RISULTATI DELL’8 e 9 DICEMBRE 2012

Debacle casalinga, per la prima squadra nel campionato di Prima categoria regionale nello scontro diretto fra terze in classifica. Gli ospiti del Magione, in svantaggio al termine del primo tempo (in rete il nostro fantasista Matteo Batttaghini), sono riusciti nella seconda frazione a raddrizzare al 2° minuto l’incontro a causa di un pastrocchio difensivo in area di rigore rossoblù, per il quale l’estremo difensore, ha raccolto con le mani una palla precedentemente toccata da un nostro stesso giocatore: punizione a due in area a pochi metri dalla porta e facile goal del pareggio magionese. Ciò nonostante il S. Sabina ha avuto qualche buona occasione per riportarsi in vantaggio, ma sono stati proprio i lacustri, invece, a tirar fuori una maggiore freschezza atletica ed una migliore lucidità tecnico-tattica per andare altre due volte in rete ed aggiudicarsi gli importantissimi 3 punti. La Juniores di mister Luzzatti, dopo la sfortunata battuta d’arresto nello scontro diretto della settimana scorsa contro lo Sporting Pila, ha ripreso il cammino andando ad espugnare (2 a 0 il risultato), in un freddo sabato pomeriggio, il campo del Montone, imbiancato anche dai fiocchi di neve. Tornano sconfitte invece con un secco.3 a 0 le nostre ragazze nell’ultima giornata dalla Coppa Umbra di serie C. Buona la prestazione delle ragazze ma troppo forti le avversarie del Picchi San Giacomo. Di seguito il resoconto delle squadre del settore giovanile. ALLIEVI REGIONALI (All. Giancarlini) Tiberis – S. Sabina 1 – 2 Marcatori per il Santa Sabina: Sgalla, Biagini Continua la corsa degli allievi regionali che espugnano il difficile campo del “Città di Torino” di Umbertide, al termine di una gara nervosa e “maschia”, talvolta ai limiti del regolamento, soprattutto da parte dei padroni di casa autori spesso di falli apparsi in qualche occasione un po’ troppo “cattivi”. I ragazzi rossoblù hanno saputo comunque dominare i vari momenti della partita, anche quando c’è stato da stringere i denti e resistere agli attacchi degli altotiberini. In grande spolvero è apparso anche l’estremo difensore rossoblù, Loris Kikrri, che ha parato anche un calcio di rigore quando il risultato era ancora sull’1 a 0 per i ragazzi perugini. Rimasti in dieci per l’espulsione del fantasista Pettinacci (cartellino rosso anche per un giocatore della Tiberis), i ragazzi di Giancarlini hanno ancora di più serrato le fila riuscendo, dopo aver subito la rete del pareggio, a ritornare nuovamente in vantaggio con una rete su azione di ripartenza firmata da bomber Biagini (giunto all’ottava rete in campionato) e ad aggiudicarsi così, al termine della gara, 3 importantissimi punti che li mantengono al 4° posto in classifica quale immediata inseguitrice delle battistrada Atletico Gubbio, Gualdo e Magione. Non male per una squadra composta in maggioranza da ragazzi classe ’97, in un campionato dove vengono schierati in gran parte giocatori di un anno più grandi. ALLIEVI PROVINCIALI (All. Castellani) S. Sabina – S. Marco Juventina 1 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: Alunni Proietti Sulla scia del primo successo stagionale ottenuto la settimana scorsa sul campo di Pian di Porto contro la Giovanili Todi, gli Allievi Sperimentali si impongono – cancellando così anche lo 0 della casella “vittorie in casa” – in maniera piuttosto convincente anche con la Juventina S. Marco, squadra che veleggiava con 9 punti nella zona centrale della classifica. I meriti odierni, però, vanno oltre quelli della precedente partita in cui a dar man forte agli allievi di mister Castellani erano scesi alcuni “titolari” della squadra degli allievi regionali in concomitanza del riposo dei ragazzi di mister Giancarlini. Questa settimana, invece, autonomamente e addirittura privi dei due Diego della squadra (Marcomigni, entrato nei minuti finali, e Valeri), sono stati protagonisti di un’ottima prova, specie nel primo tempo, sotto il profilo del gioco, ancor più di quanto dica lo striminzito 1 a 0 finale. Forse per la prima volta in questo campionato, davanti ad un avversario comunque valido, è stata proprio la squadra rossoblù a fare la partita, ancorché nella parte finale dell’incontro gli ospiti bianconeri si siano resi pericolosi in un paio di occasioni, per altro ben dipanate dall’ottimo reparto difensivo. L’ottima prova, però, è da ascrivere a tutta la squadra che in ogni reparto ha saputo giocare palla in modo più fluido, tirando fuori anche il carattere e la giusta grinta nel momento in cui gli avversari hanno tentato il forcing finale nel tentativo di raddrizzare il risultato. Bella anche la segnatura che ha permesso di portare a casa i 3 punti. A seguito di un bel fraseggio a centrocampo culminato con una deliziosa triangolazione, Serpico si è involato sulla fascia destra, guadagnando il fondo all’interno dell’area di rigore per poi mettere in mezzo al limite dell’area piccola un pallone coi fiocchi che Alunni Proietti ha depositato al volo con l’interno del piede nell’angolino alla sinistra dell’incolpevole portiere ospite. I progressi rispetto a qualche giornata fa sono evidenti, ma i ragazzi sanno che non dovranno accontentarsi e che solo continuando a lavorare potranno continuare a togliersi qualche soddisfazione. GIOVANISSIMI REGIONALI (All. Ricco) S. Sabina – Pontevalleceppi 0 – 6 Marcatori per il Santa Sabina: // Pesante sconfitta dei giovani ragazzi di miser Ricco che non riescono a bissare l’exploit della domenica precedente e subiscono un immeritato passivo di 6 reti a 0 dalla formazione del Pontevalleceppi. Le formazioni si presentano al saluto iniziale e già si fa evidente la differenza in termini di peso e centimetri tra la giovane e “tenera” formazione di casa e la ben strutturata compagine ponteggiana. Ottimo il primo tempo dei ragazzi di casa che compensano il gap fisico con bellissime trame di gioco che evidenziano le doti tecniche dei ragazzi e consentono agli stessi di creare la prima vera occasione da gol, capitata sul piede, purtroppo il destro, del bomber rossoblù Abbate cje il portiere ospite in uscita riesce a neutralizzare, Verso la metà del primo tempo i ragazzi del Pontevalleceppi cominciano a far valere la predominanza fisica e su 2 svarioni difensivi, nel secondo complice anche una “buca maledetta” che cambia completamente la traiettoria della palla, riescono a portarsi sul risultato di 2 a 0, fino a quel momento immeritato. Bravi i ragazzi di casa a non perdersi d’animo ma lo sforzo non viene ripagato dalla dea bendata e poco prima della fine del primo tempo una bellissima punzione magistralmente battuta da “scalpo d’oro” Abbate si infrange sulla traversa, rimbalza sul corpo del portiere e, contro tutti i principi della balistica, riesce a scavalcare la traversa concedendo ai ragazzi di casa un semplice calcio d’angolo anziché il meritatissimo gol che avrebbe riaperto la gara. Al rientro nel secondo tempo, la squadra di casa sembra aver perso fiducia e la formazione ospite dilaga, approfittando degli spazi concessi dagli stanchi e delusi ragazzi di mister Ricco. Vittoria alla fine ovviamente meritata da parte del Pontevalleceppi che premia la maggior forza fisica della squadra ospite, ma sconfitta che conferma la crescita dei ragazzi rossoblù che combattono come domenica scorsa fino all’ultima palla e dimostrano la bontà della strada intrapresa, che non potrà che portare soddisfazioni contro compagini più “abbordabili”. GIOVANISSIMI PROVINCIALI (All. Scardazza) S. Sabina – SF Cast. del Lago 2 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: Belli, Turchetti Continua la striscia positiva dei giovanissimi sperimentali. In una fredda mattinata invernale, i ragazzi del S. Sabina si impongono per 2 a 0 sui parietà del SF Cast. del Lago e, grazie a questo risultato, li scavalcano in classifica portandosi in ottava posizione. Come al solito i nostri giovani partono con il freno a mano tirato e lasciano l’iniziativa agli avversari che fanno più possesso palla, senza per altro rendersi particolarmente pericolosi. Infatti, la miglior azione del primo tempo è la nostra e capita sui piedei di Moretti che tira sul portiere in uscita. La ripresa inizia con un altro spirito: ora sono i giovani rossoblù a tenere in mano la partita. Riescono a pressare più alti e fanno girare più velocemente e con maggior precisione la palla. La partita si sblocca a 15 minuti dalla fine con un tiro dal limite dell’area di Belli (giunto alla quarta rete) che si infila a fil di palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo calciato da Turchetti. E’ lo stesso Mattia Turchetti a raddoppiare nei minuti di recupero: vince un contrasto a centrocampo e dopo uno scambio con Ranocchia, si presenta solo davanti al portiere e lo infila. La gara, con il suo andamento, si commenta da sola: i ragazzi hanno sfoggiato una buona prova di carattere e mostrato la sana voglia di vincere. Dovrebbero però credere di più nei propri mezzi e provare da subito ad impostare il gioco. Aspetto molto positivo la buona concentrazione e la voglia di far bene di tutti coloro che sono entrati a partita iniziata. Da registrare, al termine della gara, la visita negli spogliatoi del “mega” vicepresidente dello Junior Santa Sabina, il quale non ha potuto che esprimere la propria soddisfazione congratulandosi con tutti i giocatori santasabinesi per la prova offerta sul campo. ESORDIENTI 2000 (all. De Nicolò) Montemalbe Ellera – S. Sabina (Tempi) 3 – 1 ( 2 – 1 ; 0 – 0 ; 3 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Bura, Bigonzino (rig.) Il “match clou” della giornata del campionato esordienti ad 11 si gioca allo stadio di Ellera. Di fronte a Bigonzino e compagni il forte Montemalbe Ellera voglioso di riscattare la sconfitta subita all’andata al Flavio Mariotti. I rossoblù, tuttavia, privi dei “malati di stagione” Biscarini, Frenguelli e Mecarell, scendono in campo motivati e non hanno intenzione di concedere sconti natalizi e, dopo le prime schermaglie, già fanno venire i brividi ai sostenitori di casa quando, con una bella azione, Bura guadagna il fondo dentro l’area di rigore e serve una palla al centro dell’area piccola dove arriva Bigonzino con il mancino a sparare un potente sinistro incrociato: la panchina rossoblù esulta… ma il pallone va oltre il secondo palo sul fondo! Il S. Sabina è votato all’attacco, ed il Montemalbe ne approfitta: break sulla destra che trova impreparati i difensori rossoblù e Ranocchia con un pallonetto, beffa il nostro Segatori. L’uno a zero inaspettato pungola i ragazzi di mister De Nicolò che ripartono all’attacco e dopo 3 minuti riacciuffano il risultato di parità. Con una pressione congiunta dei “gemelli del gol” Bigonzino-Bura coadiuvati da Rios Moran, quest’ultimo va a rubare palla ai difensori biancorossi, la passa al capitano il quale la serve al centro dell’area a Bura che in mezza girata pareggia il conto delle reti. Dopo meno di un minuto dormita generale dei santasabinesi che si fanno bucare centralmente da una percussione di un centrocampista di casa il quale viste le “maglie larghe ed alte” dei centrali difensivi lancia sullo spazio il veloce Ranocchia che si presenta solo soletto davanti a Segatori, lo salta in velocità e deposita in rete per il nuovo vantaggio corcianese. Prima della fine del 1° tempo si assiste a nuovi assalti dei rossoblù alla porta avversaria con almeno un altro paio di nitide occasioni da rete sciupate da Bura e Paccaduscio. Clamorosa quest’ultima, quasi fotocopia della prima occasione di Bigonzino, con il forte esterno santasabinese che ricevuta palla rasoterra dalla linea di fondo, spara un forte destro sul primo palo dal limite dell’area piccola, palla che però lambisce il montante e porta le mani del mister De Nicolò tra i fantasmi dei suoi capelli. Secondo tempo sul cliché del primo: rossoblù in attacco ed almeno tre/quattro nitide palle gol fallite di un niente dai nostri “avanti”, a pochi passi dalla porta avversaria, con il nostro portiere Segatori quasi inoperoso. La ripresa si conclude così a reti inviolate con i padroni di casa che ringraziano e si preparano a difendere la vittoria nella terza ed ultima frazione. La stanchezza (causata anche dall’esiguo numero di cambi a disposizione viste le importanti defezioni) comincia a farsi sentire sulle gambe dei ragazzi, ed anche mentalmente i rossoblù, frustrati dagli errori precedenti che causano il momentaneo svantaggio nonostante gli sforzi profusi, non appaiono più lucidi. Gli schemi saltano e le posizioni in fase di non possesso non sono più impeccabili. Anche nella costruzione della manovra non vi è più la ricerca degli spazi nello smarcamento e quindi la palla corre poco. Ne approfitta ancora il cinico Montemalbe che per ben tre volte riesce ad andare in gol. I primi due (in forte sospetto di fuorigioco) con azioni fotocopia del raddoppio del primo tempo: attaccante biancorosso lanciato in contropiede a tu per tu con Segatori, dribbling sul portiere e palla depositata in rete. Anche il terzo gol viene siglato a porta vuota dallo stesso Ranocchia che di testa ad un metro dalla linea di porta (fuorigioco?) deposita in rete un pallone ribattuto dalla traversa dopo un tiro da fuori area. A pochi minuti dalla fine il direttore di gara assegna un “misterioso” penalty al S. Sabina che bomber Bigonzino, oggi non fortunato, calcia bene per l’1-3 finale del terzo termpo. ESORDIENTI 2001 (all. Valeri) SF Cast. del Lago – S. Sabina 3 – 1 ( 2 – 0 ; 1 – 1 ; 2 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Edoxpay Buona prestazione offerta in riva al lago Trasimeno dagli esordienti 2001 che, a dispetto dell’ennesima sonfitta, hanno messo in mostra anche oggi un bel gioco proposto a buoni ritmi, esibito quasi per tutti e tre i tempi. Si sono potute apprezzare diverse belle azioni, come spesso accade, non aiutate da quel pizzico di fortuna che nel calcio ogni tanto aiuta. Del resto gli avversari odierni, affrontati nei tornei precampionato, come già avvenuto nel girone d’andata, non hanno prevalso con le goleade cui si erano inizialmente abituati, pertantopossiamo senz’altro dire che il mister Valeri stia lavorando molto bene. PULCINI 2002 (all. Gatti) Junior Santa Sabina – Montemalbe Ellera (Tempi) 2 – 1 ( 3 – 1 ; 1 – 0 ; 0 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Cerinei; Nugnes; Nugnes; Cerinei Nemmeno il freddo Siberiano, ferma i vogliosi pulcini dello Junior Santa Sabina che al Flavio Mariotti affrontano lo scontro al vertice contro i temutissimi avversari (vincitori dello scontro di andata) del Montemalbe Ellera. La partita è delicata, i santasabinesi sono molto tesi e iniziano con il piglio sbagliato, sulla scia dell’ultima scialba prestazione offerta in quel di Don Bosco. E così bastano 5 minuti agli ospiti per portarsi in vantaggio con un gran tiro da fuori, dove nulla può il portiere Stanisci. Ma si sa, le grandi squadre non sono quelle che non cadono, ma quelle che dopo essere cadute hanno la forza di rialzarsi. E’ proprio il caso dei pulcini di mister Gatti che reagiscono immediatamente allo svantaggio iniziale cominciando a macinare gioco e facendo girare la testa agli avversari. I rossoblù ci provano ripetutamente ad andare in goal, ma non sembra essere la giornata giusta. I padroni di casa non si abattono, ci credono e vengono premiati. E’ ancora il solito “cobra” Cerinei ad ammutolire gli scettici, pareggiando i conti. 1 a 1 e palla al centro. Sulle ali dell’entusiasmo, lo Junior Santa Sabina continua a spingere e ad incantare la platea finché lo “scugnizzo” Francesco Nugnes fa gioire i tifosi, siglando prima uno splendido gol di testa e, pochi minuti dopo, realizzando addirittura la doppietta con un delizioso pallonetto degno del suo idolo Marek Hamsik. I santasabinesi sono in “trance” agonistica, ma fortunatamente per i frastornati biancorossi ospiti non c’è più tempo. La remuntada del primo tempo si ferma sul 3 a 1. Nella seconda frazione, il freddo si fa sentire sempre più, ma lo Junior c’è. Continua a costruire gioco e a disegnare belle trame costituite da passaggi rapidi e precisi. I nostri piccoli eroi provano ripetutamente a penetrare la difesa ospite riuscendoci constantemente senza però trovare la via del gol. La costanza e l’impegno esibiti alla fine vengono premiati ed è ancora il solito “cobra” Cerinei ad essere più lesto di tutti, e con un gran gol di rapina degno del mai dimenticato “Pablito” Rossi, fa impazzire lo stadio firmando il gol della vittoria proprio sul finale. Negli ultimi 15 minuti la tensione cala e la stanchezza comincia a farsi sentire. Sarà il Montemalbe ad aggiudicarsi l’ultima frazione di gioco con un parziale di 0 a 1, ma questo non basta a rovinare la festa ai nostri pulcini che si aggiudicano il match vincendo e convincendo. Ora la testa è già rivolta al “clasico” della prossima settimana contro il San Sisto. Bravi ragazzi, è questo lo spirito che ci vuole. PULCINI 2002 (all. Rinaldi) SF. Cast. del lago – Junior Santa Sabina (Tempi) 3 – 2 ( 2 – 2 ; 2 – 2 ; 6 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Nugnes F. (5) Gelida trasferta per i pulcini di mister Rinaldi che affrontano il Castiglione del lago sul nuovo impianto sportivo di San Fatucchio. I ragazzi arrivano da una partita giocata male il venerdì precedente (gara recuperata con il Tuoroe persa malamente), affrontando gli amaranto del San Fatucchio con tutta la grinta accumulata nel fine settimana. Anche se ancora una volta si trovano a giocare con solo due cambi a disposizione, i rossoblù dipustano un convincente primo tempo, mostrando padronanza del gioco e aquistando profondità. Il santa sabina va in vantaggio per ben due volte con il tenace Nugnes, assisitito da un Palomba più sagace rispetto alla gara precedente. Molte azioni corali a centrocampo, con Martinelli che controlla bene il reparto smistando palla come solo lui sa fare. Il San Fatucchio si sveglia nei minuti finali e prima insaccano un goal alle spalle di Baldella con un forte tiro dal limite e poi riescono a trovare un pareggio allo scadere. Peccato. Il secondo tempo comincia con le due uniche sostituzioni, Pompili per Baldella e Spinozzi in attaco al posto di Nugnes. Grande sorpresa per la squadra e anche per il pubblico presente è stato il cambio di ruolo di Palomba che passa da centrocampo a difensore sinistro al posto di un affaticato Belloni. Nonostante il drastico cambio di ruolo Palomba disputa un ottimo secondo tempo, partecipando attivamente non solo alle azioni difensive ma proponendosi sulla fascia con esemplari triangolazioni dando fastidio sul fianco della squadra amaranto.Non a caso i due goal segnati in questo tempo arrivano proprio dai suoi assist ancora per Nugnes che in progressione si smarca e mette a rete. In questa frazione di gioco la fatica comincia ad affacciarsi e i castiglionesi ne approfittano mettendo a rete due goal provenienti da fuori area, dove un insicuro Pompili non può arrivare. Finisce così anche questo tempo in parità, ma il risultato ancora una volta non rende giustizia all’avvenente gioco dei beniamini blaugrana. Con la stanchezza nelle gambe e con una discreta quantità di fiato a disposizione il terzo tempo comincia nel peggiore dei modi. Non solo le capacità condizionali vengo meno ma anche la fortuna ci gira le spalle, i primi tre goal subiti dai rossoblù sono tutti e tre provenienti da calcio d’angolo e due di questi su autogoal. Pronti via, 3 a zero per i cstiglionesi. Molte le distrazioni e pochi interventi lucidi santasabinesi. Un barlume di speranza lo da ancora una volta Nugnes che mette a rete il 3 a 1. Dopo questo goal, il san fatucchio segna il 4 a 1 e ormai demoralizzati i ragazzi del santa sabina si chiudono in difesa subendo ancora due goal. Terzo tempo in debito di ossigeno e di fortuna ma in generale ancora una volta il santa sabina non riesce a mettere il risultato in cassaforte facendosi rimontare sul finale, ma tutto sommato buona prestazione della squadra. Da evidenziare è l’ottimo “quarto tempo” organizzato dai padroni di casa con bevande e patatine per i giovani calciatori, complimenti. PULCINI 2003 (All. Giugliarelli) Ventinella – Junior S. Sabina (Tempi) 1 – 3 ( 1 – 3 ; 1 – 2 ; 1 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Orazi (2), Pautrier, Belli, Cerrini, Peppucci Domenica 9 dicembre, i ragazzi del 2003 vanno a fare visita al Ventinella. I giovani santasabinesi trovano la prima difficoltà nel campo