I Pulcini di Giaggia Raschi più forti di temporale, pioggia e Collepepe

Pulcini 2006   All. G. Raschi

Collepepe Pantalla – Santa Sabina   2-3   (1-1   0-1   0-0)

Nel sabato del Derby umbro, i ragazzi di mister Raschi affrontano il Collepepe Pantalla nel campo, non propriamente da biliardo, dello Schiavo. Sotto un diluvio universale inizia il primo tempo con la seguente formazione di Santa Sabina: Palazzetti, Mancini, Mencaroni, Bertinelli, Gentili, Bartolucci, Mazzoleni. Tra lampi, tuoni, fulmini, fango e spallate, partono forte i giovani blaugrana che si portano subito in vantaggio, dopo una splendida azione corale che si conclude con il tap-in vincente del Gladiatore Mazzoleni. I boys di Raschi sfiorato più volte, con Gentili e Mancini, il raddoppio, ma non riescono a concretizzare e la dura legge del calcio esige il suo prezzo. Nell’ultima azione del tempo,  il Pantalla pareggia mandando in archivio così il primo tempo col punteggio di 1-1. Le condizioni meteo non cambiano, ma la formazione sì: Palazzetti, Mancini, Mazzoleni, Sisti, Piselli, Cofone, Pimpinelli. Come sempre nel secondo tempo i boys diventano i padroni del campo, trovando uno splendido gol dopo 5/6 passaggi di prima tra Mazzoleni, Pimpinelli e Cofone che pizzica sul secondo palo l’incursione della new entry Piselli. Anche Pimpinelli ci prova, ma il portiere di casa si conferma avversario ostico. I padroni di casa si rianimano con vari tentativi, tutti bloccati da Palazzetti, che respinge sicuro. Il secondo tempo si conclude con il meritato 0-1. In un terreno sempre più pessimo, il terzo tempo scorre veloce e per impraticabilità del campo, con 7 minuti di anticipo, si conclude l’incontro sullo 0-0. Ottima la prestazione dei Pulcini 2006 di Raschi che si stanno comportando egregiamente, con due pareggi e una vittoria. Un elogio particolare a tutti i ragazzi che hanno disputato questa partita lottando con tenacia su tutti i palloni, nonostante la pioggia, il fango e la fisicità degli avversari. Ringraziamo Mister e accompagnatore per aver sostenuto i ragazzi sotto la pioggia scrosciante, quando gli altri spettatori assistevano al match dalle auto. Fradici, infreddoliti e stanchi al termine della gara i ragazzi sono scappati entusiasti a festeggiare negli spogliatoi con una desiderata e meritata doccia calda.

Unknown