RISULTATI DEL WEEK END

Riparte a pieno regime la carrellata sulle gesta degli eroi dalla maglia rossoblù che aveva riscosso successo nella scorsa stagione. Fa sempre più paura al campionato di prima categoria la prima squadra di mister Chiocci che espugna il campo del Real Perugia, imponendosi con un secco 3 a 1 (doppietta di Marchesini e rete di Pagnottini) e raggiungendo sulla vetta della classifica, insieme all’altra sorpresa del girone (il Piegaro), quella che dovrebbe essere l’ “ammazzacampionato”, Corciano. Grande prova anche della Juniores di mister Luzzatti che affrontava la Vis Fossato (capolista a punteggio pieno con 14 reti fatte ed 1 subita). Ebbene andati in vantaggio con Alloppio i giovani rossoblù, dopo aver letteralmente dominato l’incontro, si sono visti raggiungere a 4 minuti dalla fine su calcio di rigore: peccato per il punteggio, ma i rossoblù hanno capito di poter recitare un ruolo importante nel campionato. Di seguito il dettaglio dei risultati delle squadre giovanili che non sono state da meno nei loro impegni di giornata. ALLIEVI REGIONALI (All. Giancarlini) Virtus S. Giustino – S. Sabina 0 – 1 Marcatori per il Santa Sabina: Giombini Successo salutare per gli allievi regionali impegnati nella settima giornata del campionato sul difficile e (fino a ieri) ancora imbattuto campo della Virtus San Giustino. Gli altotiberini offrono ospitalità sul “campaccio” dell’antistadio, un pantano stretto e corto, allentato dalle cattive condizioni del tempo nel fine settimana. Ne esce una partita maschia, una vera battaglia in cui i rossoblù capitanati da Sgalla non sfigurano, anzi sfoderano le sciabole e conquistato il vantaggio nel primo tempo, lo difendono strenuamente nella ripresa portando così a Perugia 3 preziosi punti che consentono alla squadra di far parte del terzetto (con Magione e Castel del Piano) che insegue a soli due punti le capoliste Atletico Gubbio e Gualdo. Successo ampiamente meritato visto l’andamento della partita, soprattutto per quanto costruito dai santasabinesi nella prima frazione quando, prima di conquistare il meritato vantaggio intorno alla mezz’ora, il portiere di casa ha avuto il suo “da fare”, salvato per due volte dai pali (traversa su incocciata di testa di Sgalla e palo interno colpito da un bel tiro di Biagini) e sfoderando un bell’intervento sulla linea di porta su di una conclusione di Giombini destinata in rete. E’ lo stesso Giombini (tra i migliori in campo) a realizzare la rete del vantaggio con una bella girata in area di rigore. Secondo tempo di sacrificio quando tutta la squadra, compresi gli attaccanti, ha subito i tentativi dei padroni di casa di riequilibrare il risultato, senza per altro concedere alcuna occasione agli avanti sangiustinesi, tanto da consentire al portiere Kikrri di uscire dal campo con la maglia quasi pulita. Il campionato è ancora lungo ma la partita di oggi lascia ben sperare per i nostri ragazzi che hanno capito di potersi togliere qualche bella soddisfazione. ALLIEVI PROVINCIALI (All. Castellani) Castel del Piano – S. Sabina 5 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: // Sabato sera da dimenticare per gli allievi di mister Castellani che escono sconfitti in maniera oltremodo severa dal Comunale di Castel del Piano, al termine di una partita che forse solo nel primo tempo è stata veramente tale. E’ infatti solo nella prima frazione di gioco che i ragazzi capitanati da Marcomigni sono riusciti a mostrare qualche discreta trama di gioco, anche se poco concreta (se si eccettuano un paio di episodi) sotto l’aspetto della pericolosità per la porta avversaria. Come spesso accade, è stata la segnatura avversaria ad attenuare la verve dei rossoblù, specie se, come in questa circostanza, subita per ingenui errori difensivi. I tentativi di recupero (tra cui una conclusione quasi a colpo sicuro spedita alta a due passi dalla porta da Fagioli) sono stati presto “freddati” da un nuovo errore difensivo che ha consentito alla squadra di casa di andare al riposo sul risultato di 2 a 0, complice la bravura del portiere del Castel del Piano, autore sul finire di tempo di un grande intervento su di un bello stacco di testa di Picchiarelli. La ripresa per il S. Sabina equivale al buio. I nostri rossoblù si sono persi in inutili azioni personali che hanno consentito ai più concreti padroni di casa di ingigantire il risultato. Dopo la bella prova all’esordio in campionato con la Pontevecchio, questo è stato un evidente passo all’indietro che a via Cesare Pavese si augurano possa rappresentare la rincorsa per un deciso cambio di direzione. GIOVANISSIMI REGIONALI (All. Ricco) S. Sabina – Madonna Alta 1 – 2 Marcatori per il Santa Sabina: Lazzarini Brutta battuta d’arresto per i giovanissimi regionali di mister Ricco che oggi affrontavano una delle cenerentole del campionato, con la possibilità in caso di vittoria di metterle ad un rassicurante “meno 10 punti” in chiave salvezza. Per carità, niente di compromesso, ma il risultato di oggi lascia l’amaro in bocca all’undici rossoblù, anche perché gli avversari che hanno conquistato il bottino pieno, hanno confermato la loro modestia sul piano tecnico, riuscendo tuttavia a prevalere nel risultato grazie all’atteggiamento remissivo mostrato per tre quarti della gara dai nostri ragazzi. Solo negli ultimi 20 minuti Abbate e compagni, dopo aver realizzato con Lazzarini il gol della speranza, sono riusciti a schiacciare gli avversari nella loro area, andando in diverse occasioni vicini al pareggio, ma questo non può che aumentare il rammarico visto che nei primi 50 minuti di gioco si è avuta la sensazione di girare a “scartamento ridotto”. GIOVANISSIMI PROVINCIALI (All. Scardazza) Unione Valnestore – S. Sabina 1 – 1 Marcatori per il Santa Sabina: Bordellini Primo punto conquistato e strameritato dai giovanissimi di mister Scardazza, contro una squadra molto combattiva che è andata in vantaggio dopo 15 minuti in modo rocambolesco con un cross sbagliato che si è infilato sotto la traversa dell’incolpevole Trebbi. I ragazzi non si sono persi d’animo e hanno iniziato ad attaccare la porta avversaria. Sul finire della gara, un tiro da lontano di Peppucci veniva respinto da Piampiano che era sulla traiettoria, la mischia in area che ne scaturiva ha portato al calcio d’angolo che pennellato da Francesco Tiacci, ha permesso a Lorenzo Bordellini di pareggiare con un gran gol di testa realizzato a 5 minuti dalla fine con una grande incocciata. Lo stesso Tiacci su punizione nel recupero ha sfiorato il gol del successo. Da segnalare una gran parata di Masciotti su tiro in diagonale deviato in corner. Alla fine è stato bello leggere nei volti dei ragazzi la soddisfazione per il risultato conseguito, sicuramente portatore sano di morale per i prossimi impegni. ESORDIENTI 2000 (all. De Nicolò) S. Sabina – Montemalbe Ellera (Tempi) 2 – 1 ( 1 – 2 ; 2 – 0 ; 2 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Bigonzino (2), Bura (2), Rios Moran Solo per un pubblico dal palato fine (anche a causa del proibitivo orario del calcio d’inizio fissato alle 9,00 di una fredda e piovosa domenica mattina) il match clou del campionato “Esordienti” tra i padroni di casa che si presentano a punteggio pieno a quella che dagli addetti ai lavori è definita come la più accreditata squadra da battere del girone C, farcita tra l’altro da ben 3 ex rossoblù (Biancalana, Trebbi e Taffini) vogliosi di ben figurare nel loro vecchio stadio. E la partita non tradisce le attese. Pronti, via: dopo un paio di minuti di studio gli ospiti calano un asso approfittando del sonno che ancora tiene in ostaggio i santasabinesi e con una bella percussione in uno-due, partita dalla trequarti, si presentano a tu per tu con Segatori trafiggendolo per il vantaggio biancorosso. La confusione dei rossoblù prosegue ancora fino alla metà della prima frazione quando su di un apparentemente innoquo giro-palla difensivo, è ancora un ingenuo errore dei nostri a consegnare alla punta avversaria un invitante pallone al limite dell’area che, calciato magistralmente dal bravo attaccante biancorosso, si infila alla sinistra dell’incolpevole portiere santasabinese. Doppio svantaggio ed ancora 50 minuti da giocare contro la corazzata del campionato: roba da preoccupare anche i tifosi più ottimisti! E’ a questo punto che suona la sveglia ed i ragazzi di mister De Nicolò cominciano a giocare con maggior determinazione, riuscendo quasi subito ad accorciare le distanze con “bomber” Bigonzino che gira in rete sul primo palo un pallone ribattuto affannosamente dalla difesa avversaria sul precedente tiro-cross di De Rosa. Forcing nel finale di tempo con un paio di occasioni per pareggiare che, per ingenuità ed un pizzico di egosimo, non si concretizzano. I padroni di casa però capiscono che la partita è nelle loro mani e lo chiariscono a tutti i presenti gonfiando per ben 2 volte il sacco nei primi 3 minuti della ripresa. Pregevoli le due reti realizzate da Bura (con un’azione personale all’interno dell’area di rigore) e da Bigonzino (con un tiro a filo d’erba partito dai 20 metri che sorprende il portiere avversario colpendo il montante ed andando a gonfiare la rete sul palo opposto). E’ tutta la squadra a girare meglio ed i forti avversari non creano alcun pericolo per l’attento Segatori costretto solo ad un paio di uscite fuori area per andare ad anticipare gli avanti avversari su lanci lunghi dei centrocampisti ospiti. E’ quindi il terzo tempo che viene chiamato a decidere le sorti dell’incontro e le squadre lo iniziano facendo capire che vogliono entrambe aggiudicarsi la posta piena. Spregiudicati i padroni di casa, diretti magistralmente a centrocampo da Ricciarelli e Douichich, che riescono però a farsi sorprendere su di una bella azione di contropiede che la punta biancorossa conclude con un insidioso pallonetto: Segatori c’è ed in uscita riesce ad allungarsi in alto per agguantare la sfera, ma il pallone viscido gli scivola e lentamente si avvia a superare la linea di porta, incurante della rincorsa che lo stesso numero 1 rossoblù tenta vanamente per evitare la rete. Ma i padroni di casa non ci stanno a perdere e si riversano nella metà campo avversaria alla ricerca del gol, segnatura che arriva puntuale e, come spesso avviene per i nostri ragazzi, bellissima da vedersi: su di un cross dalla sinistra, un difensore avversario riesce solo parzialmente ad intercettare, svirgolando il pallone che si alza a campanile all’altezza del dischetto del rigore, ed è lì che corre Rios Moran in semi-rovesciata al volo a colpire in maniera perfetta la palla che si insacca alla destra del malcapitato estremo difensore corcianese. Applausi da tutto il pubblico. A completare la festa è il capocannoniere Bura (alla sua sesta marcatura) che su calcio di punizione dal limite, da lui stesso guadagnato, calcia in modo preciso il pallone del 2 a 1 del terzo tempo, spedendolo a giro basso sul palo coperto dalla barriera, facendolo poi finire in fondo al sacco. Inutile il forcing avversario alla ricerca del pareggio. E’ ancora il Santa Sabina a proseguire a punteggio pieno il proprio cammino in campionato. ESORDIENTI 2001 (all. Valeri) Santa Sabina – SF Cast. del Lago (Tempi) 2 – 3 ( 1 – 1 ; 0 – 6 ; 1 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Delicati (2) Esordienti 2001 sempre più in crescita, escono dal campo sconfitti ma con in tasca i sinceri complimenti dei forti avversari che hanno dovuto sudare e non poco per portarsi a casa il risultato contro un Santa Sabina padrone del campo per almeno due dei tre tempi di gara ma incapace di gestire il vantaggio acquisito grazie anche ai due gol del neoacquisto rossoblu Matteo Delicati. Capitan Sisti e compagni proveranno a confermare tutto ciò che di buono si è visto nelle prime tre giornate di campionato anche domenica prossima nella dura trasferta sul campo del Perugia Calcio. PULCINI 2002 (all. Gatti) Montemalbe Ellera – S.Sabina (Tempi) 2 – 1 ( 1 – 0 ; 0 – 4 ; 2 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Nugnes, Schippa, Catana, Cerinei, Cecchetti Buona prova dei piccoli rossoblù al campo di Mantignana, nel corso della quale, nonostante la sconfitta, dimostrano di avere grande personalità disputando una bellissima partita, ad eccezione del primo tempo in cui, pur perdendo solo di misura, sfoggiano un’organizzazione di gioco confusionaria. Nel secondo tempo viene fuori il valore collettivo dei giovani santasabinesi che riescono con un gioco corale ad ottenere un risultato rotondo. Nel terzo tempo la partita è combattuta, ma al termine di un appassionante quanto altaalenante carosello di occasionidall’unaedall’altra parte, è la squadra di casa ad avere la meglio! Comunque bravi i ragazzi di mister Gatti: avranno sicuramente altre occasioni per prendersi le soddisfazioni che meritano. PULCINI 2002 (all. Rinaldi) S. Sabina – SF Cast. del Lago (Tempi) 2 – 2 ( 1 – 0 ; 1 – 3 ; 2 – 2 ) Marcatori per il Santa Sabina: Palomba N. (2) Zokou E. Martinelli F. Primo pareggio per i rossoblù di mister Rinaldi in una partita piena di emozioni. I santasabinesi partono forte nel primo tempo aggiudicandosi la vittoria con un goal del “rapace” Palomba che dopo aver fatto esplodore un siluro da fuori area è stato furbo da seguire la traiettoria della palla per il tap-in sulla ribattuta del portiere. A differenza delle scorse gare il Santa Sabina entra subito in partita, facendo toccare pochi palloni agli avversari. Ottima gara dell’atteso Martinelli a centrocampo supportato da Zokou. Impeccabile la prestazione di Checcarelli al centro della difesa, che con un paio di chiusure ha tolto il sapore del goal dalla bocca dei castiglionesi. Finisce così 1-0 il primo tempo. Il secondo tempo entrano sul rettangolo di gioco Spinozzi in attacco con dietro Belloni e il riconfermato Zokou. In difesa oltre agli “insostituibili” Checcarelli e Paino, fa il suo esordio Marco Sismondi. Anche in questo tempo, nonostante le notevoli sostituzioni che destabilizzano i rossoblù, i castiglionesi vanno sotto di un goal grazie a una magnifica punizione procurata e realizzata dal “pantera” Zokou. Un bellissimo tiro a giro che scavalca la barriera e lascia tutti col fiato sospeso insaccandosi soto l’incrocio dei pali. Questo però non è bastato a vincere anche il secondo tempo. Infatti il Catiglion del lago si riprende e con un calcio d’angolo battuto corto la punta biancorossa si porta al centro dell’area santasabinese realizzando il goal del pareggio. Da qui in poi è solo Castiglione, i rossoblù stanno a guardare sui due calci piazzati successivi che si infilano per il secondo e terzo goal. Finisce quindi 1-3 il secondo tempo. Nel terzo tempo il Santa sabina non ci sta a lasciarsi sfuggire l’occasione di cogliere il primo risultato utile e sfodera una prestazione maiuscola dominando per tutti i 15 minuti successivi. Si gioca ormai solo a una porta, quella castiglionese. Martinelli solo contro il portiere segna l’1 a zero con uno strepitoso scavino che fa andare in delirio gli spalti. Palomba dopo pochi minuti si procura una punizione dal limite dell’area castiglionese. E’ lui che chiede di tirarla e fiduioso dei suoi mezzi rifila un bel goal sul palo del portiere. 2-0 Santa sabina. Ma quando il risultato semrba essere in cassaforte il Castiglione approfitta della stanchezza dei padroni di casa con due galoppate sul lato debole rossoblù con due goal in fotocopia realizzati su cross dal fondo nel centro dell’area. Risultato a parte quella di domenica è stata una partita giocata col cuore, si è visto il massimo impegno di tutti e la consapevolezza che il gruppo sta crescendo. A dimostrarlo è stato anche il caloroso applauso da parte del pubblico a fine partita. Riconoscimento particolare va ai genitori dei nostri ragazzini che organizzano un magnifico “quarto tempo” con pizzette, snack e bibite per tutti i partecipanti e loro genitori. PULCINI 2003 (All. Giugliarelli) Santa Sabina – Ventinella (Tempi) 3 – 0 ( 2 – 1 ; 1 – 0 ; 3 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Ricci, Cornicchia(2), Peppucci, Orazi, Cappelletti Per i pulcini 2003 di mr. Giugliarelli al Flavio Mariotti di Santa Sabina arriva una terribile avversaria: il Ventinella, squadra ostica che storicamente ha fatto sempre un po’ soffrire i “folletti” santasabinesi. La partita viaggia subito su ritmi vertiginosi, con azioni da parte della squadra di casa e di quella ospite. Nei primi 10 minuti del 1° tempo già due palle insaccate nella porta avversaria: la prima di Ricci all’ 8′ su azione di Orazi e la seconda di Cornicchia al 10′ su respinta del portiere. Il Ventinella risponde prontamente con una palla goal. Nel 2° tempo i “blaugrana” annichiliscono totalmente gli avversari con uno schema su calcio piazzato e tante azioni che non vanno a buon fine per la mancanza di lucidità dovuta ai bagordi del sabato sera passato all’autoscontro del Luna Park!!! Nel 3° tempo, con il risultato già in ghiacciaia, i giovani “coerveriani” di mr. Giugliarelli si dilettano in “step-over e “high-wave” che mandano in confusione gli avversari, stampando tre palle goal al 3′, 4′ e 6′ minuto. Al triplice fischio i ragazzi portano a casa la meritata vittoria, brindando a suon di lasagne e champagne. PULCINI 2003 (All. De Rosa) Montemorcino – Junior S. Sabina (Tempi) 3 – 1 ( 5 – 0 ; 0 – 0 ; 3 – 1 ) Marcatori per il Santa Sabina: Migliosi Alla fine dell’incontro con i forti avversari del Montemorcino si vede il bicchiere mezzo pieno. Già, alla fine, perché il primo tempo è da diimenticare sotto tutti i punti di vista: gioco inesistente, carattere “molle”, motivazioni assenti). Probabilmente i piccoli rossoblù, impegnati a poca distanza da Pian di Massiano, erano con la mente ai baracconi. Secondo e terzo tempo completamente diversi, forse dopo la dutra “strigliata” che mster De Rosa avrà loro riservato nell’intervallo, i calciatori santasabinesi, trascinati dall’ottimo Andres Valladolid, sono scesi in campo trasformati, mettendo alle corde i forti avversari e sfiorando diverse volte il vantaaggio già nel secondo tempo che si conclude invece a reti inviolate..Terza frazione molto combattuta ed ancora buona prestazione dei piccoli 2003 che, nonostante ciò, soccombono sotto il profilo del risultato, pagando oltremodo, anche dal punto di vista psicologico, lo sforzo vanamente prodotto. PULCINI 2003 (All. Dodaro) Junior S. Sabina – SF Cast.del Lago (Tempi) 1 – 3 ( 0 – 4 ; 2 – 4 ; 0 – 0 ) Marcatori per il Santa Sabina: Orazi (2) Terza giornata di campionato edi i ragazzi di mister Dodaro – i più al primo anno di calcio, appaiono sempre più motivati e vogliosi di mettere in pratica gli insegnamenti finora appresi. Tutto il gruppo appare unito da una forte grinta e una grande voglia di “fare squadra”. Squadra che oggii ha potuto essere “aiutata” da Orazi, prestato da Mr. Giugliarelli, e Isidori, allenato da Mr. De Rosa. La partita è un crescendo. Nel primo tempo si parte come sempre un pò in sordina. Nel secondo irossoblù vanno per primi invantaggio per essere poi raggiiunti e superati. Nel terzo tempo, finalmente i piccoli campioni di casa riescono a strappare il primo pareggio della stagione !!! Si comincia a vedere la mano dell’allenatore!!! PULCINI 2004 (All. Giannini) quadrangolare disputato a Perugia. Perugia – Junior S. Sabina (Tempi) 2 – 1 Marcatori per il Santa Sabina: Mezzasoma Junior S. Sabina – Ponte della Pietra (Tempi) 5 – 0 Marcatori per il Santa Sabina: Grassi (2), Nucci, Mezzasoma, Bortolo Junior S. Sabina – Castel del Piano (Tempi) 2 – 1 Marcatori per il Santa Sabina: Bortolo, Nucci Dopo il turno infrasettimanale giocato sul campo del Castel del Piano, che ha visto l’esordio in panchina dell’accompagnatore Piselli a causa della momentanea indisponibilità di mister Giannini che è rimasto in costante contatto telefonico dall’albergo del ritiro dei piccoli rossoblu, eccoci a commentare la giornata odierna. Nella prima partita i piccoli santasabinesi vanno subito in vantaggio e dominano nonostante il campo reso viscido dalla pioggia che ha caratterizzato tutto il primo tempo. Nonostante la supremazia due piccole disattenzioni regalano il vantaggio al Perugia. Questo non ha demoralizzato i ragazzi che hanno continuato ad attacare e con Emma riescono anche a segnare il goal del meritato pareggio ma purtroppo la palla ritorna in campo dopo aver battuto contro il palo interno e l’arbitro non assegna la rete. Episodio che consegniamo alla moviola e che sicuramente caratterizzerà le discussioni degli addetti ai lavori. La seconda partita ha visto la netta supremazia del Santa Sabina sui pari età del Ponte della Pietra. Partita subito in discesa con una doppietta del mancino Grassi e con una serie del terribile Nucci. Completano il festival del goal Mezzasoma e Bortolo nel secondo tempo. L’ultima partita è quella più sentita dai numerosi tifosi accorsi al Curi per vedere il nuovo derby d’Italia con il Castel del Piano. Partita nervosa caratterizzata da numerosi interventi al limite del regolamento. E proprio dopo un entrata che affossa il monumentale centrale difensivo Montanelli il Castel del Piano passa in vantaggio. La rete invece che demoralizzare galvanizza i ragazzi di mister Giannini che iniziano un assedio al fortino degli avversari e dopo i ripetuti attacchi capitolano sotto i colpi di Bortolo e Nucci. Al fischio dell’arbitro inizia la festa e tutti i ragazzi stringono la mano ai valorosi avversari dandosi appuntamento per la rivincita di Domenica prossima. PULCINI 2004 (All. Sicilia) Il quadrangolare di questo fine settimana è stato rinviato al prossimo mercoledì.