molto agguerrita decisa a vendere cara la pelle. La gara è stata molto tirata fin dai primi minuti, i nostri ragazzi hanno ben controllato la partita, ma a pochi minuti dal riposo abbiamo subito un gol immeritato. Nella ripresa siamo ripartiti con determinazione decisi a ribaltare il risultato. Dopo vari tentativi Belli con un azione delle sue fatta di forza e volontà vince un contrasto e dal limite dell’area con un tiro sotto la traversa non da scampo al portiere avversario. Sulle ali dell’entusiasmo continuiamo a fare gioco che culmina con il vantaggio ad opera di Cerrini che con un tocco vellutato  su una bella invenzione di Pautrier sigla il 2 a 1 finale. Complimenti ai ragazzi per la reazione d’orgoglio che hanno avuto dopo lo svantaggio. Nota dolente della serata l’assenza in campo di Cornicchia e Orazi per infortunio, ma non hanno fatto mancare il loro contributo incitando i loro compagni dalla panchina. Ricordiamo anche che i nostri rossoblu hanno ben figurato al torneo di Santa Sabina perdendo la semifinale con il Bastia che poi ha vinto il trofeo Mariotti.

La rosa della squadra: Marsala, Cappelletti, Montagna, Verzellini, Ricci, Gambelunghe, Turchetti, Belli, Peppucci, Pautrier, Cornicchia, Donadio, Cerrini, Pesciarelli, Laganà, Orazi.

Info Umbria Junior Cup

In questa sezione troverete tutte le informazioni riguardante il torneo Umbria Junior Cup. Selezionando le varie catergorie potete prendere visione di come è strutturato questa magnifica manifestazione. Cliccando la sezione “EVENTI” sulla pagina principale del sito vi coparirà una sotto categoria nominata “Umbria Junior Cup” da cui spuntano a tendina tutte le info che vi occorrono, basta cliccarci e troverete il file PDF stampabile e scaricabile….