UNA PIOGGIA….DI GOALS PER I ROSSOBLU’

In balìa del meteo, tra il bel sabato e la piovosa domenica di questo fine settimana, ecco la classica carrellata sui risultati delle squadre santasabinesi. Ancora un risultato positivo (anche se con un retrogusto amaro) per la prima squadra di mister Chiocci che sotto il diluvio del Flavio Mariotti, in doppio vantaggio nel primo tempo per le reti di Giulioni e Belfiore, si lascia raggiungere nella ripresa dal Papiano. Prosegue quindi al 2° posto insieme a Piegaro (fermato in casa con il medesimo risultato dal Real Perugia) e raggiunta dal Tavernelle, a 2 punti dalla capolista Corciano che approfitta dei mezzi passi falsi delle concorrenti. Prova di maturità della Juniores che dopo aver pareggiato la scorsa settimana (raggiunta su rigore a pochi minuti dal termine) con la Vis Fossato (ex capolista a punteggio pieno), si permette questa settimana di andare ad espugnare con granda autorevolezza (2 a 1 con reti di Alloppio e Casaioli) il campo dell’altra capolista a punteggio pieno (4 partite 12 punti 28 goal fatti 0 subiti), il Sulpizia. Il successo è maturato a, seguito della netta superiorità dei ragazzi di mister Luzzatti, e tra l’altro in inferiorità numerica per l’espulsione di Galmacci reo di aver spintonato il portiere altotiberino nel tentativo di riportare velocemente la palla al centro dopo il pareggio siglato da Alloppio. Di seguito il dettaglio degli impegni assolti dalle nostre squadre giovanili. ALLIEVI REGIONALI (All. Giancarlini) S. Sabina – Madonna Alta 1 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: Biagini Nuovo successo per gli allievi regionali che si confermano così al 2° posto in classifica a soli 2 punti dalla capolista Atletico Gubbio. Vittima di turno il Madonna Alta che, a dispetto dei soli 3 punti in classifica, ha venduto cara la pelle avvalendosi anche della abbondante e gelida pioggia che, partita con il calcio d’inizio, non ha smesso un minuto di bagnare il campo di gioco e gli attori di questo incontro. Ne esce una partita combattuta colpo su colpo in cui i rossoblù pur non potendo sfoggiare appieno le maggiori qualità tecniche, hanno comunque dimostrato la fondatezza del divario in classifica. Il successo è stato firmato dal “bomber” Andrea Biagini con una delle sue solite sgroppate conclusa dal vertice dell’area infilando il portiere in uscita. Bene così. I ragazzi di Giancarlini, dopo l’avvio altalenante di campionato sembrano aver imboccato la strada giusta, ma dalla partita di oggi si capisce che il campionato non ha “squadre materasso”, pertanto occorrerà manternere la concentrazione elevata per continuare a fare bene. ALLIEVI PROVINCIALI (All. Castellani) S. Sabina – Bastia 0 – 3 Marcatori per il Santa Sabina: // Dopo la pessima prestazione della settimana precedente, discreta prova degli allievi di mister Castellani che pur uscendo ancora sconfitti dal campo, hanno evidenziato qualche progresso al cospetto di una delle squadre più forti del campionato, il Bastia. I biancorossi ospiti hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione dei padroni di casa che, messi bene in campo, sono riusciti a mostrare anche qualche discreta trama di gioco, con i soliti problemi in fase di realizzazione. Solo sul finire del primo tempo i forti ospiti sono riusciti ad andare in rete con un’azione in forte sospetto di fuorigioco. Nella ripresa la partita è continuata sulla falsa riga di quanto accaduto nel primo tempo e gli ospiti sono riusciti ad andare in goal nel finale di partita altre 2 volte grazie ad altrettanti ingenui errori difensivi, in mischia susseguente a calcio d’angolo. Al di là del risultato, questa partita lascia comunque ben sperare per il prosieguo del campionato dei giovani rossoblù che nella prossima giornata faranno visita alla Nestor di Marsciano. GIOVANISSIMI REGIONALI (All. Ricco) Perugia Calcio – S. Sabina 8 – 2 Marcatori per il Santa Sabina: Marcaccioli (2) Partita di transizione per la formazione dei giovanissimi regionali di mister Ricco che all’antistadio Curi affronta la formazione del Perugia condizionata dal fatto che la partita non consente l’acquisizione di punti per nessuna delle contendenti. Il carttere sostanzialmente “amichevole” della gara condiziona i ritmi della squadra capitanata dall’ex Francesco Rocchetti e il primo tempo vede prevalere la maggior concentrazione della formazione di casa. Nel secondo tempo mister Ricco rivoluziona man mano la squadra e la partita segue l’andamento della prima frazione evidenziando la doppietta del bomberino rossoblu Francesco Marcaccioli. Da rilevare il buon rientro di Nicola Montanelli che dimostra di aver recuperato dagli infortuni della prima parte di campionato e sciorina giocate di ottimo livello. Prossimo turno importante per la formazione di mister Ricco impegnata nel “derby” contro il Montemalbe Ellera che potrebbe segnare una tappa importante per l’intera stagione dei giovani rossoblu. GIOVANISSIMI PROVINCIALI (All. Scardazza) S. Sabina – Collepieve 5 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: Peppucci, Belli (2), Picciafuoco, Piampiano Prima vittoria per i giovanissimi sperimentali contro la formazione del Collepieve per 5-0. Partita senza storia contro una squadra non molto organizzata, composta da quasi tutti ragazzi del 98 ma con poca scuola calcio alle spalle. Come spesso succede in questi casi non ne è venuta fuori una bella partita con i nostri ragazzi tutti a portare palla a discapito del gioco, nonostante il mister predicasse di far girare la palla. La partita si è sbloccata con un calcio di punizione,il pallone calciato magistralmente da 30 metri, da Peppucci che si insaccava sotto la traversa. Raddoppia Belli di sinistra dopo un scambio con Picciafuoco. Terzo gol di Picciafuoco che si sblocca con un bel pallonetto su uscita del portiere, dopo averne divorate almeno 3 a tu per tu con il portiere. Il primo tempo si chiude sul 3 a 0. Inizia la ripresa con Ricci Vitiani e Turchetti subito in campo al posto di Pompei e Gallo che comunque non avevano sfigurato. I due si piazzano in mediana permettendo a Panico di tornare alla sua fascia destra. Pochi minuti di gioco e si sblocca anche Piampiano con una bella rete sull’uscita del portiere: 4 a 0. quinta rete ad opera di Belli che realizza la sua doppietta beffando il portiere con il destro (notoriamente non il suo piede preferito). Buono il risultato, molto meno il gioco d’insieme, ma perché una partita sia bella bisogna giocarla in due. Nota negativa l’infortunio al ginocchio di Bordellini, costretto a lasciare il campo dopo pochi minuti di gioco, per altro degnamente sostituito da Alunno che non sta sbagliando una partita. Nel tabellino dei goleador manca Ranocchia che si è mangiato almeno 3 gol, lo stesso ha continuato a mangiare insieme ai suoi compagni negli spogliatoi, in quanto il nonno di Belli ha offerto a tutti torta prosciutto e torta e nutella. Alla merenda hanno partecipato anche i giocatori ospiti. Il fair play della società sportiva Santa Sabina non si smentisce mai. ESORDIENTI 2000 (all. De Nicolò) S. Sabina – Junior Calcio Magione (Tempi) 1 – 3 ( 0 – 1 ; 0 – 0 ; 0 – 2 ) Marcatori per il Santa Sabina: // A fare apparire come un lontano ricordo l’esaltante successo di domenica scorsa contro il Montemalbe Ellera, ecco la deludente prova degli esordienti di mister De Nicolò che interrompono questa settimana il loro cammino a punteggio pieno davanti al loro pubblico contro una squadra, lo Junior Calcio Magione, che ha fatto la sua onesta partita meritando i 3 punti ma che nell’evidenziare i suoi limiti tecnici non ha fatto altro che rendere ancora più amara la sconfitta per i rossoblù di casa. Privi degli infortunati Douichich e Salucci, i padroni di casa sono scesi in campo con troppa sufficienza e privi del necessario mordente senza il quale – come tante volte il calcio ci ha insegnato – nessun avversario può essere battuto. Nonostante la superiorità dei padroni di casa, che nel bagaglio tecnico dei singoli era possibile intravedere, gli esordienti santasabinesi non sono riusciti ad esprimere un gioco ordinato, unendo a ciò una certa imprecisione sotto porta. Risultato: nell’unica incursione ospite del primo tempo, gli ospiti sono riusciti a guadagnare un calcio di punizione sulla tre quarti, a circa 25 metri dalla porta difesa da Segatori. Il calcio diretto del centrocampista avversario (Francia) si insaccava cogliendo forse un po’ troppo di sorpresa l’estremo difensore di casa. Secondo tempo giocato ad una porta con almeno 4 nitide occasioni a pochi passi dalla porta, ma un pizzico di sfortuna ha impedito ai rossoblù di gonfiare la rete avversaria. Nell’ultimo tempo i ragazzi sono rientrati in campo, ben decisi a raddrizzare l’incontro ma, frustrati dagli infruttuosi tentativi e riversi tutti nella metà campo biancoverde, hanno subito un repentino contropiede avversario con la piccola punta lacustre che da solo si è avviato velocemente ad infilare l’incolpevole portiere perugino. Ormai delusi e stanchi i padroni di casa hanno avuto il tempo di subire anche la terza rete, sempre in contropiede. Pur dando la giusta dose di responsabilità alla malasorte non si può tacere sulla giornata di scarsa vena dei ragazzi capitanati da Bigonzino, che, sia in fase di possesso palla che di non possesso, sono apparsi poco reattivi, non hanno cercato gli spazi e si sono spesso persi in banali individualismi che hanno permesso alla maggiore concretezza ospite di riportare sul Trasimeno un prestigioso successo… Ed a sottolineare il momento negativo, proprio a fine gara è iniziata la pioggia! ESORDIENTI 2001 (all. Valeri) Il calcio moderno ci ha ormai abituati al “calcio spezzatino” che per esigenze televisive vede ormai impegnate le squadre in vari giorni della settimana. Ed è così che anche gli esordienti di mister Valeri saranno impegnati nel posticipo di oggi pomeriggio a Pian di Massiano contro il Perugia Calcio (diretta su Sky Calcio 1). Un grande in bocca al lupo ai nostri ragazzi!!! PULCINI 2002 (all. Gatti) San Sisto – S. Sabina (Tempi) 1 – 3 ( 0 – 0 ; 0 – 2 ; 0 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Cerinei, Schippa, Nughes Ddomenica mattina al comunale di San Sisto va in scena “el classico” tra i bianchiazzurri di casa e i rossoblu del Santa Sabina. Nel primo tempo le squadre si studiano, il Santa Sabina ha pieno controllo della partita ma è sfortunato e non riesce a concretizzare. I padroni di casa non rimangono certo a guardare e ripartendo velocemente provano a mettere in difficoltà gli ospiti, ma è lo spider-man rossoblu (il portierino Michele Sagarriga Visconti) a negare la gioia del gol ai biancoazzurri compiendo due veri e propri miracoli. Nel secondo tempo la sveglia suona e i santasabinesi mostrano tutto il loro valore giocando un calcio a lunghi tratti piacevole. è il funanbolico Torquato a mettere scompiglio nella difesa avversaria riuscendo ad arrivare sul fondo e crossare una palla per il rapace Cerinei che non ci pensa un attimo a depositare la palla nel sacco. E’ festa sugli spalti: il santasabina si è riuscito a sbloccae nel derby, la sveglia è davvero suonata. Ancora tante belle azioni a testimonianza di un gruppo molto affiatato. E’ Lorenzo Schippa l’autore del secondo gol rossoblu che con il suo marchio di fabbrica, il tiro da fuori, ipnotizza il portiere mettendo fine ai secondi quindici minuti. Palla al centro, inizia il terzo tempo. La partita è accesa si lotta su tutti i palloni il Santa Sabina vuole chiudere i conti ma il San Sisto non ci sta, reagisce ed è ancora il nostro spider-man a farsi notare con un volo plastico. Il Santa Sabina preme ed è il neo entrato “lo scunnizzo” Francesco Nugnes a trovare la via del gol che fa esplodere di gioia la curva del Santa Sabina. Il derby è nostro. C’è tanto da migliorare ma i nostri piccoli eroi mostrano tanto impegno e attaccamento alla maglia. Bravi ragazzi. PULCINI 2002 (all. Rinaldi) Santa Sabiba – S.F Castiglion del lago sq B (Tempi) 0 – 3 ( 0 – 3 ; 1 – 2 ; 0 – 2 ) Marcatori per il Santa Sabina: Saputo G. I 2002 di mister Rinaldi affrontano l’altra squadra del San Fatucchio, cugini degli avversari della scorsa settimana. Questa volta però il mister Rinaldi si ritrova una squadra rimaneggiata. Infatti i ragazzi a disposizione erano solo 9 su 12. Le assenze di Belloni e Frascella si fanno sentire ma quella che più manca è la presenza del “pantera” Zokou, infortunatosi prooprio nella gara precedente, e costretto a uno stop di 15 giorni. Come previsto i castiglionesi partono forte, e dopo solo 10 minuti i rossoblù sono sotto di due goals. Allo scadere gli amaranto del San Fatucchio riescono con un tiro dalla distanza a segnare il terzo goal. I blaugrana escono da questo primo tempo stanchi e anche un pò demoralizzati, ma ritrovano le energie positive per affrontare il secondo tempo. Dopo alcuni aggiustamenti e l’unico cambio a disposizione, Spinozzi entra in attacco per dare fastidio ai difensori, Palomba affianca Martinelli a centrocampo e Saputo si sposta in difensa a destra. Così schierata sembra che la squadra riesca a tenere testa ai castiglionesi, infatti il secondo tempo i rossoblù sono veramete impeccabili. Palomba si procura una punizione al limite dell’area e Saputo si accinge a tirare. Dopo aver posizionato la barriera e presa la sua posizione il portiere amaranto da l’ok e Saputo senza pensarci tanto sopra, sfoggia un siluro a scavalcare la barriera e trafigge la rete ancora inviolata del Castiglione. I santasabinesi passano in vantaggio, anche se la stanchezza comincia a farsi sentire. Infatti nei minuti finali la lucidità viene meno e il Castiglione ne approfitta segnando due goals. Si va al riposo sull’1 a 2, ma con la consapevolezza che tutti si stanno impegnando per sopperire alla mancanza di cambi. Il terzo tempo Sismondi e Spinozzi si spartiscono il ruolo di attaccante, e Baldella lascia il posto ad un Pompili più sicuro tra i pali. In un paio di occasioni Sismondi aveva anche avuto la possibilità di metterla in rete perdendo però l’attimo giusto per la conclusione . Dopo 5 minuti i castiglionesi passano in vantaggio con una percussione sulla sinistra, lasciando sul posto i difensori rossoblù. Il Santasabina dà fondo a tutte le sue energie e arrivati a metà terzo tempo, la stanchezza prende il sopravvento e di conseguenza saltano sia le posizioni che le marcature. Non a caso il secondo goal il San Fatucchio lo insacca su contropiede dopo che un batti e ribatti fa giungere la sfera ad un dolorante Checcarelli che rilancia non troppo lontano dall’area di rigore permettendo ad un avversario di approfittarne con un siluro che si insacca alla sinistra di Pompili. Finisce così questa quarta gara, che vede il Castiglione vincente sui santasabinesi. I rossoblù ne escono comunque a testa alta avendo giocando un ottima partita. La giornata si è conclusa all’insegna del divertimento e dello stare insieme, con un quarto tempo organizzato alla grande. Si spera di recuperare al più presto gli assenti e affrontare il Tuoro nella prossima gara con più cambi a disposizione. PULCINI 2003 (All. Giugliarelli) Perugia Calcio – Junior S. Sabina (Tempi) 3 – 2 ( 1 – 0 ; 0 – 0 ; 1 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Cornicchia La partita madre di tutte le partite si disputa domenica 11 novembre alle 10,30 all’antistadio del Renato Curi….è il blasonato Perugia ad attendere i ” giovani con la spada nella roccia”…i Grifoni desiderosi di far valere il fattore campo contro i “figli del Coerver” desiderosi ancora una volta di trionfare proprio nel luogo dove hanno alzato il loro primo trofeo la passata stagione. La partita inizia subito nel migliore dei modi, le due squadre si fronteggiano a viso aperto con azioni veloci e divertenti da una parte e dall’altra. I ragazzi di mister Giugliarelli interpretano il primo tempo dando vita ad un gioco spumeggiante fatto di passaggi corti e rapidi ribaltamenti di fronte che purtroppo però si infrangono contro l’imponente fisico del Grifone e come la storia del calcio insegna arriva il Goal a punire,come una Spada di Damocle, i coraggiosi blau-grana che chiudono il tempo in svantaggio per merito di una prodezza scagliata da lunga distanza. Nel secondo tempo i giovani s.sabinesi aumentano ritmo ed intensità di gioco…mettono in campo grinta qualità e tanta voglia…le azioni si ripetono in continuazione, i seguaci del “pull-push” danno vita ad un concerto degno dei più emozionanti compositori classici di tutti i tempi; sfortunatamente però i ragazzi non hanno fatto i conti con il portierone perugino, che vanta tra gli antenati il celebratissimo SARACINESCA, ed è così che l’autentico baluardo bianco-rosso regala ai compagni un immeritato zero a zero. E’nel terzo tempo che si decide il match, i rosso blu tornano a calpestare il “gommato” manto erboso e come delle furie esibiscono un tiki-taki degno dei migliori ” canterani” e finalmente è Cornicchia a dare la scossa con una rete che infiamma i caldi sostenitori giunti in più autobus dal lontano Flavio Mariotti. I perugini non demordono nonostante lo shock subito provano a reagire con conclusioni dalla distanza e azioni ben manovrate, sanno bene che basta il pareggio per portare a casa il risultato. E’ allo scadere dei minuti di recupero che arriva la doccia fredda per Giugliarelli e i suoi ragazzi, non paghi del risultato infatti i pulcini rosso blu si spingono avanti come se fossero i giallo rossi di Mister Zeman, attaccano con tutti gli uomini a loro disposizione e vengono ingiustamente puniti da un ottimo contropiede della squadra padrona di casa, che porta a casa il pareggio del tempo e la vittoria della gara. PULCINI 2003 (All. De Rosa) Junior S. Sabina – Junior Calcio Magione (Tempi) 2 – 3 ( 0 – 0 ; 0 – 1 ; 1 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Pazzaglia “Dopo la prova un po’ deludente della scorsa settimana i pulcini di mister De Rosa hanno sfoderato un prova esaltante, anche se il risultato, purtroppo ancora una volta bugiardo, non ha dato loro ragione. Prova evidente è stata l’esclamazione di Riccardo Isidori che le nostre telecamere sono riuscite a decifrare attraverso il labiale. Impiegato nel primo tempo (finito a reti inviolate) tra i pali, si sarebbe rivolto alla panchina con la mano che non è riuscita a coprire completamente le labbra, esclamando: “”MISTER NON HO TOCCATO NEANCHE UN PALLONE””. Stessa affermazione non può aver fatto l’estremo difensore avversario preso a pallonate. Nella seconda frazione ancora una buona prova dei piccoli rossoblù, che non sono riusciti a concretizzare la superiorità espressa, mentre proprio allo scadere del tempo un contropiede avversario coglieva di sopresa la difesa santasabinese portandosi in vantaggio. Nel terzo tempo, vogliosi di recuperare l’immeritato svantaggio, i padrondi di casa si sono riversati nella metà campo avversaria riuscendo ad andare in vantaggio con un bel gol di Pazzaglia realizzato con l’ausilio della regola del vantaggio dopo che Isidori aveva subito un fallo plateale a centrocampo (dagli spalti – o dalla panchina – si è sentito una voce femminile gridare “”FALLO!!!””, ma dai più si è interpretato come un invito al piccolo Pazzaglia di realizzare la rete della momentanea parità). Peccato che a soli 2 minuti dalla fine, gli ospiti magionesi siano riusciti a violare nuovamente la porta rossoblù, pareggiando anche il 3° tempo e quindi aggiudicandosi l’incontro per 3 tempi a 2. I piccoli santasabinesi (orgoglio del mister) hanno meritato l’applauso e l’ammirazione dei loro genitori sempre presenti e vicini a alla squadra, una meravigliosa realtà in cui i nuovi arrivati si sono subito integrati. ” PULCINI 2003 (All. Dodaro) Junior Calcio Magione – santa sabina (Tempi) 2 – 1 ( 4 – 0 ; 0 – 1 ; 2 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Febbroni, Mangano Dopo aver sopra raccontato delle sconfitte subite dagli esordienti 2000 e dei pulcini 2003 di mister De Rosa, la giornata nera – almeno sotto il profilo del risultato – contro lo Junior Calcio Magione è completata dai pulcini 2003 di mister Dodaro. Per la verità i piccoli rossoblù, quasi tutti al loro primo anno di calcio, migliorano partita dopo partita ed anche questo fine settimana hanno ben figurato, nonostante la quasi impraticabilita’ del campo del Magione. Come sempre, nel primo tempo si parte a rilento, sarà la troppa emozione o mancanza di concentrazione,ma il passivo (4-0) parla da solo. Si vede però che si potrebbe far meglio, infatti il secondo tempo è tutta un’altra storia. Splendido gol di Febbroni che lanciato da Sciarrabba dopo una gran discesa sulla fascia, la mette dentro con un gran destro permettendo ai nostri di portarsi sul risultato di parità. Il terzo tempoviaggia sui binari dell’equilibrio. Anche se in svantaggio di due gol, la squadra ha reagito bene combattendo a centrocampo, accorciando le distanze con un contropiede che Mangano ha finalizzato nel migliore dei modi. Più volte si e’ sfiorato il pareggio ma un po’ la sfortuna, un po’ la pesantezza del terreno di gioco ha impedito ai ragazzi un primo risultato positivo. Complimenti a tutta la squadra per l’impegno ma soprattutto per la lealta’ ed il fair play dimostrati. PULCINI 2004 (All. Giannini) quadrangolare iniziaato domenica a Ponte della Pietra ma interrotto dall’arbitro per il maltempo dopo il primo incontro. Ponte della Pietra – Santa Sabina (Tempi) 3 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: Bartoccini, Grassi, Cicioni Cielo scuro sul comunale di Ponte della Pietra che non fa presagire niente di buono per la quarta giornata in programma per i piccoli campioni di mister Giannini. Comunque i rossoblu non si fanno intimorire ed entrano in campo per la prima partita concentrati e pronti a scatenare l’inferno guidati da capitan Rios Moran. Pronti via ed inizia l’assedio alla porta avversaria e dopo vari tentativi andati a vuoto la rete si gonfia dopo un tiro al fulmicotone di una ispiratissima Emma. Da segnalare un ottimo intervento del portiere Piselli impeccabile nel distendersi per deviare in calcio d’angolo un tiro insidioso degli avversari. Archiviato il primo tempo sul 1-0 le prime gocce di pioggia iniziano a bagnare l’erba di Ponte della Pietra e la folta capigliatura del mister. L’arbitro fischia e il secondo tempo vede il nuovo quintetto sceso in campo, dove spicca l’esordio tra i pali di Stabile, continuare l’assedio del primo tempo e con un tiro velenoso dalla tre-quarti Grassi raddoppia. La pioggia aumenta di intensità e il vento rende ancora più difficile il controllo della palla e infatti un tiro senza pretese fatto da Cicioni scivola come una saponetta tra le mani del portiere e il 3-0 è servito. A questo punto il mister decide di fare un cambio in vista delle successive gare della mattinata ma appena “rombo di tuono Nucci” si alza dalla panchina una tempesta si scatena sul campo di gioco e l’arbitro decide saggiamente per l’interruzione. La squadra aspetta impaziente nello spogliatoio sotto le cure dei massaggiatori-accompagnatori Piselli – Nucci che cercano in tutti i modi di tenere caldi i muscoli dei nostri eroi. Lampi e tuoni fanno da sottofondo ai cori dei tifosi che continuano a cantare in tribuna. Ma dopo l’ennesimo sopralluogo effettuato dall’arbitro e dai quattro allenatori si decide che la giornata può finire così e allora tutti sotto la doccia e subito dopo al tavolo della merenda dove riscuote i favori della critica un’ottima crostata alla crema. PULCINI 2004 (All. Sicilia) quadrangolare disputato mercoledì scorso a Montemorcino. Junior S. Sabina – Don Bosco (Tempi) 1 – 3 Marcatori per il Santa Sabina: Lombardi Montemorcino – Junior S. Sabina (Tempi) 1 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: // Perugia Calcio – Junior S. Sabina (Tempi) 5 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: // “Scrive Sabrina Arcioni, inviata a Montemorcino. Il fischio d’ inizio passa inosservato , dagli spalti il coro e’ univoco …. Ma c’ hanno rubato le porte !!!!???? I nostri sono spaesati e i primi dieci minuti sono decisivi, siamo già sotto di 3 goal …dalla panchina Mister Sicilia prova a dare uno scossone ala squadra, li richiama all’ ordine … Sembrano reagire Lombardi buca la rete ma non basta… la partita finisce sul 1-3. Dopo la pessima prestazione, la squadra scende in campo carica e pronta alla reazione contro i padroni di casa … Già al fischio d’ inizio mette alle corde tutta la difesa del Montemorcino che sembra però invalicabile …. Tiri da fuori area, ribattute e grandi parate pregiudicano la buona prestazione dei nostri … Giunti quasi al fischio finale sicuri di portare a casa un pareggio subiamo la beffa e la partita finisce 0-1 ai microfoni di sky mister Sicilia dichiara di essere soddisfatto della prestazione nonostante il risultato. Arriva la terza gara contro il blasonato Perugia. Il fischio d’ inizio e’ già decisivo, Stabile e’ costretto a difendere la porta e lo fa con abilità…. La concentrazione e’ scesa e non solo quella: la temperatura non ci aiuta saranno -2 gradi !!! i nostri piccoli pinguini sembrano ibernati e Stabile da solo non ce la fa… in cinque minuti una tripletta troppo forte da sopportare anche per i ragazzi di mister Sicilia …..che però non si arrendono , provano a reagire …..anche il Perugia sembra subire il freddo , Di Laudadio a tu per tu con il portiere non centra lo specchio della porta, ci prova Sisani: palo, palo, ribattuta…fuori!!!! La sorte non ci assiste e i ragazzi ricadono in stato di ibernazione !!!!! Il Perugia ne approfitta e il il finale dice 5-0 ….. Mister Sicilia non ci sta e minaccia il ritiro, dagli spalti il coro: MAGARI!!!!!!!!! Migliore in campo Stabile.. Degno finale di una pessima giornata blackout elettrico dentro gli spogliatoi…. Ma non poteva esserci prima????!!!! Il commento dagli spalti …. Da Montemorcino e’ tutto, a voi la linea. “