Vis Nuova Alba – Santa Sabina 1-2 Le Pagelle del nostro inviato

Vis Nuova Alba – Santa Sabina 1-2   (1-0   0-1   1-2)

Leonardo ‘Bradipo’ Alunni   Senza infamia e senza lode tra i pali, con qualche sfumatura sulla rete subita, a detta dei tifosi, con un’uscita in ritardo. Senza infamia e senza lode in campo, dove mette tanta corsa, questo va detto, ma non sempre accompagnandoci la giusta qualità. Kandinskij.

Federico ‘Breitner’ Cassieri   Tanta tanta tanta roba per Fefo. Inizia esterno destro, passa esterno sinistro, chiude centrale difensivo. Grande fisicità, ma anche tanta tecnica. In tutti i ruoli non sbaglia un colpo. Vero ed insostituibile punto di riferimento della squadra. Scacchiera.

Andrea ‘Cannavaro’ Papi   La grinta di Andrea dovrebbe esser presa ad esempio. Non molla mai un centimetro, ringhia su tutti gli avversari che gli si presentano vicino e prova anche a spingere sulla fascia. Adrenalina allo stato puro, o per meglio dire, Argento Vivo. Duracell.

Matteo ‘Ruud Krol’ Tarantino   Eheheheh per la pagella di Matteo basterebbe fare un copia e incolla. Preciso, perfetto, non sbaglia nulla. Impiegato praticamente per tutta la partita dal mister Giacomo, cammina sulla Muraglia Cinese osservando gli avversari infrangersi contro il suo muro. Invincibile.

Filippo ‘Fashion’ Zuccherini   Nelle movenze ricorda un fantastico giocatore dell’Olanda anni settanta. Johan Neeskens. Di se stesso Neeskens diceva che era ‘un mediano difensivo che sapeva segnare’. Molto riduttivo. Filo esprime tanta tecnica, che tornerà utile alla squadra nella stagione. Geometra.

Alexis ‘Zinedine’ Rosini   Come sapete da tempo, per me è molto difficile rimanere obiettivo quando si parla di Alexis. Visione di gioco ed intelligenza calcistica fuori dal comune. La rete di ieri non può essere espressa a parole. Doveva esser vista ed assaporata. Henri Matisse ‘La Danza’.

Nicolò ‘The Genius’ Panichella   Per impedire a Nicolò di portarsi a casa il titolo di MVP (Most Valuable Player) in ogni partita, si devono o parare almeno tre rigori o segnare almeno una doppietta. La maturazione di Nicolò dalla scorsa stagione ad oggi è semplicemente pazzesca. The Player.

Alessandro ‘Frecciarossa’ Di Micco   Sono i bambini come Ale a rendere speciale una stagione, un’allenamento, uno spogliatoio. Educato, gentile, cortese, sempre attento e mai inopportuno. Indossa i guanti ed abbassa la saracinesca della porta. Sfreccia in campo a dar man forte ai compagni. One.

Matteo ‘Piè Veloce’ Focaia   Si sente in lontananza. Brum brum brum, poi vedi sollevare la polvere e chinarsi gli alberi, quindi senti il frastuono avvicinarsi e capisci che Matteo si è messo in moto. Scava un solco in fascia e sfiora più volte la rete con azioni a velocità x4. Pendolino Cafù.

Stefano ‘Rabona’ Marsala   Convocato dal mister per rafforzare le fasce, Stefano copre per intero il binario e la corsia di destra, opposto all’avversario più forte della Vis. Entra sempre nel vivo della gara e negli schemi del mister Giacomo, confermando le sue doti tecniche e tattiche. Spadaccino.

Leonardo ‘Rombo di Tuono’ Fifi   Si batte come un leone, cercando di calamitare tutti i palloni che ruotano attorno a lui. Riesce a liberarsi per il tiro in un paio di occasioni, lanciando fendenti neanche fosse Goldrake con le sue lame rotanti. Manca l’appuntamento con la rete…solo rinviato. Jeeg Robot.

Filippo ‘Tank’ Mattioli   Oggi la Palma del Migliore in Campo se la prende lui. Realizza una doppietta di sinistro con due sventole che farebbero barcollare Mike Tyson, fa a sportellate con chiunque gli capiti a tiro neanche fosse uno dei gemelli Duke a bordo del Generale Lee ed esce stremato. Hulk.

Mister Giacomo Tassini   Almeno uno…altrimenti dovremmo inventarcelo e sarebbe molto peggio. Ce ne basta uno…un solo difetto da poterti ascrivere. Altrimenti diventa noioso…sempre preciso, pacato, serafico, imperturbabile. E dai..almeno due strilli..un imprecazione…neanche averti messo alle calcagna un mordace rapace dello spogliatoio come Zuccherini ti scuote???

Foto di rito a pochi istanti dal fischio d'inizio...
Foto di rito a pochi istanti dal fischio d’inizio…