ANCORA UNA GIORNATA FELICE PER I GIOVANI ROSSOBLU’

Ancora una buona giornata per le squadre giovanili rossoblù impegnate questo fine settimana. Ricordiamo che per la categoria pulcini era prevista una giornata di riposo ma ben 5 delle nostre 6 compagini di Pulcini (i 2001 di Michele Gatti, i 2002 di Giannini e quelli di Castiglia, i 2003 di Giugliarelli e quelli di De Rosa) hanno recuperato la prima giornata di andata che era stata a suo tempo rinviata in occasione delle abbondanti nevicate umbre nel mese di febbraio. Turno di riposo “da calendario” invece per gli esordienti 2000 di Michele De Nicolò che riprenderanno la prossima settimana nel derby con il San Sisto. Ebbene, in una giornata “nera” per le squadre maggiori, in cui la prima squadra perde 3 a 0 a San Nicolò di Celle (una gara stregata in cui il pareggio sarebbe risultato addirittura “stretto” per la nostra squadra), la Juniores perde 2 a 1 a Tuoro sul Trasimeno e la squadra femminile di serie C cede rovinosamente in casa (1 a 5) alle forti rivali della Picchi San Giacomo, le nostre squadre giovanili tengono a galla i colori del Santa Sabina vincendo 7 partite e pareggiandone 1, su di un totale di 11 partite, perdendone quindi solo 3, tra l’altro in partite in cui non hanno per niente demeritato. Ecco il dettaglio. ALLIEVI REGIONALI Grifoponte Torgiano – S. Sabina 0 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: // Gli allievi di mister Luzzatti confermano la crescita complessiva mostrata in questa fase della stagione, andando a giocare con un’autorevolezza da “grande” sul campo torgianese della Grifoponte che la precede al terzo posto in classifica di ben 10 punti. A ben vedere è stata una appetibile occasione per accorciare il divario in graduatoria, anche al fine di adocchiare un nuovo obiettivo per questo finale di campionato visto che il secondo posto – utile per lo spareggio promozione – è ormai troppo lontano. E Batocchioni e compagni ce l’hanno messa tutta, dominando in lungo ed in largo contro gli annichiliti avversari che forse non si aspettavano di dover affrontare un avversario tanto trasformato rispetto al girone di andata. Numerose sono state le occasioni create per passare in vantaggio mentre i padroni di casa sono risultati pressoché innocui in zona gol. Tuttavia la troppa precipitazione ed un pizzico di sfortuna hanno fatto sì che il tabellino restasse inchiodato sul risultato di partenza, lasciando ai sostenitori una sensazione di inappagamento, subito rifusa dal piacere di aver visto questi ragazzi crescere nel corso della stagione sia dal punto di vista tecnico che di quello della personalità. ALLIEVI PROVINCIALI S. Sabina – Spello 5 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: Fagioli, De Rinaldis (2), Strippoli, Giannoni Finalmente una prova da incorniciare per gli allievi di mister Biagini contro gli avversari dello Spello. Aldilà del risultato i ragazzi hanno saputo ben interpretare la partita riuscendo a mettere in mostra buone trame di gioco ed andando in gol con pregevoli giocate dei singoli. Va sottolineata la prova volitiva e tecnicamente apprezzabile da parte di tutta la squadra che ha così potuto passare un fine settimana sereno e gratificante. GIOVANISSIMI REGIONALI S. Sabina – PGS Don Bosco 1 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: Serpico Soffre più del lecito la squadra di mister Giancarlini contro un volitivo Don Bosco che almeno per un tempo non ha per niente demeritato giocando alla pari con i rossoblù di casa, mascherando così al meglio i 29 punti di divario in classifica. I giovanissimi santasabinesi – con gli ex di giornata Doricchi ed Angelini vogliosi di ben figurare – mostrano nella prima frazione di non essersi scrollati le scorie della sconfitta patita la settimana scorsa in alto tevere contro la Tiberis, patendo più del lecito i giallorossi ospiti autori per altro di una prestazione generosa ma sterile, capaci comunque di spaventare i più forti avversari in un paio di occasioni in cui avrebbero potuto passare in vantaggio. Nella ripresa entra in campo Morlupo che imprime un cambio di ritmo alla gara. I padroni di casa cominciano a macinare gioco schiacciando gli avversari nella loro metà campo e le occasioni cominciano a fioccare. Come al solito il Santa Sabina non mostra grande lucidità sottoporta e, nonostante le numerose occasioni create, la sfera sembra non voler passare in mezzo ai pali avversari. Il gol sembra comunque nell’aria ed arriva con una caparbia azione al termine della quale Serpico, dopo aver ricevuto in area, lotta spalla a spalla con il suo marcatore prima di riuscire ad azzeccare il diagonale che si infila a fil di palo alla destra del bravo portiere (classe ’98) ospite. Le streghe vengono cacciate, ma solo momentaneamente. Doricchi e compagni proseguono ad attaccare ed è proprio lo stesso fantasista che al termine di una bella azione sulla sinistra in cui si libera del diretto avversario mette al centro una palla a rientrare che l’accorrente Serpico spinge in rete di testa. Peccato che l’arbitro decida inspiegabilmente di annullare vedendo un improbabile fuorigioco dell’ariete rossoblù. Da questo momento – mancano ormai una decina di minuti al termine – subentrano nuovamente i fantasmi del primo tempo con la paura di non riuscire a portare a casa i 3 punti, con la conseguenza che i ragazzi di mister Giancarlini arretrano il loro raggio d’azione portando nuovamente gli ospiti pericolosamente a ridosso della nostra area di rigore. Nonostante la sofferenza finale, l’incontro termina con il risultato di 1 a 0 che porta punti in classifica anche in una giornata non particolarmente brillante dei ragazzi di casa che forse avranno preservato le energie fisiche e mentali per impiegarle al massimo nel big match di domenica prossima contro la capolista Bastia. GIOVANISSIMI PROVINCIALI S. Sabina – Deruta 2 – 1 Marcatori per il Santa Sabina: Abbate, Pompei I giovanissimi del duo Broccoletti-Rosi sono oggi impegnati nel SOLOMEO-STADIUM contro il Deruta per far dimenticare ai propri sostenitori la debacle subita all’andata nella città della ceramica (1 a 5 il risultato finale). L’avversario è ostico e lo dimostra anche nella partita odierna in cui non ci sta per niente a fare la vittima sacrificale degli indiavolati rossoblù. La prima frazione di gioco infatti termina sullo 0 a 0. E’ nella ripresa che si fa il match. Dapprima i padroni di casa vanno in vantaggio per un calcio di rigore ineccepibile concesso dall’avvenente ed autorevole arbitro. La trasformazione dal dischetto è ad opera, come al solito, del cecchino Abbate. Non dura tanto il vantaggio di Ambrogi e compagni visto che su una punizione dalla traiettoria malandrina gli ospiti derutesi raggiungono il pareggio. Le squadre restano per un po’ bloccate sull’1-1 ed i nostri beniamini iniziano facendo un forcing tremendo per provare a segnare il gol della vittoria. Su una di queste arrembanti azioni, la palla arriva sulla destra sui piedi dell’ “Angelo” Pompei che carica il destro lasciando intendere ai più di voler effettuare un traversone. Ne viene invece fuori una parabola insidiosa e assassina che si infila all’incorcio dei pali alla destra del povero portiere biancoblù (il forte esterno giura di averci mirato). E’ L’APOTEOSI….. i tifosi esultano, iniziano gavettoni ai mister e malgrado mancano ancora parecchi minuti alla fine i nostri giovanissimi sembrano sicuri ormai del successo tenendo palla senza paura di perderla. Qualche calcio di punizione pericoloso a favore degli avversari nel finale, ma il risultato non cambia. Il clamoroso risultato dell’andata è stato vendicato seppure in dimensioni ridotte. Bravi ragazzi, avanti con il prossimo avversario! ESORDIENTI 1999 (all. Moscioni) Castiglione del Lago SF – S. Sabina (Tempi) 0 – 3 ( 0 – 1 ; 0 – 2 ; 0 – 2 ) Marcatori per il Santa Sabina: Turchetti (2), Lazzarini, Mazzasette, Piampiano Non ce n’è per nessuno! Persino un’ottima formazione come quella del Castiglione del Lago-Sanfatucchio non può che inchinarsi davanti allo strapotere degli esordienti guidati da mister Moscioni, confermatisi anche oggi tra le più forti compagini umbre dell’ottima annata ’99. La partita è stata dura, su di un campo difficile e con un avversario storicamente ostico, ma i rossoblù ci hanno ormai abituato a vedere un gioco collettivo di qualità, capace di imporsi anche al cospetto di avversari ben collaudati, farcito anche di belle azioni individuali che divertono il pubblico. Da citare un bel gesto di fair play del nostro Francesco Marcaccioli che vistosi assegnare dal direttore di gara un fallo laterale, gli consentiva di cambiare decisione ammetendo di aver toccato la sfera per ultimo. Bravo: esempio da imitare e da incoraggiare. ESORDIENTI 1999 (all. Marcarelli) S. Sabina – Angelana (Tempi) 1 – 3 ( 1 – 2 ; 0 – 2 ; 1 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Ranocchia, Bura Al cospetto della migliore formazione del raggruppamento, gli esordienti di mister Marcarelli confermano le buone impressioni che avevano già fornito in questo scorcio di stagione. Certo l’Angelana non era l’antagonista ottimale per far fare una bella figura, ma con la formazione farcita di diversi ragazzi “classe 2000”, i rossoblù di casa hanno fornito una prova generosa e priva di timori riverenziali verso il forte avversario, riuscendo a tenere l’incontro sempre su di un risultato non del tutto scontato. Nel terzo tempo, finito in parità, addirittura i santasabinesi avrebbero potuto prevalere se non ci si fosse messo di mezzo il legno a respingere una bella conclusione di Bura quando si era già sul risultato di 1 a 1. Resta la soddisfazione di aver apprezzato anche oggi i progressi di questi ragazzi che con buona dedizione negli allenamenti sono riusciti ad evidenziare una crescita notevole dall’inizio della stagione. PULCINI 2001 (all. Gatti) S. Sabina – Ponte della Pietra (Tempi) 3 – 2 ( 0 – 0 ; 1 – 1 ; 4 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: Sisti, Bordoni (2), De Rosa (2) Va in scena il recupero della prima giornata al comunale flavio mariotti che vede i pulcini di mister Michele Gatti affrontare i parietà del Ponte della Pietra. Il primo tempo e’ di studio ma i rossoblù di casa dimostrano di esserci andando vicini al gol quando bomer De Rosa colpisce il palo. Nel secondo tempo la squadra cresce e prova ripetutamente a ferire l’avversario ma, si sa, il calcio spesso è beffardo, infatti al primo tiro in porta della partita gli avversari vanno in vantaggio. Il S. Sabina perde per un attimo “la bussola”, ma a scuotere i compagni è ancora il super portiere dal caschetto nero, Lorenzo Baracchi, che compie un paio di miracoli. I piccoli santasabinesi non ci stanno, ed ecco la consueta reazione. Palla riconquistata a centrocampo, Ripepi serve una splendida palla a Sisti che rapidamente punta la porta e insacca un delizioso diagonale consentendo cosi alla propria squadra di pareggiare il secondo tempo. Il Santa Sabina c’è, la squadra è compatta e determinata e lo dimostra nell’ultimo tempo. Salucci e compagni si cercano e si trovano a meraviglia con dei fraseggi sul velluto che stordiscono l’avversario fino a travolgerlo nel giro di 5 minuti dai 2 bomber De Rosa e Bordoni, i quali firmando una doppietta a testa. consentono ai nostri pulcini di calare il “poker” e di aggiudicarsi la meritatissima vittoria finale. Da sottolineare anche la vittoria infrasettimanale relativa alla manifestazione “sei bravo a scuola calcio” contro il fortissimo Pila. La squadra è in salute ma soprattutto è compatta……bravi ragazzi! PULCINI 2002 (all. Giannini) Junior S. Sabina – Ponte della Pietra (Tempi) 3 – 0 ( 3 – 0 ; 3 – 0 ; 1 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: Torquato (3), Cecchetti, Segaricci, Cerinei (2) La squadra del “principe” Giuseppe Giannini ha ripreso a macinare gioco dopo le ultime due prestazioni opache, riuscendo agevolmente ad avere la meglio sul campo amico di un agguerrito Ponte della Pietra. Belli gli scambi e le penetrazioni sulle fasce, premiati con il pallone che ben sette volte va a gonfiare la rete. Meritevole di apprezzamento anche lo spirito di squadra che ha caratterizzato tutto l’incontro ed una nota particolare va segnalata a favore dei due portieri – Michele Sagarriga Visconti e Davide Stanisci – che nel terzo tempo hanno espresso anche le loro capacità di attaccanti dimostrando di essere bravi anche a creare occasioni da gol. Unica nota stonata ancora i tifosi, apparsi sottotono nonostante il rientro del “capo ultras” Lady Caggiano. Sarà l’aria primaverile a farli sentire già in vacanza? PULCINI 2002 (all. Castiglia) Montemalbe Ellera – Junior S. Sabina (Tempi) 3 – 1 ( 4 – 1 ; 0 – 0 ; 2 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Schippa, Cerinei Il risultato inganna!!! I pulcini di mister Castiglia avrebbero meritato addirittura di vincere questo confronto contro i forti avversari del Montemalbe ed invece escono sconfitti sul piano del risultato, a meno che non si scopra che la squadra avversaria utilizzava per questo incontro porte di 5 cm più strette di quelle regolamentari. E già: se per determinare il risultato fosse possibile conteggiare anche i pali i rossoblù avrebbero sicuramente portato a casa i 3 punti visto che, dopo un primo tempo ceduto nettamente ai padroni di casa, nella seconda frazione, terminata 0 a 0, sono stati colpiti ben 4 pali (da Nugnes) ed 1 traversa (da Schippa) dai santasabinesi che quindi avrebbero meritato di aggiudicarsela. Anche nel terzo tempo, lo Junior Santa Sabina, dopo essere passato in vantaggio con Cerinei, ha colpito un altro clamoroso palo che avrebbe forse messo al sicuro il parziale di tempo e quindi il pareggio. Invece la sorte contraria ha permesso addirittura ai padroni di casa di ribaltare il risultato e di aggiudicarsi anche il terzo tempo per 2 a 1. Pazienza. A livello di “Pulcini”, meglio giocare bene e perdere che giocare male e vincere, e sotto questo aspetto c’è da rimanere soddisfatti per la grande partita dei nostri ragazzi. PULCINI 2003 (all. Giugliarelli) Junior S. Sabina – Junior Magione (Tempi) 3 – 0 ( 2 – 0 ; 3 – 0 ; 5 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Ricci (2), Peppucci, Belli (2), Cornicchia (3), Pautrier, Montagna Sul sintetico di casa, i “blau-grana” di mister Giugliarelli scendono in campo distratti ed un po’ superficiali, così i giovani magionesi credono al colpaccio e tentano di impensierire con tiri da lontano il portiere di giornata, Mattia Montagna. Al 6′ del primo tempo, è Ricci a suonare la sveglia con un’azione personale che porta in vantaggio la squadra di casa. Da questo momento l’ “armata 2003” torna ad esprimere il solito calcio spumeggiante ed aggressivo; i piccoli rossoblù, grazie a molte azioni corali, divertono la tifoseria e portano a casa una goleada nemmeno troppo meritata visto l’incipit. Va comunque sottolineata la grande correttezza e sportività dei ragazzi magionesi di mister Di Rupo che, per tutta la partita, nonostante il risultato pesante, hanno mantenuto alta la testa e dritta la schiena. Complimenti a loro. PULCINI 2003 (all. De Rosa) Giovanili Casteldelpiano – Junior S. Sabina (Tempi) 3 – 0 ( 5 – 1 ; 3 – 0 ; 5 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: Pazzaglia Trasferta proibitiva per i ragazzi di mister De Rosa impegnati al Liborio Menicucci in quel di Castel del Piano. Ed i rossoblù di casa hanno dimostrato sul campo le loro qualità nonostante i nostri ragazzi abbiano messo in mostra un buon impegno. Ne viene fuori un risultato fin troppo pesante per quanto visto in campo, ma mantenendo il trand di crescita riusciremo a fare meglio. Promesso.