Gli Esordienti di mister Scardazza fanno breccia sul Monte Malbe

II^ giornata di campionato Esordienti 2003 Girone B   All. F. Scardazza

SANTA SABINA – MONTE MALBE 1-0

Dopo la giornata piovosa della scorsa settimana, che ha costretto i nostri ragazzi a rinviare la prima gara a Marsciano contro i pari età della Nestor, finalmente si scende in campo in una giornata grigia e fredda in quel di Santa Sabina. Primo tempo con i giovani 2003 ancora con le pieghe del cuscino sulle guance, ma abbastanza attenti da sentire la sveglia impartita dal mister Francesco che chiede pressing e recupero palla a tutto campo. La frazione viene ben interpretata dai rossoblù di casa, che sfiorano ripetutamente la rete del vantaggio, senza riuscire a colpire. Il Monte Malbe gioca con calma, chiudendo gli spazi e rendendosi pericoloso a sprazzi con ripartenze veloci. Dopo lo 0-0 della prima parte di gara ci si aspetta un gioco più spettacolare,  ma anche il secondo tempo è avaro di emozioni, in una gara molto tattica da entrambe la parti. Supremazia territoriale della squadra di casa, che non riesce a finalizzare le trame offensive. A metà tempo, gli spettatori vengono  ravvivati da una punizione tirata a giro dal solito Cerrini, che colpisce la traversa a portiere battuto. Ancora risultato ad occhiali ed il mister Scardazza prova a mescolare le carte. Consapevoli che l’ultimo tempo decretava la possibile vittoria finale, i ragazzi rossoblù scendono in campo determinati e costringono gli ospiti a difendersi in massa. Un paio di conclusioni dalla media distanza terminate a lato di poco, un paio di traversoni in area che spaventavano il portiere avversario, quindi la rete del vantaggio. Azione prolungata dei locali, con la palla che terminava in corner. Belli scodellava al centro, mischia in area di rigore con la sfera che stazionava nei pressi del dischetto di rigore. Laganà, felice di poter festeggiare gol e compleanno, sparava una bordata tra i pali, come soffiasse su cento candeline, gonfiando la rete e facendo esultare la Nord del Comunale Flavio Mariotti. Finiva la partita con il Santa Sabina in pieno controllo, senza correre alcun rischio e portandosi a casa la meritata vittoria. Dopo partita molto pirotecnico, festeggiando la vittoria con il rinfresco offerto dal bomber Laganà per il suo compleanno. Ragazzi scesi in campo: Marsala, Verzellini, Cappelletti, Ricci, Gambelunghe, Siracusa, Belli, Cornicchia, Laganà, Pautrier, Cerrini, Pesciarelli, Montagna, Peppucci, Pagano, Ricotti, Abbatini e Carmeli.

Dal vostro inviato Fabio Cappelletti

Unknown