WEEK END. SUGLI SCUDI L’ESORDIENTE (2000) ALESSIO ROSATI NEL GIORNO DEL SUO ARRIVEDERCI

E’ il momento di rilevare gli esiti degli incontri delle nostre squadre giovanili, questa settimana un po’ soporiferi rispetto agli scoppiettanti 8 successi su 12 della settimana scorsa. Fanno da sfondo l’ennesimo pareggio della prima squadra (in casa ed in rimonta contro il Tavernelle), il buon successo casalingo (1 a 0) della Juniores contro il Ponte della Pietra mentre la squadra femminile osservava il turno di riposo del campionato di serie C per l’impegno della rappresentativa regionale in cui risultano convocate ben tre delle nostre giocatrici (Bendolini, Rossetti e Neri). Prossimo impegno domenica 18 marzo in casa contro il Picchi San Giacomo. ALLIEVI REGIONALI S. Sabina – Pievese 5 – 1 Marcatori per il Santa Sabina: Batocchioni, Simoncini, Sodacci, Urbani e Segaricci Nonostante le numerose assenze, vittoria netta degli allievi di mister Luzzatti contro la Pievese che consente ai rossoblù di agganciare il 4° posto in classifica in virtù del concomitante pareggio del Magione in casa del Montemalbe. Il quarto posto è ora occupato in condominio proprio con i biancoverdi lacustri che però hanno disputato una partita in più del Santa Sabina, tuttavia i posti precedenti in classifica appaiono eccessivamente lontani per sperare in qualche obiettivo “sensibile” intendendo tale la promozione in A1), infatti su di un totale di 28 gare da disputarsi, il secondo posto, che vale lo spareggio per la promozione in A1, è attualmente occupato dal Pontevalleceppi con 47 punti su 19 partite a fronte dei nostri 26 punti in 18 partite. Obiettivo da centrare quindi, oltre a quello preminente della continua crescita tecnico-tattica dei singoli e del gruppo, il consolidamento del 4° posto con un occhio ai terzi della Grifoponte che vantano 36 punti in graduatoria. ALLIEVI PROVINCIALI Sporting Club Trestina – S. Sabina 7 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: // Partita senza storia in alto tevere per gli allievi di mister Biagini che tornano a Perugia con un vistoso passivo senza particolari attenuanti se non quella di essersi trovati già dopo un quarto d’ora sotto di 3 gol. I ragazzi hanno faticato a ritrovare il morale per giungere al termine della gara nel migliore dei modi anche se nel secondo tempo, complice anche un calo degli avversari, l’incontro è apparso leggermente più equilibrato. Si confida così in giornate migliori per evidenziare al meglio le qualità dei nostri ragazzi. GIOVANISSIMI REGIONALI Tiberis – S. Sabina 1 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: // L’incontro disputato al “Città di Torino” di Umbertide fa tornare con i piedi per terra i giovanissimi regionali di mister Giancarlini che non approfittano del turno di riposo della capolista Bastia (che può vantare 7 punti in più con un turno in meno), perdendo inoltre terreno nei confronti dell’altra squadra di vertice, il Gualdo, che vincendo a Trestina e dovendo disputare una gara in più, si porta 3 punti sopra i rossoblù. La stessa Tiberis, ora due punti sotto il S. Sabina, deve disputare una gara in più. Disastrosa quindi la disamina dei numeri di questa giornata, anche se il campionato è ancora lungo e l’indubbio valore dei nostri ragazzi autorizza tranquillamente a sperare nel raggiungimento del 2° posto in campionato che vorrebbe dire spareggio per la promozione in A1. Certo la partita odierna ha mostrato un certo appannamento in diversi elementi della squadra che, del resto, “gira” a ritmi vertiginosi dall’inizio del campionato. Normale quindi attendersi una battuta d’arresto, specie quando ci si trova di fronte ad una squadra come la Tiberis che può vantare: 1) un portiere che sul finire dell’incontro (in pieno arrembaggio rossoblù) ha in due occasioni salvato la vittoria, dapprima con un autentico miracolo su di un colpo di testa in tuffo compiuto da Serpico ad un metro dalla linea di porta, quindi, sul triplice fischio, si è disteso a fermare sulla linea una punizione dal limite calciata dal nostro portiere specialista (???) Kikrri, tiro preciso a scavalcare la barriera e destinato all’angolino basso del primo palo, ma forse troppo lento per finire in fondo al sacco; 2) una difesa ordinata che con poche sbavature non ha lasciato spazio ai nostri avanti; 3) un centrocampo forte fisicamente, efficace in interdizione ed in grado di dettare i tempi della manovra con continui cambi di ritmo; 4) una coppia di attaccanti (Bifolchi e Celleri, quest’ultimo uscito per infortunio dopo 5′ della ripresa), che finora ha già superato quota 50 reti. L’incontro è stato inoltre condizionato dal forte vento che non ha permesso ai rossoblù di sfruttare come al solito i cambi gioco ed i lanci per le punte che sono così apparse poco incisive, anche a causa dell’attenzione particolare riservata da centrocampisti e difensori biancoblù al nostro fantasista Doricchi. La rete della vittoria, ironia del caso, è stata siglata dalla squadra di casa dopo l’uscita del goleador n. 10 (Celleri), manco a dirlo dal suo compagno Bifolchi, al termine di un contropiede scaturito da un’ingenuità difensiva dei santasabinesi che dopo aver regalato un fallo laterale in zona d’attacco, si sono fatti trovare sguarniti nel cuore dell’area allorquando l’ala destra altotiberina ha messo in mezzo un rasoterra che il centravanti biancoblù, libero da qualsiasi pressione, non ha dovuto far altro che appoggiare in rete. Dopo il triplice fischio, da biasimare il comportamento di alcuni nostri giocatori che si sono attardati nelle proteste contro il direttore di gara, presunto reo nell’aver estratto il cartellino giallo (e non quello rosso) al giocatore di casa che aveva volontariamente fermato con la mano un’azione pericolosa al limite dell’area (la punizione prima descritta calciata dal nostro portiere). Risultato: Sgalla che ha rimediato la seconda ammonizione con conseguente cartellino rosso, ed il portiere Kikrri che invece è stato ammonito, ma era diffidato, saranno squalificati dal giudice sportivo, ferma restando la brutta immagine di ragazzi adolescenti con indosso la nostra maglia che attorniano l’arbitro con una veemenza fuori luogo. Da non ripetersi! GIOVANISSIMI PROVINCIALI Nestor Marsciano – S. Sabina 0 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: // Pareggio a reti bianche nella gara disputata sabato 10 marzo a Papiano tra Nestor e Santa Sabina, in cui il “risultato” è stato tutto appannaggio del vento che durante tutta la gara non ha quasi mai permesso alle due compagini di esprimersi secondo le rispettive capacità, facendo quindi venir fuori una partita scialba e con poche note da segnalare su entrambi i fronti. Dopo un primo tempo in cui i rossoblù non sono riusciti a sfruttare un paio di situazioni favorevoli a favor di vento, nella seconda frazione i padroni di casa hanno provato ad impensierire il portiere santasabinese con dei tiri da lontano. Bravi i mister a mantenere la squadra alta al fine di tenere il più lontano possibile i tiratori marscianesi dall’area di rigore. Tuttavia, l’occasione più ghiotta è capitata allo scadere proprio ai rossoblù con il solito Abbate che, lanciato in area di rigore, si vedeva contrare il tiro da parte del difensore avversario, con la palla finita in calcio d’angolo. Nell’occasione vi sono state le vane proteste dei santasabinesi che chiedevano la massima punizione. Da rimarcare la bravura dei portieri nel restare concentrati sulle imprevedibili traiettorie della palla. Un bentornato speciale a Luca Bucaioni ed Andrea Barbanera, ieri al rientro dopo una lunga assenza. ESORDIENTI 1999 (all. Moscioni) S. Sabina – S. Sisto (Tempi) 1 – 2 ( 1 – 0 ; 0 – 1 ; 0 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Lazzarini Interrompono la lunga serie positiva gli esordienti di mister Moscioni, proprio nella sentitissima stracittadina contro il San Sisto in cui militano, tra gli altri, due ex di lusso quali Filippo Catana (il cui fratellino Tommaso, classe 2002, milita tra i nostri pulcini) ed Andrea Ardone. Come al solito tirate le partite con i biancoblù ospiti, comunque tra le migliori squadre “classe 99”, anche se in questa occasione è stato il nervosismo a farla da padrone. I ragazzi santasabinesi non sono riusciti ad imporre come abitualmente fanno, il loro gioco spumeggiante e dopo essersi aggiudicati il primo tempo con una rete di bomber Lazzarini, hanno dovuto capitolare nelle ultime due frazioni per merito di una rete per tempo siglate dall’ex Filippo Catana. ESORDIENTI 1999 (all. Marcarelli) Trasimeno 92 – S. Sabina (Tempi) 3 – 2 ( 1 – 1 ; 1 – 0 ; 0 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: Enea Nauni Ancora una discreta gara per gli esordienti di mister Marcarelli. I progressi mostrati dai ragazzi sono graduali, lievi ma continui, gara dopo gara. La partita odierna è stata abbastanza equilibrata ed i giovani rossoblù, solo per mancanza di convinzione nelle conclusioni a rete, non sono rieusciti a buttarla dentro in un terzo tempo giocato costantemente nella metacampo avversaria. Nota dolente, su cui occorre applicarsi ancora di più, sono i contrasti e le chiusure difensive (situazioni da cui ono scaturiti i due gol avversari). Primo gol stagionale per Enea Nauni. ESORDIENTI 2000 S. Sabina – Madonna Alta (Tempi) 3 – 0 ( 3 – 0 ; 1 – 0 ; 2 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Bigonzino (2), Ricciarelli (2) Rosati, Fracassini Nuovo successo per gli esordienti 2000 guidati oggi da capitan Alessio Rosati (autore anche di una pregevole rete) alla sua ultima apparizione stagionale con la maglia rossoblù. Il forte esterno sinistro deve infatti sottoporsi ad un intervento ortopedico programmato da tempo che lo costringerà ad un assenza prolungata dal rettangolo verde. Grande prestazione la sua, visto che, dal solito trascinatore che è, si è reso protagonista, oltre che di una delle 6 marcature, anche di innumerevoli assist, alcuni dei quali sfruttati dai suoi compagni, consentendo così alla squadra di ottenere la meritata vittoria. Attendiamo tutti con ansia il suo ritorno sul campo verde, più forte che mai, a portare sempre più in alto i colori del Santa Sabina. PULCINI 2001 (all. Gatti) S. Sabina – S. Sisto (Tempi) 1 – 2 ( 0 – 1 ; 0 – 1 ; 1 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: De Rosa Risultato beffardo che penalizza i pulcini di mister Michele Gatti al termine di una gara che avrebbero meritato perlomeno di pareggiare se non addirittura di vincere. Il risultato è stato determinato dagli episodi, sfortunati per i rossoblù, specie nel secondo tempo. Infatti mentre la prima frazione è stata abbastanza equilibrata (e gli ospiti sono riusciti ad aggiudicarsela grazie ad un bel tiro da fuori), nella ripresa i rossoblù di casa hanno letteralmente dominato fallendo numerose occasioni da gol, mentre i biancoblù del S. Sisto sono riusciti a passare approfittando di uno svarione difensivo. Il terzo tempo è stato nuovamente equilibrato e stavolta i nostri pulcini sono riusciti ad aggiudicarselo grazie ad un gol del bomber De Rosa. PULCINI 2001 (all. Luzietti) S. Sabina – Nestor Marsciano (Tempi) 1 – 2 ( 0 – 2 ; 0 – 2 ; 1 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: De Rosa Diciamo subito che i pulcini di mister Luzietti hanno disputato un’ottima partita contro i forti coetanei della Nestor Marsciano ed il risultato più giusto sarebbe stato il pari. Infatti già il primo tempo è risultato alquanto equilibrato, giocato senza timori riverenziali tra le due squadre e deciso a favore dei biancazzurri ospiti da due sfortunate autoreti, mentre i locali vedono un gran tiro di Orsini infrangersi sulla traversa. La seconda frazione vede una partenza lampo della Nestor che dopo pochi minuti trova il goal del vantaggio e nonostante le buone trame di gioco dei santasabinesi amministra con ordine trovando il raddoppio in contropiede. Il 3° tempo vede invece protagonisti i rossoblù di casa che con ottime manovre di gioco mettono in difficoltà i marscianesi. E’ in una di queste giocate a due tocchi sulla destra che Zokou, De Rosa ed Edoxpay portano la palla sul piede di De Rosa che vale la rete e la vittoria del tempo sotto gli occhi luccicanti del mister che ora aspetta con rinnovato ottimismo le prossime partite. PULCINI 2002 (all. Giannini) PGS Don Bosco – Junior S. Sabina (Tempi) 2 – 2 ( 1 – 1 ; 4 – 2 ; 0 – 2 ) Marcatori per il Santa Sabina: Sisani, Torquato, Guzman, Piscitelli e Cerinei Anche questa settimana niente vittoria per la squadra di mister Giannini, bloccata sul pari da un combattivo Don Bosco. Bella partita giocata dalle due squadre che si sono affrontate a viso aperto senza risparmiarsi sotto il profilo della corsa. I piccoli rossoblù hanno costruito delle belle azioni, caratterizzate da continui cambi di gioco, che non sono stati premiati dal goal solo perché il portiere avversario si è reso protagonista di diverse parate strepitose. Da sottolineare il clima disteso in cui si è disputato tutto l’incontro anche grazie all’autoarbitraggio dei ragazzi e all’estrema sportività dell’allenatore degli avversari. Netta invece la sconfitta subita sugli spalti dai nostri tifosi che non sono quasi mai riusciti ad avere la meglio dei supporters giallorossi. Unica scusante l’assenza, a causa di un corso di aggiornamento sulle coreografie da stadio, della guida spirituale delle “ragazze bon bon”, Sandra. PULCINI 2002 (all. Castiglia) Junior S. Sabina – Grifoponte Torgiano (Tempi) 1 – 3 ( 0 – 0 ; 0 – 4 ; 0 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: // Reggono solo un tempo i pulcini di mister Castiglia che riescono ad impattare a reti inviolate con i forti coetanei della Grifoponte Torgiano nella prima frazione. Il valore dei torgianesi però emerge con un roboante 4 a 0 nel secondo tempo mentre, nel terzo tempo si assiste ad un ritorno dei rossoblù che lottano fino alla fine cedendo solo di misura. Da citare un gran gesto di fai play di Riccardo Sagarriga Visconti che nel bel mezzo di un contropiede si è fermato per far rilevare un proprio fallo di mano non visto. Gesti da elogiare e da propagandare per il bene dello sport. PULCINI 2003 (all. Giugliarelli) Pievese – Junior S. Sabina (Tempi) 1 – 2 ( 0 – 4 ; 4 – 2 ; 1 – 4 ) Marcatori per il Santa Sabina: Ricci (2), Peppucci (2) Belli (2), Orazi, Cerrini, Cornicchia, Donadio. Nella 4ª giornata del girone d’andata le “giovani furie” rossoblù affrontano la Pievese. Ostacolo da non sottovalutare sia per la trasferta lunga e tortuosa che per una compagine avversaria forte fisicamente e decisa a far valere il fattore campo, con il terreno amico ancora inviolato e con una tifoseria storicamente caldissima. Nel primo tempo il gioco frizzante dei santasabinesi non trova ostacoli visto che, come sul velluto, calano 1, 2, 3 ed addirittura 4 assi, lasciando attoniti i raggazzi di casa. Nel 2° tempo la musica cambia, la squadra di casa fa decisamente valere il fattore campo, imbriglia i ragazzi “smarriti” di mister Giugliarelli e, dopo l’illusorio vantaggio di Cerrini, piazza 4 “bombe” da fuori che annichiliscono i rossoblù. Nella terza frazione le furie tornano in campo decise ad espugnare il “Ponticelli” e a portarsi a casa i 3 punti. I rossoblù dettano legge e, dopo ripetuti tentativi, è Peppucci “The Wall” a sbloccare il risultato. I padroni di casa non demordono e raggiungono il pari aggiungendo ancora un po’ di pepe alla sfida; è in questo momento che “Dinamite” Belli carica i compagni sulle spalle e con il celebrato marchio di fabbrica famigliare, “IL BOLIDE DALLA DISTANZA” mette a segno una doppietta che consente ai giovani terribili di portare a casa il palio pievese. PULCINI 2003 (all. De Rosa) Nestor Marsciano – Junior S. Sabina (Tempi) 3 – 0 ( 7 – 0 ; 2 – 0 ; 4 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: // Dopo la scorpacciata di soddisfazioni proveniente dalle vittorie nelle ultime due partite, brutta sconfitta per i pulcini di mister De Rosa, letteralmente sommersi da una pioggia di gol dagli scatenati avversari marscianesi della Nestor. I ragazzi sono apparsi irriconoscibili rispetto alle ultime uscite, forse demoralizzati dal pesante passivo del primo tempo e non sono riusciti a reagire nel prosieguo della gara come era avvenuto nelle precedenti occasioni. Ci può stare di trovare avversari più forti, ma ora occorre ritrovare lo spirito delle migliori occasioni e tornare a far gioire giocatori, allenatore, genitori e ACCOMPAGNATRICI.