Cresce l’attesa per l’uscita dei vari calendari…ma nel frattempo i nostri ragazzi Brillo(no) in giro!!!!!!!

Così come il dieci di agosto ogni buon perugino che si rispetti, trascorre la serata alla Trinità sperando di vedere una stella cadente con il naso all’insù, da stamane è tutto un ticchettare sulle tastiere per cogliere l’uscita dei vari calendari delle squadre dei più piccoli. La nostra Federazione attende con calma che arrivi il mercoledì sera, per attivare fin da sabato tutte le decine, centinaia di partite, che coinvolgono migliaia e migliaia tra ragazzi, genitori e società. Un lavoro di organizzazione immane da dover svolgere in poche ore e basti pensare alla situazione del Santa Sabina: ben 23 squadre che saranno impegnate in questo week end. E se per alcune già conosciamo data e luogo dell’incontro, per tante altre lo scopriremo solamente in tarda serata. Rimane un interrogativo sospeso, spesso ignoto, il motivo per cui si iniziano i campionati alla fine di ottobre, facendo giocare i ragazzi al freddo di novembre e dicembre e lasciarli a casa con le spettacolari giornate di sole di settembre e ottobre. Mah…In ogni caso siamo veramente in dirittura d’arrivo, e poi tutti a sistemare i vari impegni.

Nel frattempo, a Santa Sabina, come già detto in altri articoli, non si rimane con le mani in mano, e si cerca di approfittare di un settembre più bello dello scorso plumbeo e funereo agosto. Per questo assistiamo alla sfida dei bambini di mister Bomber Fabrizio Brillo.

nor

Come sempre, e lo ringrazio per il lavoro che svolge, lascio ad Alessandro Magistrato il compito di raccontare la sfida, lui che detiene il premio Pulitzer per il miglior articolo pubblicato lo scorso anno. Grande Ale.

Mister Brillo Pulcini 2009 B

Amichevole Pontevecchio – S. Sabina 3-0 (1-0, 1-0, 4-1).

Doccia fredda per i pulcini 2009 B di Mister Fabrizio Brillo nell’ultimo test match prima dell’avvio del campionato che inizierà il prossimo weekend. Partita molto tirata, al contrario di quanto il punteggio non dimostri, in cui nostri avversari hanno interpretato meglio la gestione della palla e colpito in maniera cinica sulle ripartenze.

IMG-20181014-WA0026Questo è stato il canovaccio dei primi 2 tempi, con i nostri ragazzi che pur applicandosi hanno mostrato un po’ di timidezza nel costruire il gioco e qualche sbavatura nel rispetto delle posizioni in campo, creando delle situazioni che hanno permesso ai nostri avversari di mettere al sicuro il risultato con il minimo sforzo. Nel terzo tempo i padroni di casa hanno fatto decisamente meglio (gran gol della Pontevecchio con pallonetto sul portiere in uscita), ma forse le nostre energie mentali erano già in riserva. Di Francesco Basciani il gol della bandiera per il Santa. Niente paura ragazzi, ci rifaremo in campionato.

nor

Ci rifaremo, ci divertiremo e con mister Brillo saremo sempre ‘luminosi’….dajeeee Fabriii

I Gladiatori di Ale Massimo Decimo Meridio Pinchi…con il sostegno di Testa di Leone….e non è per tutti!!!!

Nell’articolo riassuntivo di oggi abbiamo inserito risultati, superflui, racconti, quelli sì fondamentali e tante belle fotografie, a sostegno delle prodezze dei nostri ragazzi. La nostra inviata Anna Maria ha svolto un reportage davvero interessante e non potevamo non presentarlo a tutti voi, non prima di averla ringraziata per il suo lavoro.

Come detto in precedenza, la bellissima giornata sollazzava i migliori auspici per il trascorrere di una bellissima domenica, e i nostri ragazzi erano già belli carichi e pronti ben prima delle nove, quando era fissata l’ora del fatidico ritrovo a Santa Sabina.

IMG_1809

Un buon caffè al bar, le due chiacchiere canoniche sul sabato sera appena trascorso e poi in auto, destinazione Ponte San Giovanni, trasferta insidiosa per qualsiasi team umbro. Durante il tragitto i pensieri si affacciavano nella mente di tutti i bambini: chissà come sarà il campo, quanto saranno forti i nostri avversari, se saranno più o meno grandi di noi e via dicendo….tante preoccupazioni che dalla foto si percepiscono in pieno!!!!!!!!!

IMG_1806

I ragazzi, euforici, scendono dalle auto e si dirigono, con il condottiero Ale Massimo Decimo Meridio Pinchi, all’interno dello spogliatoio, dove indosseranno la tenuta da gioco. Il generale Maximus Pinchi scandiva bene le parole per incoraggiare i suoi luogotenenti, allungando un’ala a destra, coprendosi le vie centrali e richiamando la difesa a testuggine verso il fianco sinistro, cercando di attirare l’avversario verso una trappola impossibile da evitare.

IMG_1808

Dopo aver illustrato la strategia, i ragazzi in rossoblù di Maximus uscivano sotto il sole cocente, al cospetto di un cielo terso senza un alito di vento a fargli compagnia. I neroverdi punteggiano già in campo in attesa dell’inizio della contesa.

IMG_1804

Le ultime, più importanti raccomandazioni e poi via in campo a divertirsi, in quanto chi gioca a calcio a dieci anni, non può non pensare a come potersi divertire. Il vincere arriverà più avanti. Speriamo decisamente più avanti.

La partita è equilibrata, la palla corre più dei giocatori, che provano con ogni mezzo a superarsi, ma le difese sono attente e non prestano il fianco agli attacchi. Portieri in ottima forma e il risultato del primo tempo si chiude, tra gli applausi del pubblico, sullo 0-0.

Il secondo tempo si accende improvvisamente con squarci di gioco ad altissima velocità. Le squadre abbandonano la tattica e iniziano ad attaccare in modo ficcante, trovando le reti, ma subendo anche il ritorno dei rivali. Il Miccia si accende e fulmina il portiere avversario, poi anche Alessio Cofone, centrocampista dai quattro polmoni, trova la rete e alla fine si prova a contare: uno per noi, uno per loro, uno per noi, uno per loro.

IMG_1810E’ un bellissimo e pirotecnico pari per 2-2.

L’ultimo tempo è di quelli davvero al cardiopalma. Le squadre si allungano, provano a far aprire le difese avversarie, provano a tenere alto il ritmo del palleggio, ma il risultato non si sblocca, grazie alla bravura di tutti i giocatori in campo. E’ il solito Alessio Cofone che ci mette il piede destro, per l’uno a zero finale che sancisce la vittoria dei ragazzi di Ale Maximus Pinchi.

IMG_1811

Il momento del gol, anche se ripreso dal verso opposto!!!!!!!!!!

Alla fine non è il risultato a scandire gioia e felicità, ma l’aver maturato consapevolezza nei propri mezzi, giocando alla parti con una squadra molto forte e riuscendo a tenere il campo per tutto l’incontro. Mister Ale era soddisfatto di tutto ciò….

Nella foto l’uscita dei ragazzi sotto lo sguardo attento di mister Ale e del suo fidato consigliere militare, Fabio Pasqualoni.

Infine, ringraziando ancora una volta Anna Maria per il reportage, vi mostriamo l’artefice tattico della prestazione dei ragazzi. Il mitico Testa di Leone, capace di attrarre su di se gli sguardi attoniti, sorpresi e perplessi degli avversari, che non sono riusciti a prendergli le misure….

IMG_1805

E se pensate che io sia solo un semplice coniglio…beh…vi consiglio di cambiare idea…

firmato Testa di Leone

Approfittando del bel week end, alcune squadre hanno cominciato ad assaggiare il manto erboso dei campi….

A partire dalla prossima settimana tutte le nostre squadre scenderanno in campo, ma per il momento le sfide riguardano le squadre impegnate nei vari campionati regionali e, da oggi, anche quelle impegnate nei campionati provinciali.

Iniziamo questo nostro racconto con il reportage del mitico Diego Di Laudadio, recordman di presenza nella nostra classifica dei ricordi. I rossoblù hanno espugnato il difficilissimo campo del San Fatucchio con un perentorio 8-2, come le reti di Di Luccio, Barlozzo, Mangano, Milletti, Sabatino, Bachiorri e la doppietta di Alunni. Giornata calda, campo in ottime condizioni, mister Tancio in forma smagliante e il resto è storia. Esordire così da fiducia all’ambiente, in considerazione anche della stagione importante che i ragazzi dovranno disputare, propedeutica al prossimo anno. L’ambiente è positivo, in allenamento i ragazzi hanno mostrato tanta serietà e grinta da vendere, pertanto le basi per divertirsi in questa stagione ci sono proprio tutte. Buon divertimento ragazzi…!!!

Doppia sfida incrociata, quella disputata al Flavio Mariotti in contemporanea con i piccoli rossoblù che si sfidavano sul campo grande, tra le due annate 2006-2007, nelle quali la squadra di mister Mullaj, primo anno in casa Santa Sabina, si è confrontata con la compagine guidata da Andrea Maffei, anch’egli all’esordio in rossoblù. I 2006 di mister Altin Mullaj hanno cominciato contratti, timorosi, venendo sorpresi dalla squadra di mister Andrea Maffei, capace di sfruttare bene gli spazi, giocare corti e impedendo ai rivali di sviluppare il gioco. Dopo aver chiuso la prima parte in vantaggio per 1-0, i 2007 di Andrea sono un po’ calati fisicamente, colpa anche del caldo davvero opprimente, subendo il ritorno dei più esperti cugini 2006, che hanno trovato prima il pari con una fucilata del Menca dai diciotto metri, e poi hanno allungato con un durissimo uno-due che ha piegato le gambe ai rivali. Non completamente esente da colpe il portiere dei 2007, Leonardo Alunni, in chiara giornata no, colpevole su almeno due dei tre goal siglati dai 2006, mentre davvero ottime le prove dei tre portieri in campo Palazzetti, Del Secco e Fiore Annunziata fresco vincitore del Premio Flavio Mariotti e sicuramente migliore in campo nelle file dei 2007 nel corso delle doppie sfide.

IMG_1733

Rivincita con in campo le squadre di mister Giuseppe Caristi, alla guida dei 2006, e di Andrea Schipilliti al timone dei 2007 ed ex della partita, avendo allenato i cugini più grandi nel biennio scorso. Primo tempo di alto profilo con i 2006 più tecnici e geometrici, grazie alle giocate sempre precise di Tommy Pimpinelli, complimenti anche a lui per l’assegnazione del Premio Flavio Mariotti, alla fantasia di Brilli, neo acquisto proveniente dal Perugia e alla coriacea difesa pressoché impenetrabile. Dal lato opposto i 2007 di mister Skip tentavano di difendere con ordine, lasciando a Nick Piede Caldo Panichella lo spazio per le giocate di affondo, sfruttando gli spazi e la velocità degli attaccanti. Un paio di serpentine di Pimpinelli, un tiro di Bardani dalla distanza, una volata offensiva con tiro deviato in angolo di Jad, insomma partita molto tattica e chiusa. L’equilibrio veniva rotto al minuto di recupero, con un tiro di Stevan dalla distanza, senza alcuna velleità, sul quale l’estremo difensore Leonardo Alunni andava con il piede, facendo scivolare la sfera al disotto della scarpa, consentendo alla palla di terminare in fondo al sacco, per quello che si rivelerà essere poi, il gol decisivo. Un errore davvero grave, quello del portiere rossoblù dei 2007, che è stato sostenuto dai compagni e dalla tifoseria, ma che con il suo svarione ha condannato i suoi alla sconfitta.

IMG_1735Nella ripresa la partita ha mantenuto lo stesso canovaccio del primo tempo, con i 2007 che si sono resi pericolosi con un paio di azioni di FrecciaRossa Focaia, ma che al tempo stesso hanno concesso almeno tre palle gol ai cugini più grandi, che Fiore Annunziata, detto anche il Ragno Nero, ha sventato con interventi prodigiosi, applauditi da tutto il pubblico: in uscita bassa sull’uno contro uno con l’attaccante rivale, volando sotto il ‘sette’ dopo una conclusione dai venti metri ed infine deviando in angolo una sventola dal limite dell’area. Alla fine applausi per tutti e corsa alla ricerca dell’ultima crepes disponibile….!!!!!!!!!

IMG_1737

Stamane è stata la volta dei 2008 di mister AlePinchi a scendere in campo in quel di Ponte San Giovanni, contro i pari età della Pontevecchio. Partita davvero giocata bene da ambo le parti, con i primi due tempi finiti in parità, 0-0 e 2-2 con le reti di Miccioni e Cofone, mentre ‘alla bella’ l’hanno spuntata i rossoblù per 1-0 con la rete del mastino Cofone, sempre più al centro del gioco dei 2008. Bravi ragazzi.

IMG_1790

Partita splendida anche quella organizzata da mister Andrea Piccoli e la sua banda 2011, semplicemente fantastici da osservare, mentre sgambettavano in campo. Attendiamo le foto dal Factotum Emanuele Costarelli, presente in sala stampa e quindi attento alle dinamiche dei media….!!!!

Chiusura d’obbligo per i 2010 allenati da Jack Tassini, impegnati contro i 2011 del Perugia, allenati da una vecchia conoscenza del Santa Sabina, ovverosia quel Davide Abate che anche da noi ha confermato di possedere qualità non indifferenti. Partita molto combattuta, che ha evidenziato la tecnica di alcuni ragazzini da entrambi i lati davvero notevoli, con tanto agonismo e correttezza e gol di ottima fattura.

Il Borgo, all’anagrafe Stefano Borghesi, dopo aver preso atto del Concorso lanciato proprio ieri in aggiunta al Premio Pulitzer, che premierà il protagonista del miglior articolo, denominato World Press Photo of the Soccer Year per colui che scatterà la miglior foto della stagione, si è lanciato nel tentativo di mettersi subito in pole position con due scatti davvero interessanti…

IMG_1795

La prima foto denominata: Una M per quattro gambe

IMG_1794

La seconda dal titolo: Sprazzi di ombre e di luci

Il guanto di sfida è stato lanciato….

Santa Sabina Day….e non solo!!!!!!

Sono stati giorni molto intensi a Santa Sabina. La decisione di rinviare il Santa Day causa meteo è stata importante, ben gestita dalla società e condivisa dai genitori. Questo ci ha permesso di programmare al meglio la settimana, anche in previsione della partenza dei campionati che avverrà, come da noi previsto fin da agosto!!!!, nel week end del 20-21 ottobre. Abbiamo iniziato con la consueta, ma per noi importante, Riunione dei Genitori. Un momento particolare, nel quale la società si presenta, che ha l’obiettivo di condividere le linee guida che costituiscono l’offerta formativa per i ragazzi. Non abbiamo la presunzione di avere la verità in tasca, ma ci arroghiamo il fatto di avere le idee chiare, che possono essere confutate in ogni momento e discusse in qualsiasi istanza, ma che al momento rappresentano la migliore delle offerte formative che siamo in grado di proporre ai ragazzi. Inoltre la società ha presentato tutte le iniziative in cantiere, a cominciare dalla Cena di Natale che abbiamo il piacere di comunicare già, prevista per Sabato 15 dicembre, in largo anticipo così da poter essere messa in agenda e rappresentare un momento di condivisione per tutti noi. Abbiamo poi confermato l’Umbria Junior Cup, che giungerà alla 5° edizione, il nostro Torneo Flavio Mariotti che toccherà quota 17 rappresentando il nostro fiore all’occhiello, proseguendo con l’iniziativa dell’Album delle Figurine e tanti altri progetti che presenteremo strada facendo. Per la stagione in corso, la società ha promosso due iniziative di grande rilievo: la Giornata del Portiere e il progetto Scopriamo il Nostro Corpo. La prima iniziativa caratterizza in modo unico la nostra società: ben quattro istruttori, Paolo Grassi, Giovanni Paparelli, Riccardi Rodari, Giacomo Lenzi che allenano circa trenta portieri della scuola calcio il lunedì e il venerdì, rendendo specifica la preparazione per i ragazzi. Questo progetto stimola i ragazzi, li gratifica potendo contare su istruttori che si occupano solamente di loro e ampliano la propria Cassetta degli Attrezzi, che per un bambino/ragazzo che svolge il ruolo complicato di portiere, rappresenta un grande passo avanti. E’ un investimento importante da parte della società, che permetterà di coglierne i frutti più avanti, garantendo una pianificazione e una crescita costante per i ragazzi.

La seconda iniziativa riguarda, in via sperimentale fino a Natale, l’opportunità di allenare i ragazzi dal punto di vista motorio, con la Scoperta del proprio corpo. Spesso la coordinazione arriva ad essere un punto di equilibrio necessario da allenare, pur senza pallone, ma per migliorare e condizionare il proprio rapporto con se stessi. Bambini dal 2006 al 2010 che hanno l’opportunità di conoscersi dal punto di vista fisico. Una iniziativa completamente gratuita, con un responsabile della società ovviamente qualificato, per un percorso di scoperta.

Una riunione quindi proficua, alla quale hanno partecipato ‘nuovi’ genitori e ‘vecchi’ genitori, e che ha gettato le basi per il Rinnovo del Consiglio Direttivo della società. Tra circa un mese, si svolgeranno le elezioni per definire il nuovo consiglio che indirizzerà, per i prossimi due anni, le scelte strategiche della società. A tutti è rivolto l’invito di iscriversi e diventare soci, per poi potersi candidare e votare, in quanto sono i genitori la vera anima di questa società, il vero motore che spinge ogni anno questa macchina davvero molto affidabile che risponde al nome di ASD Junior Santa Sabina.

Quindi è stata la volta del Santa Sabina Day. Una vera festa di tutti e per tutti, grandi e piccini. Come potete vedere nella foto, oltre trecento, tra bambini, ragazzi, istruttori, società compongono il colorato mondo del Santa Sabina. Una società che conta 23 squadre giovanili, che a partire dal prossimo week end scenderanno in campo per divertirsi, giocare, crescere e ovviamente provare a vincere.

IMG_1699

Mister App Vincenzo Iannotta impegnato in real time a inserire il reportage…!!!!

La fotografia successiva riguarda la nostra iniziativa regina: il Premio Flavio Mariotti. Ogni anno i ragazzi di un gruppo squadra, eleggono tre compagni di squadra per meriti comportamentali, quindi non il giocatore più bravo in campo, ma quello più attento, più corretto, più responsabile e tra questi viene premiato il ragazzo con il miglior rendimento scolastico. Il miglior premio che si possa ricevere a Santa Sabina.

IMG_1730

Riteniamo giusto e gratificante per i vincitori, evidenziarne i nomi. Con un plauso da parte nostra davvero sincero.

Allievi Regionali – Francesco Salucci

Allievi Sperimentali – Mattia Frattegiani

Giovanissimi Regionali – Giulio Pesciarelli

Giovanissimi Sperimentali A – Riccardo Rinelli

Giovanissimi Sperimentali B – Francesco Di Luccio

Esordienti 2005 A – Alessandro Carlani

Esordienti 2005 B – Samuele Pusceddu

Esordienti 2006 A – Tommaso Pimpinelli

Esordienti 2006 B – Filippo Piselli

Pulcini 2007 A – Filippo Zuccherini

Pulcini 2007 B – Fiore Annunziata

Pulcini 2007 C – Luca Magnani

Pulcini 2008 A – Antonio Iannotta

Pulcini 2008 B – Mattia Bova

Primi Calci A – Francesco Seppoloni

Primi Calci B – Francesco Rusciano

Primi Calci C – Jacopo Minciaroni

A tutti questi ragazzi vanno i nostri complimenti