25 aprile col (e nel) pallone

Nella Festa della Liberazione si è tenuta la terza giornata del Torneo Flavio Mariotti. Quattro le partite disputate, come avviene quasi ogni giorno, tre delle quali vedevano impegnate le squadre di casa. Nella categoria Esordienti 1997, lo Junior Santa Sabina non riesce a risollevarsi dopo il “cappotto” della gara inaugurale subìto ad opera del Perugia. Questa volta è il Magione a prevalere sui rossoblù, aggiudicandosi due dei tre tempi acquisendo così tre punti preziosi per la classifica e lasciando al palo lo Junior Santa Sabina che per avere chances di qualificazione, ora, deve assolutamente battere il forte Bastia. Nelle tre partite a campo ridotto, per la categoria Pulcini 1999, si sono affrontate in una dura battaglia senza esclusioni di colpi lo Junior Santa Sabina contro il Deruta. Il risultato è stato di 2 tempi ad 1 a favore dei piccoli rossoblù. Stessi avversari di fronte nella partita della categoria Pulcini 2001, ma risultato opposto. E’ stato il Deruta a prevalere per 3 tempi a 0, in una gara dominata anche sul piano del gioco. Passiamo alla categoria Piccoli Amici, in cui si sono affrontate Perugia e Piccione Colombella in una gara equilibrata e combattuta in modo veemente dai piccoli contendenti. Le squadre si sono aggiudicate un tempo per uno pareggiando l’altro: parità assoluta anche nei goals realizzati. Purtroppo la giornata ha una sua nota dolente in quanto sugli spalti alcuni genitori, forse presi dalla trance agonistica, si sono lasciati andare a qualche atteggiamento fuori dalle righe. La situazione è comunque rimasta sotto controllo da parte dell’organizzazione. Ci auguriamo, nel prosieguo del torneo, di non assistere più a questo tipo di comportamenti, per il bene dei piccoli atleti che ci osservano e forse ci giudicano.