Pulcini 1°anno mister Tassini: Santa Sabina – San Sisto

Penultima di ritorno per i pirati rossoblu di capitan Jack Sparrow Tassini. Oggi giochiamo con San Sisto sul nostro campo grande. Che emozione! Gli ospiti sembrano essere andati a dormire presto e iniziano alla grande portandosi in vantaggio con una conclusione sotto l’incrocio su azione di contropiede. Partita tirata e combattuta soprattutto a centrocampo. Anche Mr. Jack è stranamente “teso”. Sarà forse la presenza sugli spalti di una nostra vecchia conoscenza, l’amico nonché responsabile del settore giovanile dell’ A.C. Perugia Iacopo Giugliarelli? Chi può dirlo…
Al 5′ riusciamo a pareggiare con un goal alla “gemelli Derrik” del cult anni ’80 Holly e Benji realizzato della coppia Benda-Trottini che infilano il portiere ospite con un doppio tiro ravvicinato. 1-1 e palla al centro. Ai nostri finalmente entra in circolo il caffè di Ilaria del bar e fanno il 2, il 3, il 4 e il 5-1 (doppietta fotocopia di DiDonna con tiro incrociato all’angolo basso a sx del portiere, Borghesi di piatto destro in scivolata e Zebeli) Bellissima frazione strappa applausi, ottime le giocate corali e dei singoli sia dei nostri che dei ragazzi di un anno più maturi.
Solite indicazioni del mister e solito rituale del tè.
Si ricomincia e andiamo ancora sotto con un bel gol dello scatenato #4 ospite che, caparbio, buca il #1 blau-grana Edo. Poco male, ci pensa il nostro Dattolino amoroso, du-du da-da-da a pareggiare le sorti con un tiro secco che brucia tutti. Quelli della “Perugina”, però, ci credono di più e ci servono altre 2 perette al cioccolato per l’ 1-3 di fine secondo tempo.
Il derby dei santi è ora in parità
Terza frazione di carattere dei nostri portacolori. Andiamo ancora a segno con Borghesi, poi bomba sotto al sette di Minestrini per il 2-0. Gli ospiti accorciano le distanze su respinta corta di spiderman Bellofatto e il 3-1 finale porta la firma dell’ esperto mago Bicorgni (come lo chiamereste voi uno che riesce a nascondere la palla agli avversari con una semplicità da giocatore consumato?) che con un delizioso colpo sotto mette il sigillo ad una prestazione a dir poco devastante.
Le ostilità terminano con la bellissima festa dello “striscione” sotto la tribuna e soprattutto tutti insieme per il “terzo tempo” a base di pizza e sfilatino con crema di nocciole spalmabile. 1-2-3 Santa Sabina Olè!